La tua posizione

Modena, MO

Cambia posizione

Cercafarmaco su smartphone Android e Apple
Se hai uno smartphone o un tablet cercafarmaco.it è disponibile anche sull'App Store Apple e sul Play Store Android, clicca sui link seguenti per scaricare l'app:

Inserisci Cercafarmaco sul tuo sito
Widget_cercafarmaco

Copia e incolla il codice html del box sotto sul tuo sito:

BAL INTRAMUSCOLO 10 FIALE 2ML 100MG

Immagine non disponibile
Codice: 005212028 Codice EAN:
10 PREPARAZIONE INIETTABILE (dimercaprolo: 2 ml 100 mg)
Codice ATC V03AB09 :
  • Vari
  • Tutti gli altri prodotti terapeutici
  • Antidoti
  • Dimercaprolo

Produttore: ABBOTT Srl
Temperatura di conservazione: da +2 a +25 gradi
Forma farmaceutica: PREPARAZIONE INIETTABILE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: SCATOLA
Prodotti simili

Scheda prodotto

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

E' il farmaco piu'usato nella intossicazione da mercurio.Antidoto contro le sostanze arsenicali d'impiego bellico ad azione ve-scicante, efficace contro le intossicazioni acute da arsenico.Livelli ematici elevati di BAL favoriscono la formazione di compostiidrosolubili a rapida escrezione.

INDICAZIONI

Trattamento in fase acuta dell'avvelenamento da mercurio, arsenico,cadmio, rame, selenio, tellurio, zinco.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Data la gravita'delle indicazioni, e'controindicato laddove si possaricorrere all'uso di altri antidoti piu'maneggevoli.

POSOLOGIA

Le dosi raccomandate per iniezioni intramuscolari profonde nella regione glutea, per l'adulto, sono le seguenti: avvelenamento da Arsenico o da Oro: 2,5 mg/Kg di peso corporeo 4 volte al giorno per 2 giorni, 2 volte il 3ø giorno e quindi 1 volta al giorno per 10 giorni. avvelenamento grave da Arsenico o da Oro: 3 mg/Kg ogni 4 ore per 2 giorni, 4 volte il 3ø giorno e quindi 2 volte per 4-10 giorni. avvelenamento da Mercurio: 5 mg/Kg inizialmente, seguiti da 2,5 mg/Kg 1 o 2 volte al giorno per 10 giorni.E' stata notata talvolta una tendenza alla ricaduta. Se cio' si verifica bisogna praticare un secondo ciclo di terapia: due iniezioni il primo giorno ed una i giorni successivi. Si deve sempre tener presente la possibilita' di ipersensibilita' che si puo' verificare in questo secondo ciclo di trattamento. Per l'anziano non esistono dati specifici ma, poiche' il dimercaprolo viene eliminato per via renale, il farmacodeve usarsi con cautela. Nel bambino occorre calcolare il dosaggio sulla base del peso corporeo, utilizzando la stessa scala di unita'/Kg di peso citata per l'adulto.

INTERAZIONI

Non note.

EFFETTI INDESIDERATI

Nell'intossicazione cronica da mercurio inorganico puo' peggiorare lasintomatologia.