Cercafarmaco.it

ASCOLINC 110 MP SACCO 25KG Produttore: VETOQUINOL ITALIA SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • Prezzo: libero

DENOMINAZIONE

ASCOLINC 110 MP

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterici per uso sistemico. Lincosamidi.

PRINCIPI ATTIVI

Lincomicina cloridrato pari a lincomicina 110 mg/g.

ECCIPIENTI

Additivi tecnologici e nocciola q.b. a 1 g.

INDICAZIONI

Trattamento e controllo della enterite necrotica superficiale sostenuta da Brachispira hyodysenteriae e delle polmoniti enzootiche sostenute da Micoplasmi.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non somministrare ad animali sensibili alla lincomicina. Non usare incaso di ipersensibilita' alla lincomicina o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non usare in caso di resistenza accertata al principio attivo. Non somministrare a cavalli, ruminanti, cavie, criceti, cincillà e conigli. L'ingestione in queste specie puo' provocare gravi effetti gastrointestinali.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Orale.

POSOLOGIA

Suini: 180-450 g di premiscela medicata ogni 100 kg di mangime al giorno (pari a 10 mg di lincomicina/kg peso vivo/die), secondo le seguenti modalita' ogni 100 kg di mangime. Suini alimentati in ragione del 5%del p.v.: 180 g di premiscela; suini alimentati in ragione del 4% delp.v.: 225 g di premiscela; suini alimentati in ragione del 3% del p.v.: 300 g di premiscela; suini alimentati in ragione del 2% del p.v.: 450 g di premiscela. Durata indicativa del trattamento: 21 giorni nellaenterite necrotica superficiale; 7 giorni nelle polmoniti enzootiche.Somministrare come unica fonte alimentare il mangime medicato con il medicinale veterinario, nella quantita' stabilita.

CONSERVAZIONE

Proteggere dalla luce. Dopo apertura richiudere accuratamente la confezione per proteggere il prodotto dalla luce e dalla umidita'. Periododi validita' dopo prima apertura del condizionamento primario: 6 mesi. Periodo di validita' dopo inserimento nel mangime secco: 3 mesi.

AVVERTENZE

Non miscelare in acqua di bevanda o alimenti liquidi. Non somministrare assieme a miscele di caolino e/o pectine. L'utilizzo del prodotto dovrebbe essere basato su test di sensibilita' nei confronti dei batteri isolati dagli animali. Se cio' non fosse possibile la terapia dovrebbe essere basata su informazioni epidemiologiche locali (regionali, aziendali) circa la sensibilita' dei batteri target. L'uso improprio delprodotto potrebbe incrementare la prevalenza di batteri resistenti alla lincomicina e ridurre l'efficacia dei trattamenti con altri antimicrobici a causa della possibile comparsa di crossresistenza. Si raccomanda di raccogliere gli effluenti di allevamento nei luoghi di raccoltacomuni previsti per legge ed utilizzare gli effluenti provenienti da animali trattati diluiti con gli effluenti provenienti da animali non trattati, seguendo le buone pratiche di gestione agronomica. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: persone con nota ipersensibilita' alla lincomicina devono evitare il contatto con il farmaco veterinario. Evitare l'inalazione delle polveri. Indossare indumenti protettivi, guanti e mascherina (o un dispositivo half-mask respirator conforme a Standard Europeo EN 149 o un non-disposable respirator conforme a European Standard EN 140 con un filtro EN 143) e occhiali protettivi durante la manipolazione e miscelazione del prodotto.Evitare il contatto diretto con la pelle, occhi, mucose. In caso di contatto accidentale con gli occhi, lavare abbondantemente con acqua. In caso di reazione allergica (gonfiore del viso, delle labbra o degli occhi, o difficolta' respiratorie) durante la miscelazione o la somministrazione del prodotto, o in caso di ingestione accidentale avvisare immediatamente il medico e mostragli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Non fumare, mangiare o bere mentre si manipola il prodotto. Lavarsi le mani con sapone dopo l'uso. Incompatibilita': e' incompatibile con macrolidi, penicilline e cefalosporine. In assenza di studi di compatibilita' non miscelare con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Carne: 2 giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Suini.

INTERAZIONI

Non somministrare contemporaneamente a macrolidi, penicilline e cefalosporine.

EFFETTI INDESIDERATI

Lincomicina puo' occasionalmente causare diarrea transitoria e/o lievi gonfiori anali nei primi due giorni di trattamento. Molto raramente alcuni suini possono mostrare arrossamenti cutanei e comportamento lievemente irritabile. L'uso prolungato del prodotto puo' indurre fenomeni di dismicrobismo intestinale e favorire lo sviluppo di microrganisminon sensibili.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

In mancanza di studi sulla specie di destinazione usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio/beneficio.

Codice: 102748023
Codice EAN:

Codice ATC: J01FF02
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Macrolidi, lincosamidi e streptogramine
  • Lincosamidi
  • Lincomicina
Temperatura di conservazione: al riparo dalla luce
Gruppo merceologico: 8AC1A
  • Veterinaria
  • Alimentazione e dietetica veterinaria
  • Alimenti medicamentosi per animali
  • Premiscele medicate
Forma farmaceutica: POLVERE ORALE
Scadenza: 15 MESI
Confezionamento: SACCO

POLVERE ORALE

15 MESI

SACCO