Cercafarmaco.it

ALIZIN SC FL 10ML 30MG/ML Produttore: VIRBAC SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA NON RIPETIBILE VETERINARIA

DENOMINAZIONE

ALIZIN

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antiprogestinici.

PRINCIPI ATTIVI

Aglepristone 30 mg/ml.

ECCIPIENTI

Etanolo Anido, olio di arachidi raffinato.

INDICAZIONI

Cagne in stato di gestazione: induzione dell'aborto nella cagna fino al quarantacinquesimo giorno dopo l'accoppiamento.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare nei cani con insufficienza epatica e renale, negli animali diabetici o nei cani in condizioni di salute precaria. Non utilizzare in cani che presentino un ipoadrenocorticismo manifesto o latente (malattia di Addison), o nei cani con predisposizione genetica all'ipoadrenocorticismo. Non usare il prodotto in caso di ipersensibilita' nota all'Aglepristone o agli eccipienti contenuti nel medicinale veterinario.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Sottocutanea.

POSOLOGIA

Somministrare 10 mg di Aglepristone per ogni kg p.v. (pari a 0,33 ml/kg di medicinale veterinario), per due volte a 24 ore di distanza. P.c. 3 Kg: 1 ml. P.c. 6 Kg: 2 ml. P.c. 9 Kg: 3 ml. P.c. 12 Kg: 4 ml. P.c.24 Kg: 8 ml. P.c. 30 Kg: 10 ml. P.c. 42 Kg: 14 ml. Iniettare unicamente per via sottocutanea. E' da prediligere l'iniezione in sede inter-scapolare per ridurre il rischio di gravi reazioni locali. Dopo ogni somministrazione si raccomanda di massaggiare leggermente il punto d'inoculo. Nelle cagne di grossa taglia, si raccomanda di ripartire la dosetotale in piu' iniezioni non superando la dose massima di 5ml per ogni punto di inoculo. Il prodotto non contiene alcun conservante antimicrobico. Disinfettare il tappo prima del prelievo di ogni dose. Utilizzare una siringa asciutta e sterile. In seguito alla somministrazione del medicinale veterinario ai cani, l'aborto (o riassorbimento) avvieneentro 7 giorni.

CONSERVAZIONE

Tenere il contenitore nell'imballaggio esterno al riparo dalla luce. Se dovesse comparire un'evidente crescita microbica od uno scolorimento, il prodotto deve essere eliminato. Periodo di validita' dopo prima apertura del condizionamento primario: 28 giorni.

AVVERTENZE

La somministrazione del medicinale deve essere effettuata esclusivamente dal medico veterinario. Casi di mancata efficacia (>0,01% a <0,1%)sono stati riportati dai dati di farmacovigilanza. Per ridurre la possibilita' di mancanza di efficacia evitare di usare fino alla fine dell'estro ed evitare nuovi accoppiamenti prima della fine dell'estro. Nelle prove di campo fra le cagne confermate gravide si e' osservato aborto parziale nel 5% dei casi trattati. Un accurato esame clinico e' sempre raccomandato per confermare che il contenuto dell'utero sia statocompletamente espulso. Idealmente, questo esame andrebbe condotto conl'ausilio degli ultrasuoni. Questo esame dovrebbe essere eseguito 10 giorni dopo il trattamento e almeno 30 giorni dopo l'accoppiamento. Incaso di aborto parziale o mancato aborto, si consiglia di ripetere iltrattamento 10 giorni dopo il precedente, ovvero tra il trentesimo e il quarantacinquesimo giorno dopo l'accoppiamento. Dopo quest'ultima data si dovrebbe considerare il ricorso ad un intervento chirurgico. Inmancanza di dati disponibili, si raccomanda di utilizzare il medicinale veterinario con precauzione nei cani con malattia respiratoria cronica ostruttiva e/o malattie cardiovascolari, in particolare endocarditi batteriche. Casi di mortalita' sono stati riportati a seguito dell'utilizzo del prodotto non rispettando le indicazioni in cagne gravemente ammalate con infezione uterina. Una associazione casuale e' difficile da determinare ma non e' probabile. Fino al 50% delle femmine che siaccoppiano puo' non risultare gravida. La possibilita' che una cagna possa quindi essere trattata inutilmente deve essere presa in considerazione nella valutazione del rapporto rischio beneficio. Cagne che rimangono gravide nonostante in trattamento devono essere controllate, poiche' la vitalita' dei cuccioli potrebbe essere compromessa. Gli effetti del trattamento a lungo termine non sono stati studiati. Si consiglia al proprietario del cane di consultare un medico-veterinario se l'animale, in seguito al trattamento con il medicinale veterinario, presenta i seguenti segni: perdite vaginali purulente od emorragiche, perdite vaginali prolungate oltre le 3 settimane. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: i nor-steroidi sono utilizzati in medicina umana per indurre l'aborto. Un'iniezione accidentale puo' essere pericolosa per le donne in gravidanza, per quelle che intendono esserlo o per quelle il cui stato di gravidanza non e' noto. La specialita' deve essere manipolata con precauzione dal medico veterinario e dalla persona che contiene il cane al fine di evitare le iniezioniaccidentali. Le donne in stato di gravidanza devono manipolare il prodotto con precauzione. Il prodotto e' oleoso e puo' causare una reazione locale prolungata nel punto di inoculo. In caso di iniezione accidentale chiamare immediatamente un medico e mostrare il foglietto illustrativo. Le donne in eta' fertile devono evitare il contatto con il medicinale veterinario o indossare degli appositi guanti di plastica durante la somministrazione del medicinale veterinario. Sovradosaggio: la somministrazione nelle cagne di 30mg/kg, pari a tre volte la dose raccomandata, non ha evidenziato effetti avversi, ad eccezione di alcune reazioni infiammatorie locali legate al maggior volume di preparazione iniettata. Incompatbilita': non miscelare con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Non pertinente.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Cani (cagne).

