Cercafarmaco.it

ATENAS 6CPR 2G Produttore: FATRO SPA

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA

DENOMINAZIONE

ATENAS COMPRESSE PER CANI E GATTI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antielmintici.

PRINCIPI ATTIVI

Una compressa da 1 g contiene: niclosamide 750 mg, levamisole 42,4 mgpari a levamisole cloridrato 50 mg. Una compressa da 2 g contiene: niclosamide 1500 mg, levamisole 84,8 mg pari a levamisole cloridrato 100mg.

ECCIPIENTI

Amido di mais, lattosio, cellulosa microcristallina, gelatina, glicerina, magnesio stearato, talco.

INDICAZIONI

Trattamento delle infestazioni parassitarie del cane e del gatto. In particolare. Cani: infestazioni sostenute da ascaridi (Toxocara canis,Toxascaris leonina), anchilostomi (Ancylostoma caninum, Uncinaria stenocephala ), strongili (Strongyloides spp.), tenie (Taenia spp. e Dipylidium caninum). Gatti: infestazioni sostenute da ascaridi (Toxocara cati, Toxascaris leonina), anchilostomi (Uncinaria stenocephala), strongili (Strongyloides spp.), tenie (Taenia spp. e Dipylidium caninum ).

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare in animali con ipersensibilita' accertata ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non utilizzare in caso di graveinsufficienza epatica e renale.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Orale.

POSOLOGIA

ATENAS 1 g: somministrare una sola volta, per via orale, 1 compressa ogni 5 kg p.v. pari a 150 mg di niclosamide e 8,5 mg di levamisole/kg p.v. ATENAS 2 g: somministrare una sola volta, per via orale, 1 compressa ogni 10 kg p.v. pari a 150 mg di niclosamide e 8,5 mg di levamisole/kg p.v. Non e' necessario il digiuno prima del trattamento.

CONSERVAZIONE

Conservare in luogo asciutto, al riparo dalla luce e lontano da fontidi calore.

AVVERTENZE

Qualora somministrato ad animali con diarrea, l'efficacia nei confronti delle tenie puo' risultare ridotta. Particolari attenzioni devono essere adottate per evitare che l'impiego troppo frequente e ripetuto di antielmintici per un lungo periodo di tempo e il sottodosaggio dovuto ad una sottostima del peso vivo o ad una errata somministrazione delprodotto, aumentino il rischio di sviluppo delle resistenze e quindi determinino l'inefficacia del medicinale veterinario. Casi clinici sospetti di resistenza ad antielmintici devono essere ulteriormente esaminati usando test appropriati. Laddove i risultati dei test suggeriscono in modo evidente la resistenza ad un particolare antielmintico, si deve usare un antielmintico appartenente ad un'altra classe farmacologica o che abbia una diversa modalita' d'azione. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: le persone con nota ipersensibilita' ai principi attivi contenuti in questo medicinale devono somministrare il prodotto con cautela.

TEMPO DI ATTESA

Non pertinente.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Cani, gatti.

INTERAZIONI

Il levamisolo non deve essere impiegato insieme agli esteri organofosforici ed ai carbammati.

EFFETTI INDESIDERATI

Nessuno segnalato.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

In mancanza di studi sulle specie di destinazione, usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio/beneficio.

Codice: 101704031
Codice EAN:

Codice ATC: P52AE51
  • Farmaci antiparassitari, insetticidi e repellenti
  • Antielmintici
  • Imidazotiazoli
  • Levamisolo, associazioni
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: COMPRESSE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: BLISTER

COMPRESSE

60 MESI

BLISTER