Condividi:

MINOCIN SCIR 60ML 1%

Produttore: TEOFARMA SRL
FARMACO DI CLASSE C
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibiotico.

INDICAZIONI

Tetraciclina indicata nel trattamento di numerose infezioni causate da microrganismi gram-positivi e gram-negativi sensibili alla tetraciclina. Queste infezioni comprendono: Infezioni delle vie respiratorie: polmoniti (lobare o plurilobare), bronchiti, broncopolmoniti, bronchioliti, ascessi polmonari, laringotracheiti, tracheobronchiti. Infezioni delle vie genito-urinarie: infezioni non complicate del tratto urinario, cistiti, prostatiti, uretriti gonococciche e non gonococciche, malattia infiammatoria pelvica. Infezioni della cute e dei tessuti molli: ascessi, acne (compresi i tipi cistico e pustoloso), celluliti, dermatiti infette, follicoliti, foruncolosi, impetigine, linfoadeniti, idrosadeniti suppurative, paronichia, piodermiti, infezioni delle ferite. Infezioni dell'orecchio, del naso e della gola: otiti medie ed esterne,riniti batteriche, sinusiti, tonsilliti, faringiti. Infezioni oculari: congiuntiviti acute, dacriocistiti, orzaioli. Inoltre le ricerche microbiologiche hanno dimostrato l'attivita' del Minocin nei riguardi delle seguenti patologie: difterite, eritrasma, polmonite da micoplasma,meningite (profilassi), salmonellosi (paratifo), dissenteria bacillare, actinomicosi, pustola maligna, infezioni puerperali, bartonellosi (malattia di Carrion), pertosse, febbre ricorrente, brucellosi, gangrena gassosa, granuloma inguinale (donovanosi) amebiasi intestinale acuta, tularemia, listeriosi, peste, tifo petecchiale, febbre Q, febbre delle Montagne rocciose, rickettiosi vescicolare, febbre da morso di ratto, sifilide, infezioni di Vincent, framboesia, colera, linfogranuloma venereo, psittacosi e tracoma.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Pazienti con riconosciuta ipersensibilita' alle tetracicline. Insufficienza renale grave.

POSOLOGIA

La posologia usuale per gli adulti e' di 200 mg inizialmente e di 100mg ogni 12 ore successivamente. Nel trattamento dell'acne e della uretrite non gonococcica il Minocin va somministrato al dosaggio di 1 capsula da 50 mg ogni 12 ore o 1 capsula da 100 mg in unica somministrazione giornaliera. Per evitare irritazioni esofagee, assumere il prodotto con un'adeguata quantita' d'acqua. Tutti gli antibiotici devono essere usati a dosaggio pieno per almeno 5 giorni, prima di considerarli inefficaci. E' buona norma prolungare la terapia per 1-2 giorni oltre la scomparsa dei sintomi. Schemi posologici particolari. In soggetti con insufficienza renale, poiche' anche dosi normali delle tetracicline possono dare luogo ad accumulo in circolo con possibili danni epatici,il medico curante adattera' la posologia al grado di funzionalita' renale, ricorrendo, se necessario, a controlli dei livelli ematici (che non dovrebbero mai superare 15 mcg/ml) e della funzionalita' epatica.

INTERAZIONI

Nell'eventualita' che il paziente sia affetto da altre malattie o assuma altri medicinali, potra' chiedere al proprio Medico Curante le informazioni necessarie. E' opportuno evitare l'associazione con penicilline, per la possibile comparsa di interferenze fra le rispettive attivita' antibatteriche. Preparati con alluminio, calcio o magnesio, riducono l'assorbimento orale delle tetracicline, per cui e' opportuno evitare assunzioni contemporanee. Alimenti a base di latte o latticini riducono l'assorbimento orale delle tetracicline. L'assorbimento della minociclina per via orale tuttavia non viene influenzato in maniera significativa da questi alimenti. Dato che le tetracicline possono deprimere l'attivita' protrombinica, si puo' rendere necessario un adeguamento dei dosaggi degli anticoagulanti che vanno eventualmente usati durante la somministrazione delle tetracicline.

EFFETTI INDESIDERATI

In corso di trattamento con tetracicline possono manifestarsi alcuni fra i seguenti effetti collaterali: manifestazioni gastroenteriche: anoressia, nausea, vomito, diarrea, glossite e altre mucositi, enterocoliti, raramente epatite; manifestazioni cutanee: eruzioni di tipo eritematoso o maculopapulare, molto raramente dermatiti esfoliative; reazioni da ipersensibilita': eruzioni orticarioidi, porpora anafilattica, edema angioneurotico, pericarditi, esacerbazione di lupus eritematoso sistemico, infiltrazione polmonare con eosinofilia; alterazioni ematologiche: sono descritti alcuni rarissimi casi di alterazioni ematologiche (anemia emolitica, neutropenia, trombocitopenia ed eosinofilia); apparato urinario: sono stati raramente riportati segni di insufficienza renale, ivi incluso nefrite insterstiziale; sistema nervoso centrale: instabilita', stordimento, vertigini. Questi sintomi possono eventualmente scomparire nelcorso del trattamento e comunque rapidamente dopo sospensione. Molto raramente e' stata rilevata negli adulti ipertensioneendocranica benigna.

Codice: 022240081
Codice EAN: *
Codice ATC: J01AA08
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Tetracicline
  • Minociclina
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: SCIROPPO
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONE