-> Informazioni

La tua posizione

Modena, MO

Cambia posizione

Cercafarmaco su smartphone Android e Apple
Se hai uno smartphone o un tablet cercafarmaco.it è disponibile anche sull'App Store Apple e sul Play Store Android, clicca sui link seguenti per scaricare l'app:

Inserisci Cercafarmaco sul tuo sito
Widget_cercafarmaco

Copia e incolla il codice html del box sotto sul tuo sito:

CALCIO DOBETIN OS 12FL 10ML

Farmaco di automedicazione
VENDITA SENZA RICETTA
Prezzo libero
Immagine non disponibile
Codice: 005328036 Codice EAN:
12 SOLUZIONE ORALE (calcio gluconato: 750 mg, cianocobalamina: 50 mcg, calcio eptagluconato: 930 mg)
Codice ATC A12AX :
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Integratori minerali
  • Calcio
  • Calcio, associazioni con vitamina d e/o altri farmaci

Produttore: ANGELINI SpA
Temperatura di conservazione: al riparo dalla luce
Forma farmaceutica: SOLUZIONE ORALE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONE
Prodotti simili

Scheda prodotto

DENOMINAZIONE

CALCIO DOBETIN SOLUZIONE ORALE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Calcio.

PRINCIPI ATTIVI

Calcio gluconato 750 mg, calcio eptagluconato 930 mg, cianocobalamina50 mcg.

ECCIPIENTI

Sorbitolo liquido cristallizzabile (E420), metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato, saccarina sodica, acido citrico, aroma lampone, acqua depurata.

INDICAZIONI

Il medicinale e' indicato in tutti i casi di carenza di calcio e di vitamina B12, per aumentata richiesta, insufficiente apporto alimentareo difetti di assorbimento.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' ai principi attivi, ad altre sostanze strettamente correlate o ad uno qualsiasi degli eccipienti; patologie e/o condizioniche comportano ipercalcemia (es. iperparatiroidismo, ipervitaminosi D, malattia neoplastica con decalcificazione ossea); ipercalciuria; grave insufficienza renale; uso concomitante di glicosidi cardioattivi.

POSOLOGIA

>>Popolazione pediatrica. Bambini: 1-2 flaconcini al giorno. Modo di somministrazione: aprire il flaconcino e deglutire il prodotto. Assumere il prodotto durante i pasti principali.

CONSERVAZIONE

Tenere il flaconcino nella confezione originale per proteggere il medicinale dalla luce.

AVVERTENZE

Il prodotto deve essere usato con cautela e solo sotto controllo medico in pazienti con malattie cardiovascolari, calcolosi renale da sali di calcio e funzione renale alterata. L' uso del prodotto ad alte dosie/o per periodi prolungati puo' determinare ipercalcemia. La somministrazione di alte dosi di cianocobalamina puo' mascherare una eventualedeficienza di folati. Una somministrazione indiscriminata puo' mascherare la reale diagnosi. Lo stato ematologico e neurologico deve esseremonitorato regolarmente per assicurare l'appropriatezza della terapia. Sono state riportate aritmie cardiache secondarie a ipokaliemia durante la fase iniziale della terapia. Pertanto i livelli ematici di potassio dovrebbero essere monitorati in questa fase. La conta piastrinicadeve essere monitorata durante le prime settimane di trattamento a causa del possibile verificarsi di trombocitosi reattiva. Il prodotto contiene: paraidrossibenzoati che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate); sorbitolo (E420): i pazienti affetti da rari problemiereditari di intolleranza al fruttosio non devono assumere questo medicinale.

INTERAZIONI

L'uso concomitante con glicosidi cardioattivi/digitalici puo' potenziare l'effetto del medicinale. L'associazione pone il soggetto a rischio di intossicazione digitalica. I sali di calcio formano con le tetracicline complessi non assorbibili per cui la loro somministrazione orale deve essere distanziata di almeno tre ore. L'uso concomitante di colchicina e cianocobalamina puo' comportare una riduzione dell'assorbimento di cianocobalamina. L'uso concomitante di cloramfenicolo e cianocobalamina puo' risultare in una diminuita risposta ematologica. La terapia concomitante con acido ascorbico puo' ridurre la quota di cianocobalamina disponibile. L'omeprazolo puo' diminuire l'assorbimento di cianocobalamina.

EFFETTI INDESIDERATI

Il farmaco e' generalmente ben tollerato. Tuttavia, in letteratura sono stati segnalati alcuni effetti indesiderati, elencati nella tabellasottostante utilizzando la classificazione per sistemi ed organi. Le frequenze sono state definite come: molto comune (>= 1/10), comune (>=1/100, < 1/10), non comune (>= 1/1000, < 1/100), raro (>= 1/10000,< 1/1000), molto raro (<1/10.000), non nota. Patologie del sistema emolinfopoietico. Rara: trombocitosi (durante le prime settimane di trattamento). Disturbi del sistema immunitario. Rara: reazione di ipersensibilita' (inclusi eruzione cutanea e prurito); molto rara: shock anafilattico. Disturbi del metabolismo e della nutrizione. Non nota: anoressia (indici di una possibile ipercalcemia, che richiede la sospensione della terapia). Patologie del sistema nervoso. Rara: capogiro, cefalea. Patologie cardiache. Non nota: Disturbi del ritmo cardiaco non specificati (indici di una possibile ipercalcemia, che richiede la sospensionedella terapia). Patologie vascolari. Non nota: ipertensione arteriosa(indici di una possibile ipercalcemia, che richiede la sospensione della terapia). Patologie gastrointestinali. Rara: nausea, diarrea. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo. Rara: eruzione bollosa, eruzione acneiforme; molto rara: angioedema. Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione. Non nota: astenia (indici di una possibile ipercalcemia, che richiede la sospensione della terapia). La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Benche' non siano conosciute specifiche controindicazioni all'uso della vitamina B12 e del calcio in gravidanza e durante l'allattamento, si consiglia l'impiego del prodotto sotto il controllo medico.