INTERAZIONI

In assenza di dati disponibili, puo' sussistere un rischio di interazione tra l'aglepristone, ketoconazolo, itraconazolo ed eritromicina. Dato che l'Aglepristone e' un anti-glucocorticoide, questo puo' ridurrel'effetto di un trattamento con glucocorticoidi. Possibili interazioni con altri medicinali non sono state studiate.

EFFETTI INDESIDERATI

Nelle cagne trattate dopo il ventesimo giorno di gestazione, l'abortosi accompagna ai segni fisiologici del parto: espulsione fetale, perdite vaginali, riduzione dell'appetito, irrequietezza e congestione mammaria. Nelle prove di campo, solo il 3,4% dei cani hanno manifestato infezioni uterine. Dopo l'aborto indotto con il medicinale veterinario,si osserva frequentemente un precoce ritorno in estro (intervallo inter-estrale ridotto a 1- 3 mesi). Sono stati riportati i seguenti effetti collaterali dalle prove di campo: anoressia (25%), eccitazione (23%), depressione (21%), vomito (2%) e diarrea (13%). Nelle prove di campo, la somministrazione del medicinale veterinario ha provocato dolore durante ed immediatamente dopo l'iniezione nel 17% dei cani ed una reazione infiammatoria locale nel punto di inoculo nel 23% dei cani. L'estensione e l'intensita' di questa reazione dipende dal volume di medicinale veterinario somministrato. Si possono osservare edemi, ispessimento della pelle, ingrossamento dei noduli linfatici locali ed ulcerazioni. Tutte le reazioni locali sono reversibili e scompaiono entro 28 giorni dall'iniezione. Nelle prove di campo, la somministrazione del medicinale veterinario ha provocato variazioni emato-biochimiche nel 4,5% degli animali. Tali variazioni si sono sempre mostrate transitorie ereversibili. Le variazioni dei parametri ematici sono state le seguenti: neutrofilia, neutropenia, trombocitosi, variazione dell'ematocrito, linfocitosi, linfopenia. Le variazioni sensibili osservate dei parametri biochimici sono state: urea, creatinina, cloruro, potassio, sodio, ALT, ALP, AST. In rari casi (Frequenza >1/10000 ed <1/1000), e' stata osservata una reazione di ipersensibilita'.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non somministrare a cagne in stato di gestazione se non per volonta' di sospendere la gravidanza.

Codice: 103660027
Codice EAN:

Codice ATC: G03XB90
  • Sistema genito-urinario ed ormoni sessuali
  • Ormoni sessuali e modulatori del sistema genitale
  • Altri ormoni sessuali e modulatori del sistema genitale
  • Modulatori dei recettori del progesterone
  • Aglepristone
Temperatura di conservazione: al riparo dalla luce
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: SOLUZIONE INIETTABILE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE

SOLUZIONE INIETTABILE

36 MESI

FLACONE