Cercafarmaco.it

SPASMOLAX FL 50ML 20MG/ML Produttore: FATRO SPA

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA IN TRIPLICE CO RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA IN TRIPLICE CO RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA IN TRIPLICE CO

DENOMINAZIONE

SPASMOLAX 20 MG/ML SOLUZIONE INIETTABILE PER EQUINI, BOVINI, OVINI E SUINI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Alcaloidi della belladonna semisintetici, composti ammonici quaternari.

PRINCIPI ATTIVI

1 ml contiene: principio attivo: scopolamina butilbromuro 20 mg. Eccipienti: alcool benzilico 20 mg. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Alcool benzilico, acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI

Trattamento degli spasmi acuti del tratto gastrointestinale (coliche)e del tratto urinario. Trattamento palliativo e di supporto nei disturbi causati da ipermotilita' intestinale. Terapia di supporto per procedure cliniche che richiedono una riduzione della peristalsi gastrointestinale o delle contrazioni del tratto urinario.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare in caso di ileo paralitico, ostruzione meccanica e patologie cardiache. Non somministrare ad animali con ipersensibilita' accertata alla scopolamina butilbromuro o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

In caso di sovradosaggio possono verificarsi sintomi adrenergici, come ritenzione urinaria, sete, tachicardia, riduzione della motilita' gastrointestinale e disturbi transitori della vista. Se necessario, si possono somministrare dei farmaci parasimpaticomimetici. Attuare inoltre idonee terapie di supporto.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Somministrare per via endovenosa lenta. Solamente quando non è possibile utilizzare la via endovenosa, somministrare il prodotto per via intramuscolare utilizzando la dose massima.

POSOLOGIA

Per ridurre le contrazioni della muscolatura liscia del tratto gastrointestinale o urinario (effetto spasmolitico): equini, bovini e suini:1-2 ml di SPASMOLAX/100 kg p.v., pari a 20-40 mg di p.a./100 kg p.v.,per via endovenosa. Ovini: 3,5 ml di SPASMOLAX/100 kg p.v. pari a 70 mg di p.a./100 kg p.v., per via endovenosa. Se necessario, il trattamento puo' essere ripetuto una volta dopo 12 ore dalla somministrazione iniziale secondo il giudizio del medico veterinario. Somministrare pervia endovenosa lenta. Solamente quando non e' possibile utilizzare lavia endovenosa, somministrare il prodotto per via intramuscolare utilizzando la dose massima. Per le procedure cliniche: somministrare le dosi indicate esclusivamente per via endovenosa e immediatamente prima del momento in cui si rende necessaria una riduzione della motilita' del tratto gastrointestinale o urinario.

CONSERVAZIONE

Questo medicinale veterinario non richiede alcuna speciale condizionedi conservazione. Periodo di validita' del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 2 anni. Periodo di validita' dopo prima apertura del condizionamento primario: 14 giorni.

AVVERTENZE

Negli equini, possono verificarsi coliche per l'inibizione della motilita' dei visceri. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: si raccomanda una somministrazione lenta sia per via endovenosa che intramuscolare. In casi di gastroenterite, associare un trattamento specifico. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il prodotto agli animali: la scopolamina butilbromuro puo' provocare sensibilizzazione (allergia) dopo iniezione, inalazione, ingestione o contatto con la pelle. Le persone con nota ipersensibilita' devono evitare contatti con il medicinale veterinario. Maneggiare il prodotto con cautela per evitare il contatto, prendendo le dovute precauzioni. In caso di autoiniezione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. In caso di sovradosaggio possono verificarsi sintomi adrenergici, come ritenzione urinaria, sete, tachicardia, riduzione della motilita' gastrointestinale e disturbi transitori della vista. Se necessario, si possono somministrare dei farmaci parasimpaticomimetici. Attuare inoltre idonee terapie di supporto. In assenza di studi di compatibilità, questo medicinale veterinario non deve essere miscelato con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Carne e visceri: bovini: 2 giorni; equini: 3 giorni; suini: 9 giorni;ovini: 18 giorni. Latte: equini, bovini, ovini: 12 ore.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Equini, bovini, ovini e suini.

INTERAZIONI

La scopolamina butilbromuro puo' potenziare gli effetti tachicardici dei farmaci beta-adrenergici e alterare l'effetto di altri farmaci, come la digossina. L'effetto della scopolamina butilbromuro puo' essere potenziato dalla somministrazione contemporanea di farmaci anticolinergici. Non usare insieme ad altri farmaci parasimpaticolitici.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia non ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

Puo' comparire occasionalmente una lieve e transitoria tachicardia dovuta all'attivita' parasimpaticolitica della scopolamina butilbromuro.La frequenza delle reazioni avverse e' definita usando le seguenti convenzioni: molto comuni (piu' di 1 su 10 animali trattati manifesta reazioni avverse); comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 100 animali trattati); non comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 1.000 animali trattati); rare (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 10.000 animalitrattati); molto rare (meno di 1 animale su 10.000 animali trattati, incluse le segnalazioni isolate).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

La scopolamina butilbromuro, come gli altri farmaci anticolinergici, puo' inibire la secrezione di latte. A causa della sua scarsa liposolubilita', la quota eliminata nel latte e' molto bassa. La sicurezza delmedicinale durante la gravidanza e l'allattamento non e' stata stabilita. Usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio/beneficio del veterinario responsabile.

Codice: 104573011
Codice EAN:

Codice ATC: A03BB01
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Farmaci per disturbi della funzione gastrointestinale
  • Belladonna e derivati, non associati
  • Alcaloidi della belladonna,composti ammonici quat.semisintet
  • Butilscopolamina
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: SOLUZIONE INIETTABILE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONE

SOLUZIONE INIETTABILE

24 MESI

FLACONE