Cercafarmaco.it

CLOXALENE ASCIUT 12SIR 5ML Produttore: FATRO SPA

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

CLOXALENE ASCIUTTA

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterici per uso intramammario. Penicilline resistenti alle beta-lattamasi.

PRINCIPI ATTIVI

Cloxacillina 500 mg equivalente a cloxacillina benzatina 635 mg.

ECCIPIENTI

Q.b. a 5 ml.

INDICAZIONI

E' indicato all'atto della messa in asciutta per la terapia delle infezioni subcliniche esistenti sostenute da germi Gram-positivi sensibili alla cloxacillina (Staph. aureus, Str. agalactiae, Str. dysgalactiae, Str. uberis, Staf. coagulasi negativi, A. pyogenes); per la prevenzione di mastiti che possono insorgere durante il periodo di riposo funzionale della mammella; per la riduzione del rischio di mastiti acute che possono insorgere al parto con la montata lattea.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare in caso di ipersensibilita' accertata nei confronti della cloxacillina o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Intracanalicolare mammaria.

POSOLOGIA

Somministrare una sola volta, dopo l'ultima mungitura all'atto della messa in asciutta, una siringa intramammaria per quarto mammario. Mungere e sgocciolare a fondo ciascun quarto mammario, quindi pulire e disinfettare i capezzoli (in particolare l'orifizio) con idoneo preparato. Togliere la protezione della cannula della siringa per l'inserimentoparziale, mentre per la somministrazione completa e' necessario rimuovere anche il cilindretto "parzializzatore". Introdurre la cannula neldotto del capezzolo ed iniettare l'intero contenuto della siringa. Sfilare la cannula, afferrare con le dita di una mano l'estremita' del capezzolo e con il pollice e l'indice dell'altra mano spingere con delicatezza verso l'alto il prodotto contenuto nel dotto del capezzolo stesso. Massaggiare quindi con delicatezza con entrambe le mani il quartospingendo sempre verso l'alto, per far diffondere uniformemente il prodotto in tutta la cisterna. Il sistema Twinsert permette sia il parziale che il completo inserimento della cannula della siringa nel canaledel capezzolo a seconda delle esigenze dell'operatore. Il trattamentoantimastitico tramite un parziale inserimento della cannula nel canale del capezzolo permette di ridurre l'insorgenza di nuove infezioni mammarie. Infatti l'inserimento completo della cannula dilata lo sfintere del capezzolo facilitando l'ingresso dei batteri e, nello stesso tempo, puo' trasportare i batteri presenti nello strato di cheratina, chericopre il dotto del capezzolo, direttamente nella cisterna del capezzolo. Nel parziale inserimento, la cannula entrando solo per pochi millimetri nel canale del capezzolo, evita la dilatazione dello sfintere,la distruzione dello strato di cheratina ed inoltre deposita l'antibiotico anche lungo il canale del capezzolo. In bovine molto nervose, quando ci sono lesioni al capezzolo o in altre situazioni particolari, l'inserimento completo della cannula puo' risultare piu' agevole.

CONSERVAZIONE

Conservare al riparo dalla luce e lontano da fonti di calore.

AVVERTENZE

L'uso inappropriato del prodotto puo' aumentare la prevalenza di batteri resistenti alla cloxacillina e ridurre l'efficacia del trattamentocon altri antibiotici beta-lattamici a causa della possibile comparsadi resistenza crociata. Quando possibile, la cloxacillina dovrebbe essere utilizzata solo sulla base di un test di sensibilita'. Nel caso della manifestazione di fenomeni allergici interrompere la somministrazione ed instaurare idoneo trattamento sintomatico. Eseguire la somministrazione adottando le opportune precauzioni di asepsi. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il prodotto agli animali: persone con ipersensibilita' nota alla cloxacillina devono evitare il contatto con il prodotto.

TEMPO DI ATTESA

Carne: 42 giorni. Latte: 72 ore (6 mungiture).

SPECIE DI DESTINAZIONE

Bovini.

INTERAZIONI

L'effetto battericida della cloxacillina e' neutralizzato dall'uso simultaneo di farmaci ad attivita' batteriostatica (macrolidi, sulfonamidi e tetracicline).

EFFETTI INDESIDERATI

Nei soggetti ipersensibili alle penicilline possono manifestarsi reazioni allergiche; in questi casi si procedera' all'interruzione della somministrazione del farmaco e ad instaurare un idoneo trattamento sintomatico.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

L'impiego e' previsto negli ultimi due mesi di gravidanza. Non somministrare alle bovine in lattazione.

Codice: 101729010
Codice EAN:

Codice ATC: J51CF02
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso intramammario
  • Antibatterici beta-lattamici, penicilline, uso intramammario
  • Penicilline resistenti alle beta-lattamasi
  • Cloxacillina
Temperatura di conservazione: proteggere da luce e calore
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: POMATA INTRAMAMMARIA
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: SIRINGA MONODOSE

POMATA INTRAMAMMARIA

24 MESI

SIRINGA MONODOSE