Condividi:

ARACYTIN IV SOTTO CUTE 1 FLACONE 500MG+F10ML

Produttore: PHARMACIA ITALIA SPA
FARMACO OSPEDALIERO
USO OSPEDALIERO
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Citostatico, inibisce l'enzima timidilatosintetasi, inibendo la sinte-si del DNA, agisce esclusivamente su cellule in ciclo mitotico ovveroin attivita'proliferativa per cui deve essere considerato un chemiote-rapico ciclo specifico.Accanto alla sua attivita'antineoplastica, ha proprieta'immunosopres-sive.

INDICAZIONI

Induzione di remissione nella leucemia acuta del bambino e dell'adul-to. Particolarmente utile nella leucemia granulocitica acuta dello a-dulto. Morbo di Hodgkin e linfomi correlati.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Gravidanza, allattamento, pazienti debilitati o con depressione midol-lare conseguente a radioterapia o a trattamento con agenti citostati-ci.

POSOLOGIA

Aracytin non e' attivo per via orale. Lo schema ed il modo della somministrazione variano in funzione del programma terapeutico che verra' adottato. Puo' essere somministrato per iniezione endovenosa rapida o per infusione venosa lenta e per iniezione sottocutanea. In alcuni pazienti si sono verificate tromboflebiti al sito dell'infusione venosa eraramente si e' verificato dolore e infiammazione al sito dell'iniezione sottocutanea. I pazienti possono tollerare dosi complessivamente superiori quando il farmaco viene somministrato mediante iniezione endovenosa rapida rispetto all'infusione lenta. Infatti in tale caso si verifica una rapida inattivazione del farmaco con riduzione del tempo diesposizione sia delle cellule normali che neoplastiche. Le cellule normali e neoplastiche sembrano rispondere in modo approssimativamente parallelo a questi diversi modi di somministrazione e non e' stata dimostrata alcuna chiara differenza sul piano clinico.Nella terapia di induzione nella leucemia acuta non-linfocitica la dose usuale di citarabina in associazione ad altri farmaci anti-blasticie' 100 mg/m2/die in infusione endovenosa continua (giorni 1-7) oppure100 mg/m2 E.V. ogni 24 ore (giorni 1-7).Per l'impiego nella leucemia acuta linfocitica si deve consultare la letteratura per le raccomandazioni correnti.INCOMPATIBILITA'. La citarabina e' incompatibile in soluzione con vari farmaci; le incompatibilita' sono in relazione a vari fattori come ad esempio la concentrazione dei farmaci, i diluenti impiegati, il pH della soluzione e la temperatura. Aracytin e' fisicamente incompatibilecon: eparina, insulina, metotrexate, 5 fluorouracile, nafcillina, oxacillina, penicillina G, metilprednisolone sodio succinato e vitamine del gruppo B.

INTERAZIONI

Potenzia l'azione di altri citostatici e della terapia radiante.

EFFETTI INDESIDERATI

Nausea, vomito, diarrea, alopecia, sindrome cerebellare acuta, depres-sione midollare (e'un potente agente mielo-sopressore capace di indur-re leucopenia grave, trombocitopenia e anemia con marcate alterazionimegaloblastiche).

Codice: 022391027
Codice EAN:
Codice ATC: L01BC01
  • Farmaci antineoplastici ed immunomodulatori
  • Citostatici
  • Antimetaboliti
  • Analoghi della pirimidina
  • Citarabina
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: PREPARAZIONE INIETTABILE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: SCATOLA