Condividi:

LEVOVANOX 4CPS 250MG

Produttore: GENETIC SPA
FARMACO MUTUABILE
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

DENOMINAZIONE

LEVOVANOX 250 MG CAPSULE RIGIDE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Vancomicina. Antibiotici. Antiinfettivi intestinali.

PRINCIPI ATTIVI

Ogni capsula contiene: vancomicina cloridrato mg 256 equivalente a vancomicina mg 250.

ECCIPIENTI

Polietilenglicole 6000. Composizione della capsula: gelatina, biossido di titanio E-171

INDICAZIONI

Trattamento della colite pseudomembranosa da Clostridium difficile associata ad antibioticoterapia La somministrazione endovenosa della vancomicina non e' considerata efficace per questa indicazione. La vancomicina assunta per via orale non e' efficace in altri tipi di infezioni.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Generalmente controindicato in gravidanza e allattamento.

POSOLOGIA

Adulti: 500 mg (2 capsule da 250 mg) ogni 6 ore o 1 g (4 capsule da 250 mg) ogni 12 ore. Bambini. 40 mg/kg al giorno in dosi frazionate. Lecapsule devono essere deglutite senza masticare. Nei pazienti che nonsiano in grado di deglutire, il trattamento puo' essere effettuato con vancomicina per uso endovenoso, somministrata per via orale. Si consiglia la diluizione di un flacone di 500 mg in 50 ml di acqua o di bevanda edulcorata e la somministrazione della dose giornaliera (500 mg -2 g) in 3-4 volte.

CONSERVAZIONE

Non conservare al di sopra di 30 gradi C.

AVVERTENZE

Nei pazienti con ridotta funzionalita' renale, somministrare il farmaco con attenzione, riducendo eventualmente il dosaggio a meno di 2 g al giorno. Evitare di somministrare la vancomicina a soggetti con perdita della funzione uditiva e, se necessario, controllare i livelli ematici del farmaco. Un uso prolungato della vancomicina orale puo' provocare la proliferazione di specie batteriche resistenti. Eseguire periodicamente controlli della crasi ematica, delle urine e della funzionalita' epatica e renale in tutti i pazienti. Controllare la funzionalita'vestibolare. Nei pazienti con funzionalita' renale ai limiti della norma o con oltre 60 anni di eta' puo' essere opportuno monitorare i livelli ematici dell'antibiotico, anche in corso di somministrazione per via orale.

INTERAZIONI

Somministrare con adeguati controlli la vancomicina in associazione osequenzialmente ad altri farmaci potenzialmente nefrotossici quali aminoglicosidi, cefaloridina, paromomicina, polimixina B e colistina.

EFFETTI INDESIDERATI

Nelle condizioni che predispongono ad un assorbimento in circolo della vancomicina somministrata per via orale si possono verificare reazioni di ipersensibilita' ed altri effetti avversi similmente a quelli riscontrati a seguito della somministrazione endovenosa: anafilassi, nausea, brividi, febbre da farmaco, orticaria, prurito, rash (incluso la dermatite esfoliativa), sindrome del collo rosso, eosinofilia, sindrome di Stevens-Johnson, ipotensione, respiro sibilante, dispnea, dolore e spasmo muscolare localizzati al torace e al dorso e vasculite. Sono stati inoltre descritti casi di neutropenia, ototossicita' e nefrotossicita', per la maggior parte reversibili. Raramente e' stata osservatatrombocitopenia e agranulocitosi reversibile, benche' di quest'ultimanon sia stato stabilito un nesso di causalita'.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Nelle donne in stato di gravidanza, nell'allattamento e nella primissima infanzia la sicurezza della vancomicina non e' dimostrata; pertanto il farmaco va somministrato solo nei casi di assoluta necessita' quando, a giudizio del medico, i potenziali benefici superano i rischi possibili.

Codice: 035003033
Codice EAN:
Codice ATC: A07AA09
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Antidiarroici, antinfiammatori ed antimicrobici intestinali
  • Antiinfettivi intestinali
  • Antibiotici
  • Vancomicina
Temperatura di conservazione: non conservare al di sopra di +30 gradi
Forma farmaceutica: CAPSULE RIGIDE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: BLISTER