-> Informazioni

La tua posizione

Modena, MO

Cambia posizione

Cercafarmaco su smartphone Android e Apple
Se hai uno smartphone o un tablet cercafarmaco.it è disponibile anche sull'App Store Apple e sul Play Store Android, clicca sui link seguenti per scaricare l'app:

Inserisci Cercafarmaco sul tuo sito
Widget_cercafarmaco

Copia e incolla il codice html del box sotto sul tuo sito:

OPTALIDON 25 COMPRESSE RIVESTITE

Immagine non disponibile
Codice: 005125012 Codice EAN:
25 COMPRESSE RIVESTITE (butalbital: 50 mg, caffeina: 25 mg, propifenazone: 125 mg)
Codice ATC N02BB74 :
  • Sistema nervoso
  • Analgesici
  • Altri analgesici ed antipiretici
  • Pirazoloni
  • Propifenazone, associazioni con psicolettici

Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: COMPRESSE RIVESTITE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: BLISTER
Prodotti simili

Scheda prodotto

DENOMINAZIONE

OPTALIDON COMPRESSE - SUPPOSTE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Analgesici ed antipiretici.

PRINCIPI ATTIVI

Propifenazone; butalbital; caffeina.

ECCIPIENTI

Compresse rivestite: idrossipropilcellulosa, magnesio stearato, amidodi mais, saccarosio, talco, gomma arabica, eritrosina. Supposte: giallo arancio S, eritrosina, gliceridi semisintetici solidi, acqua depurata.

INDICAZIONI

Trattamento sintomatico degli stati dolorosi quali: cefalea; reumatismo articolare e muscolare; dolori di denti; dolori mestruali e algie in genere.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' ai principi attivi o ad altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico e/o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati; sovradosaggio ed intossicazione da alcool, ipnotici, analgesici e farmaci psicotropi; granulocitopenia; porfiria; carenza di glucosio -6 - fosfato-deidrogenasi; gravidanza ed allattamento; eta'inferiore ai 18 anni.

POSOLOGIA

Adulti (al di sopra dei 18 anni): 1-2 compresse rivestite o 1 supposta piu' volte al giorno. Dose massima giornaliera: 6 compresse rivestite o 2-3 supposte. Popolazione pediatrica: il medicinale e' controindicato nei pazienti con meno di 18 anni di eta'. Pazienti anziani: nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal medico dopo valutazione clinica, con eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati. Modo di somministrazione: uso orale. Le compresse vanno ingerite senza masticarle. L'assunzione delle preparazionianalgesiche orali deve avvenire a stomaco pieno. Supposte: uso rettale.

CONSERVAZIONE

Compresse rivestite: questo medicinale non richiede alcuna condizioneparticolare di conservazione. Supposte: non conservare a temperatura superiore ai 30 gradi C.

AVVERTENZE

E' consigliabile riservare il medicinale per il trattamento degli episodi dolorosi; non e' indicato per terapie continuative. I barbituricipossono dare assuefazione. Raramente, in soggetti predisposti, potrebbero verificarsi sintomi di ipereccitabilita' da caffeina. A causa delpotenziamento reciproco, si sconsiglia l'assunzione di bevande alcooliche durante il trattamento. Qualora durante il trattamento comparissero febbre, angina, alterazioni della cute o delle mucose, sospendere la terapia e consultare il medico. Dosi elevate o prolungate del medicinale possono determinare danni a carico del sangue. Il farmaco deve essere prescritto con cautela in pazienti anziani o debilitati, o in pazienti con insufficienza renale, epatica o con malattie addominali acute. Il medicinale compresse rivestite contiene saccarosio.

INTERAZIONI

L'associazione con altri psicofarmaci richiede particolare cautela e vigilanza da parte del medico, ad evitare inattesi effetti indesiderati da interazione. L'effetto dell'alcool e dei farmaci deprimenti il sistema nervoso centrale puo' essere potenziato dal farmaco. I barbiturici possono determinare variazioni della produzione enzimatica con conseguenti variazioni del metabolismo di altri farmaci (es. anticoagulanti). In particolare deve essere evitata la concomitante somministrazione di contraccettivi ormonali in quanto i barbiturici ne possono diminuire l'attivita' contraccettiva. I derivati pirazolonici possono accentuare gli effetti dell'alcool e possono interagire con la fenitoina, con alcuni ipoglicemizzanti orali (tolbutamide, clorpropamide, acetoesamide) ed anticoagulanti (warfarin).

EFFETTI INDESIDERATI

Per la presenza del butalbital sono possibili i seguenti effetti indesiderati. Patologie del sistema nervoso: sonnolenza; stordimento; sedazione. Patologie dell'orecchio e del labirinto: vertigine. Per la presenza del propifenazone sono possibili i seguenti effetti indesiderati.Patologie gastrointestinali: nausea; vomito; dolore addominale. Patologie del sistema emolinfopoietico: leucopenia; agranulocitosi. Patologie renali e urinarie: insufficienza renale acuta; nefrite interstiziale; ematuria. Per la presenza di caffeina sono possibili i seguenti effetti indesiderati. Disturbi psichiatrici: eccitazione; insonnia; irritabilita'. Patologie cardiache: tachicardia. In rari casi sono state riscontrate reazioni allergiche di diverso tipo e sede, piu' frequentemente a carico della cute e delle mucose con eruzioni cutanee, orticaria, prurito nonche', in rarissimi casi, fenomeni anafilattici. Sedazione, atassia, nistagmo e confusione mentale possono insorgere, soprattutto negli anziani, a seguito della somministrazione di dosaggi elevati. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopol'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

L'uso del medicinale e' controindicato in gravidanza e durante l'allattamento.