Condividi:

ROIPNOL 10 COMPRESSE 1MG

Produttore: ROCHE SPA
FARMACO DI CLASSE C
RICETTA MEDICA A RICALCO (STUPEFACENTI)
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Benzodiazepine ad azione ipnotica.

INDICAZIONI

Trattamento a breve termine dell'insonnia.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Miastenia gravis. Ipersensibilita' alle benzodiazepine o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Grave insufficienza respiratoria. Grave insufficienza epatica. Sindrome da apnea notturna. Somministrazione a bambini. Generalmente controindicato in gravidanza e allattamento.

POSOLOGIA

Adulti 0,5-1 mg. In casi eccezionali la dose puo' essere aumentata a 2 mg. Anziani 0,5 mg. In casi eccezionali la dose puo' essere aumentata a 1 mg. Il farmaco deve essere assunto al momento di coricarsi. Il trattamento deve essere il piu' breve possibile. In generale la durata del trattamento varia da pochi giorni a 2 settimane, fino ad un massimo di 4 settimane, compreso il periodo di sospensione graduale. In determinati casi, puo' essere necessaria l'estensione oltre il periodo massimo di trattamento; tale estensione, non deve avvenire senza un'accurata rivalutazione della condizione del paziente. Il trattamento deve essere iniziato con la dose piu' bassa indicata. Non si deve superare la dose massima in quanto cio' comporta un maggior rischio di gravi effetti collaterali a carico del SNC. I pazienti con compromissione dellafunzionalita' epatica devono assumere una dose ridotta.Per i pazienticon insufficienza respiratoria cronica e' indicata una dose ridotta, a causa del rischio di indurre una depressione del respiro. Il paziente deve essere controllato regolarmente all'inizio del trattamento per diminuire, se necessario, la dose o la frequenza dell'assunzione per prevenire l'iperdosaggio dovuto all'accumulo.

INTERAZIONI

L'assunzione concomitante di alcool va evitata. L'effetto sedativo puo' essere aumentato quando il medicinale e' assunto congiuntamente all'alcool. Cio' influenza negativamente la capacita' di guidare o di usare macchinari. L'associazione con farmaci che deprimono il SNC puo' intensificare l'effetto depressivo a livello centrale (antipsicotici, neurolettici, ipnotici, ansiolitici/sedativi, antidepressivi, analgesici narcotici, antiepilettici, anestetici e antistaminici sedativi). Nelcaso degli analgesici narcotici puo' verificarsi un aumento dell'effetto euforizzante del narcotico che puo' aumentare la dipendenza psicologica. Composti che inibiscono determinati enzimi epatici (specialmente il citocromo P450) possono aumentare l'attivita' delle benzodiazepine. In minor grado, questo si applica anche alle benzodiazepine metabolizzate soltanto per coniugazione.

EFFETTI INDESIDERATI

Sonnolenza durante il giorno, riduzione delle risposte emotive e della vigilanza, confusione, affaticamento, cefalea, vertigini, debolezza muscolare, atassia, diplopia. Questi fenomeni si presentano principalmente all'inizio della terapia e solitamente scompaiono con le successive somministrazioni. Sono state segnalate occasionalmente altre reazioni avverse quali: disturbi gastrointestinali, alterazioni della libidoe reazioni cutanee. Possono verificarsi reazioni di ipersensibilita' come eruzioni cutanee, angioedema, ipotensione. Amnesia: Amnesia anterograda puo' verificarsi anche ai dosaggi terapeutici; il rischio aumenta a dosaggi piu' alti. Gli effetti amnesici possono essere associati con alterazioni del comportamento: Depressione: Uno stato depressivo preesistente puo' essere smascherato durante l'uso prolungato di benzodiazepine. Reazioni psichiatriche e paradosse.Le benzodiazepine o i composti benzodiazepino-simili possono causare reazioni come: irrequietezza, agitazione, irritabilita', aggressivita', deliri, collera, incubi,allucinazioni, psicosi, comportamenti inappropriati. Tali reazioni possono essere abbastanza gravi e sono piu' frequenti nei bambini e negli anziani. Dipendenza: L'uso di benzodiazepine (anche alle dosi terapeutiche) puo' condurre allo sviluppo di dipendenza: la sospensione della terapia puo' provocare fenomeni di rebound o di astinenza. E' stato segnalato abuso di benzodiazepine. In soggetti predisposti possono manifestarsi reazioni di ipersensibilita'.Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Comunicare al medico qualsiasi effetto indesiderato.

Codice: 023328065
Codice EAN:
Codice ATC: N05CD03
  • Sistema nervoso
  • Psicolettici
  • Ipnotici e sedativi
  • Derivati benzodiazepinici
  • Flunitrazepam
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: COMPRESSE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: FLACONE