Condividi:

MUCICLAR NEBUL 6F 15MG 2ML

Produttore: VECCHI & PIAM SAPA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
RICETTA MEDICA NON RICHIESTA
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Espettorante, escluse le associazioni con antitosse.

INDICAZIONI

Turbe della secrezione nelle affezioni broncopolmonari acute e croniche.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' accertata verso il farmaco. Gravi alterazioni epatiche e/o renali.

POSOLOGIA

Per os: Muciclar 75mg capsule a rilascio prolungato: si consigliano 2capsule in unica somministrazione dopo la colazione del mattino per 8giorni (terapia d'attacco). Successivamente la posologia potra' essere ridotta ad una sola capsula sino alla fine del trattamento. Muciclar15mg/5ml sciroppo: adulti 5-10 ml di sciroppo 3 volte al di', bambini5 ml di sciroppo 2 o 3 volte al di'. Muciclar 30 mg granulato per soluzione orale: adulti, una bustina 2-3 volte al giorno. Per inalazione:Muciclar 15mg/2ml soluzione da nebulizzare: adulti 2-3 fiale al giorno, bambini: 1-2 fiale al giorno. Per l'uso inalatorio il contenuto di una fiala di Muciclar puo' essere mescolato nell'apparecchio erogatorecon acqua distillata nel rapporto 1:1, ottenendo cosi' un'umidificazione ottimale dell'aria da respirare.

AVVERTENZE

Deve essere somministrato con cautela nei pazienti portatori di ulcera peptica. Poiche' nell'inspirazione troppo profonda degli aerosol puo' insorgere tosse da irritazione, si deve cercare durante l'inalazionedi inspirare ed espirare normalmente. Nei pazienti particolarmente sensibili si puo' consigliare un preriscaldamento dell'inalato alla temperatura corporea. Per i pazienti affetti da asma bronchiale e' opportuno ricorrere ad uno spasmolitico bronchiale prima dell'inalazione.

INTERAZIONI

Fino ad oggi non sono state segnalate interazioni con altri farmaci. Ambroxol non interagisce con glicosidi cardioattivi, corticosteroidi, broncodilatatori, diuretici, antibiotici che fanno parte del trattamento usuale delle affezioni bronco-polmonari.

EFFETTI INDESIDERATI

In qualche caso si sono osservate nausee, cefalee, disturbi gastrointestinali.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non e' teratogeno ne' embriotossico negli animali. Tuttavia se ne sconsiglia l'uso nel primo trimestre di gravidanza; nell'ulteriore periodo andra' somministrato solo in caso di effettiva necessita', sotto il diretto controllo del medico.

Codice: 025009046
Codice EAN:
Codice ATC: R05CB06
  • Sistema respiratorio
  • Preparati per la tosse e le malattie da raffreddamento
  • Espettoranti, escluse le associazioni con antitosse
  • Mucolitici
  • Ambroxolo
Temperatura di conservazione: non superiore a +25 gradi
Forma farmaceutica: SOLUZIONE PER NEBULIZZAZIONE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: FIALA