Condividi:

PEGASYS SC 1FL 180MCG/1ML

Produttore: ROCHE SPA
FARMACO MUTUABILE
RICETTA LIMITATIVA
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Interferone a lunga durata d'azione.

INDICAZIONI

L'interferone e' una proteina che modifica la risposta del sistema immunitario aiutandolo a combattere le infezioni e le malattie gravi. E'utilizzato per il trattamento dell'epatite cronica B o C, che sono infezioni virali del fegato. Epatite cronica B: e' solitamente utilizzato da solo. Epatite cronica C: e' ideale per questo trattamento se utilizzato in combinazione con ribavirina.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare: in caso di allergia al peginterferone alfa-2a, a qualsiasiinterferone o ad uno degli eccipienti. Se si ha avuto un attacco di cuore o si e' affetti da altre malattie cardiache. Se si ha la cosiddetta epatite autoimmune. Se si ha una malattia epatica avanzata (ad es. la pelle e' diventata gialla). Se il paziente e' un bambino di eta' inferiore a 3 anni. In caso di gravidanza o allattamento. Informare il medico: se si ha pianificato una gravidanza; se si e' affetti da psoriasi, essa puo' peggiorare durante il trattamento; se si hanno problemi di fegato oltre all'epatite B o C. Se si e' affetti da diabete o si presentano valori elevati di pressione sanguigna, il medico puo' richiedere un esame dell'occhio. Se si nota un cambiamento nella vista. Durante l'assunzione, si puo' temporaneamente avere un rischio maggiore di contrarre un'infezione. Verificare con il medico se si ritiene di avere un'infezione (ad es. polmonite). Se si sviluppano sintomi associati a raffreddore o altre infezioni respiratorie (come tosse, febbre o difficolta' a respirare). Se si sviluppano segni di sanguinamento o lividi inusuali. Se si sviluppano segni di reazione allergica severa (come difficolta' a respirare, sibili o orticaria) mentre si assume il farmaco; se si ha una malattia tiroidea non ben controllata con i farmaci. Se si ha sofferto di gravi disturbi nervosi o mentali. Se si ha mai avuto depressione o si sviluppano sintomi associati a depressione durante il trattamento (ad es. senso di tristezza, malinconia, ecc.). Se si ha mai avuto anemia. Se si e' coinfetti con il virus HIV e si e' in trattamento con farmaci contro l'HIV. Gravidanza: non usare. Quando viene somministrato in combinazione con ribavirina nell'epatite cronica C,e' importante evitare la gravidanza durante il trattamento e nei 6 mesi successivi al trattamento. La ribavirina puo' essere molto pericolosa per il feto. Allattamento: non allattare durante il trattamento.

POSOLOGIA

Dosaggio: Il medico determina la dose esatta di Pegasys e dira' ogni quanto tempo assumerlo. Se necessario, la dose potra' essere cambiata durante il trattamento. Non superare la dose consigliata.Pegasys utilizzato da solo o in combinazione con ribavirina e' generalmente somministrato alla dose di 180 microgrammi una volta alla settimana. La durata della terapia di combinazione varia da 6 mesi a 1 anno a seconda delle caratteristiche del virus da cui si e'infetti. L'iniezione di Pegasys normalmente dovrebbe essere fatta al momento di coricarsi. Pegasys e' destinato ad un utilizzo sottocutaneo (sotto la pelle). Per questo viene iniettato con un ago corto nel tessuto adiposo sottocutaneo dell'addome o della coscia. Nel caso in cui il paziente si faccia l'iniezione da solo, sara' istruito su come farsi l'iniezione. Terapia di combinazione con ribavirina nell'epatite cronica C: seguire il regime posologico raccomandato dal medico.

INTERAZIONI

Informare il medico se si stanno assumendo medicinali per l'asma, perche' puo' essere necessario modificare la dose del medicinale per l'asma. Pazienti infettati anche dall'HIV. Informare il medico se si sta ricevendo una terapia contro l'HIV. L'acidosi lattica e il peggioramento della funzionalita' epatica sono effetti indesiderati associati allaterapia antiretrovirale altamente attiva (HAART), un trattamento contro l'HIV. Se si sta ricevendo la terapia HAART, l'aggiunta di Pegasys piu' ribavirina puo' aumentare il rischio di acidosi lattica o insufficienza epatica. Il medico dovra' controllare per verificare la presenza di segni e sintomi caratteristici di queste condizioni.

EFFETTI INDESIDERATI

Durante il trattamento il medico effettuera' regolari prelievi di sangue al fine di individuare eventuali modifiche nelle sue cellule ematiche e nella funzionalita' epatica. Consultare il medico immediatamentese si verifica uno dei seguenti effetti indesiderati: dolore toracicosevero; tosse persistente; battiti cardiaci irregolari; difficolta' arespirare; confusione; depressione; mal di stomaco severo; sangue nelle feci o nelle urine; sanguinamento nasale severo; febbre o brividi; problemi di vista. Alcuni pazienti vanno soggetti a depressione durante il trattamento in monoterapia o in combinazione con ribavirina e in alcuni casi e' possibile il manifestarsi di pensieri suicidi o comportamento aggressivo. Alcuni pazienti si sono suicidati. Richiedere assistenza urgente qualora si noti l'insorgere di depressione o pensieri suicidi o di cambiamenti nel comportamento. Chiedere ad un familiare o ad un amico di essere aiutato ad individuare tempestivamente eventuali segni di depressione o di cambiamento nel comportamento. I piu' comunieffetti indesiderati con la combinazione di Pegasys e ribavirina sono: sintomi simil influenzali quali dolori, nausea e diarrea; incapacita' di dormire, perdita di capelli, irritabilita', irritazione nel sito d'iniezione e reazioni cutanee. Altri comuni effetti indesiderati sono: difficolta' di concentrazione, dolore toracico, dolore muscolare, sanguinamenti nasali, gengivite, costipazione, infiammazione delle labbra perdita di peso, ansia, disturbi della memoria, aumento della sudorazione, cambiamenti dell'umore/emozione e mal di schiena. Effetti indesiderati meno comuni sono: secchezza delle fauci, stomatite, torpore o formicolio, diminuzione del desiderio sessuale, insonnia, tremori, anemia, diminuzione delle piastrine, palpitazioni, irritazione oculare, sinusite, infezioni delle vie aeree, disturbi del gusto, flatulenza ed edema ghiandolare. Quando Pegasys e' utilizzato da solo in pazienti affetti da epatite B o C, alcuni di questi effetti si verificano meno frequentemente.

Codice: 035683034
Codice EAN:
Codice ATC: L03AB11
  • Farmaci antineoplastici ed immunomodulatori
  • Immunostimolanti
  • Interferoni
  • Peginterferone alfa-2a
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 gradi, al riparo dalla luce, non congelare
Forma farmaceutica: SOLUZIONE INIETTABILE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE