Condividi:

PIPERACILLINA CA INTRAMUSCOLO 1 FIALA 2G+F 4M

Produttore: FARMACEUTICI CABER SRL
FARMACO MUTUABILE
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibiotico.

INDICAZIONI

Infezioni, anche gravi, del rene e delle vie genito-urinarie; infezioni acute e croniche delle vie respiratorie; infezioni ginecologiche e della cavita' addominale; infezioni sistemiche e setticemie; infezionidella pelle e dei tessuti molli; profilassi peri-operatoria.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' gia' nota alle penicilline ed alle cefalosporine. Ipersensibilita' alla lidocaina (solvente intramuscolare). GRAVIDANZA: nelle donne in stato di gravidanza utilizzare solo in caso di effettivanecessita' e sotto diretto controllo del medico.

POSOLOGIA

Puo' essere somministrato sia per via intramuscolare che per via endovenosa diretta o in fleboclisi. La fiala solvente con lidocaina, acclusa alla confezione, va impiegata solo per somministrazione intramuscolare. SOMMINISTRAZIONE INTRAMUSCOLARE: adulti 1 flac. da 2 g per 2 volte al di'. SOMMINISTRAZIONE ENDOVENOSA O PER FLEBOCLISI: adulti 150-300mg/kg/die (fino a 24 g nelle 24 ore), suddivisi in piu' somministrazioni, secondo la sede e la gravita' dell'infezione. In caso di insufficienza renale grave e' necessario adeguare le posologie in funzione della clearance della creatinina. STABILITA' DELLA SOLUZIONE: la soluzione per uso intramuscolare, ricostituita con una soluzione di lidocaina cloridrato allo 0,5% si mantiene stabile per 24 ore a temperatura ambiente e per 48 ore se conservata in frigorifero (+ 4øC). La soluzione per uso endovenoso o per fleboclisi, ricostituita con acqua bidistillata sterile, si mantiene stabile per almeno 24 ore sia a temperatura ambiente sia se conservata in frigorifero.

INTERAZIONI

L'associazione con aminoglicosidi ha evidenziato un potenziamento dell'attivita' su ceppi di Pseudomonas, Serratia, Klebsiella, Proteus indolo-positivo, Providencia e Staphylococcus. L'associazione con cefalosporine puo' determinare un'azione di potenziamento, di somma, di indifferenza o di antagonismo in funzione del tipo di cefalosporina e/o delmicrorganismo saggiato. L'associazione di piperacillina con oxacillina o flucloxacillina determina il potenziamento o la somma dell'attivita' dei due farmaci. Il vantaggio di tali associazioni e' quello di fornire uno spettro che comprende Gram-negativi e Gram-positivi, compresigli stafilococchi produttori di penicillinasi. INTERAZIONI CON PROBENECID: 1 g di probenecid per via orale aumenta del 30% sia la concentrazione massima che il tempo di permanenza nel sangue, mentre diminuisceil volume di distribuzione apparente del 20% e la clearance renale del 40%. INTERAZIONI CON I TEST DI LABORATORIO: come le altre beta-lattamine, la piperacillina puo' dar luogo a falsi positivi del test di Coombs.

EFFETTI INDESIDERATI

Le reazioni secondarie sono rare e comunque di entita' lieve o moderata. I sintomi segnalati con maggior frequenza sono orticaria ed eruzioni cutanee, generalmente transitori. Poco frequenti nausea e diarrea. E' possibile la comparsa di gravi reazioni di ipersensibilita' (anafilassi) da piperacillina e di altri gravi fenomeni allergici che si possono verificare con le altre penicilline. Eccezionali e di incerto significato le variazioni del tasso delle transaminasi; altrettanto infrequenti anemia, trombocitopenia, porpora, eosinofilia, leucopenia ed agranulocitosi, di norma reversibili con l'interruzione della terapia e ritenute, anche esse, espressioni di ipersensibilita'.

Codice: 028867012
Codice EAN:
Codice ATC: J01CA12
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Antibatterici beta-lattamici, penicilline
  • Penicilline ad ampio spettro
  • Piperacillina
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: PREPARAZIONE INIETTABILE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: SCATOLA