Condividi:

ISONEFRINE COLLIRIO 5ML 10%

Produttore: TUBILUX PHARMA SPA
FARMACO DI CLASSE C
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Simpaticomimetico, esclusi i preparati antiglaucoma.

INDICAZIONI

COLLIRIO 10%: Esame del fondo oculare:efficace per prevenire la formazione di sinechie e per facilitarne il distacco nei casi di uveite ed irite:ischemizzante riduce la congestione dei capillari.COLLIRIO 36%: Ischemizzante nella chirurgia del bulbo e della mucosa congiuntivale. Trova impiego per facilitare il distacco di sinechie posteriori.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

L'uso e' controindicato nei pazienti che presentano fenomeni di sensibilizzazione verso qualunque dei componenti la specialita', nei soggetti affetti da glaucoma ad angolo stretto e nell'infanzia.

POSOLOGIA

COLLIRIO 10%:Vasocostrizione capillare e dilatazione pupillare:Instillare 1 goccia di collirio: ripetere l'istillazione se necessario dopo 1 ora.Uveiti: sinechie posterioriInstillare 1 goccia di collirio sulla superficie superiore della cornea; ripetere il trattamento, se necessario nei giorni seguenti.Esame oftalmoscopico: instillare 1 goccia di collirio nell'occhio 15-30 minuti prima dell'esame da compiere.COLLIRIO 36%:Instillare 1 goccia di collirio nel fornice dell'occhio, sotto diretto controllo dello specialista. Nel distacco delle sinechie posteriori ripetere il trattamento, se necessario, nei giorni seguenti.

INTERAZIONI

L'uso contemporaneo, o posteriore di 21 giorni, all'impiego di inibitori della monoaminossidasi deve avvenire sotto attento controllo medico riguardo ai dosaggi impiegati, per evitare il manifestarsi di effetti adrenergici abnormi. La risposta pressoria agli agenti adrenergici puo' essere inoltre potenziata dall'uso di antidepressivi triciclici.

EFFETTI INDESIDERATI

L'uso nei pazienti glaucomatosi puo' provocare un aumento della pressione endoculare; tuttavia, quando la dilatazione pupillare puo' determinare il distacco delle adesioni iridolenticolari o l'azione vasocostrittrice puo' ridurre la tensione oculare, questi vantaggi superano momentaneamente il rischio derivante dalla contemporanea dilatazione della pupilla. A causa dell'assorbimento sistemico del prodotto, l'uso puo' provocare un aumento della pressione del sangue nei soggetti affettida ipertensione, alterazioni da arteriosclerosi avanzate e nei bambini con basso peso corporeo.

Codice: 011621012
Codice EAN: *
Codice ATC: S01FB01
  • Organi di senso
  • Oftalmologici
  • Midriatici e cicloplegici
  • Simpaticomimetici, esclusi i preparati antiglaucoma
  • Fenilefrina
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: COLLIRIO
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: FLACONE