Condividi:

KRYPTOCUR NAS 2FL 10G+2EROG

Produttore: SANOFI SPA
FARMACO MUTUABILE
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

DENOMINAZIONE

KRYPTOCUR 0,2 MG/DOSE SPRAY NASALE, SOLUZIONE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Ormoni ipotalamici.

PRINCIPI ATTIVI

Gonadorelina sintetica.

ECCIPIENTI

Sodio fosfato, alcool benzilico, sodio cloruro, acido citrico monoidrato ed acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI

Criptorchidismo monolaterale e bilaterale.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

POSOLOGIA

La posologia giornaliera e' di 1,2 mg di gonadorelina, equivalente cioe' a 6 spruzzate (3 in ciascuna narice), indipendentemente dall'eta' e dal peso del bambino. Le singole somministrazioni vanno distribuite nel corso della giornata come segue. Prima di colazione: 1 spruzzata in ciascuna narice; prima di pranzo: 1 spruzzata in ciascuna narice; prima di cena: 1 spruzzata in ciascuna narice. Se la somministrazione del farmaco prima dei pasti comporta difficolta', le spruzzate possono essere praticate dopo i pasti, purche' vengano rispettati gli intervalli sopraindicati. La durata del ciclo terapeutico deve essere di 4 settimane, anche se la discesa testicolare nel sacco scrotale avvenisse prima del termine della terapia. Se necessario il ciclo terapeutico puo'essere ripetuto dopo un intervallo di almeno 3 mesi. Il contenuto di 1 flacone e' sufficiente per almeno 2 settimane di terapia e permette di eseguire circa 100 spruzzate; la singola spruzzata eroga 0,2 mg (= 200 mcg) di gonadorelina.

CONSERVAZIONE

Conservare a temperatura tra 2 gradi C e 8 gradi C.

AVVERTENZE

Il successo della terapia con il farmaco e' strettamente legato al rigoroso rispetto dello schema posologico indicato e della durata del trattamento. L'assorbimento del principio attivo attraverso la mucosa nasale e' garantito allorche' venga somministrato correttamente e non risulta compromesso nemmeno in caso di raffreddore. Il contenuto del flacone e' calcolato per il trattamento di 2 settimane alla posologia prescritta; l'eventuale minimo residuo non deve essere piu' utilizzato. Il trattamento dovrebbe iniziare al piu' presto, preferibilmente tra ildodicesima ed il ventiquattresimo mese di vita, per prevenire l'eventuale danno a carico dell'epitelio seminifero; il trattamento puo' essere comunque vantaggiosamente eseguito anche in eta' superiore. In raricasi, nei soggetti criptorchidi per cause anatomiche (che impedisconomeccanicamente la discesa) si puo' verificare torsione testicolare, sia spontaneamente, che nel corso del trattamento ormonale. Se durante il ciclo terapeutico dovesse manifestarsi dolore acuto in sede testicolare il trattamento con il medicinale deve essere subito interrotto edil bambino deve essere immediatamente sottoposto a controllo medico. Nei pazienti con ridotta funzionalita' epatica o renale, l'effetto della gonadorelina puo' essere prolungato o intensificato.

INTERAZIONI

Si sconsiglia di somministrare contemporaneamente al medicinale altrifarmaci a base di ormoni ipofisari e/o sessuali.

EFFETTI INDESIDERATI

In alcuni casi si sono verificati aumento, talvolta anche rilevante, della vivacita'; transitorio ingrossamento del pene; reazioni di ipersensibilita' (ad esempio cutanee); alopecia. In casi rari, si possono anche osservare reazioni anafilattoidi. A causa del suo uso nasale, e' possibile una irritazione della mucosa nasale che in alcuni casi puo' portare ad epistassi. Nell'uso a lungo termine, in casi isolati, si puo' avere la formazione di anticorpi che possono ridurre l'effetto del medicinale. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non pertinente.

Codice: 026520015
Codice EAN:
Codice ATC: H01CA01
  • Preparati ormonali sistemici,escl.ormoni sessuali e insuline
  • Ormoni ipofisari, ipotalamici ed analoghi
  • Ormoni ipotalamici
  • Ormoni liberatori delle gonadotropine
  • Gonadorelina
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 gradi
Forma farmaceutica: SPRAY NASALE SOLUZIONE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE