Cercafarmaco.it

FERRO ATI 100 INIET 20ML Produttore: ATI SRL (AZIENDA TERAP.ITAL.)

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA NON RIPETIBILE VETERINARIA

DENOMINAZIONE

FERRO ATI 100

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antianemici. Preparati a base di ferro.

PRINCIPI ATTIVI

1 ml contiene: ferro destrano pari a ferro elemento 100 mg.

ECCIPIENTI

1 ml contiene: fenolo 5 mg; acqua per preparazioni iniettabili q.b. a1 ml.

INDICAZIONI

Il preparato e' indicato per la prevenzione e la terapia delle anemieda carenza di ferro nei suinetti; trattasi, infatti, di una soluzionedi ferro destrano al 10% di ferro elementare trivalente. Il ferro destrano e' indicato nella prevenzione e nella terapia delle anemie da carenza di ferro degli animali domestici, in particolare suini. I suinetti alla nascita hanno poca o nessuna riserva di ferro e pertanto necessitano di quantita' maggiori rispetto a quelle che possono ottenere dal latte della scrofa. La conduzione industriale degli allevamenti, con il conseguente mancato accesso al terreno libero, favorisce l'insorgere di anemie ferroprive. Le conseguenze di questa carenza si manifestano gia' a 3-4 giorni dalla nascita, con alti tassi di mortalita', arresto della crescita nei suinetti ed aumentata sensibilita' nei confronti delle malattie infettive. Gia' una singola iniezione del preparatoal terzo giorno di vita e' sufficiente a provvedere i suinetti di unaquantita' di ferro 4 o 5 volte maggiore di quella che puo' essere fornita dal latte della scrofa nelle prime tre settimane critiche di vita. Il ferro destrano infatti e' un complesso ad alto contenuto di ferroelementare che viene utilizzato completamente dall'organismo, perche', per le sue caratteristiche strutturali, viene assorbito in modo rapido e totale e distribuito sia ai tessuti che producono globuli rossi, sia agli organi che lo immagazzinano per provvedere ai successivi bisogni di ferro. Ne consegue percio' un effetto pronto e insieme prolungato nel tempo. Il prodotto non provoca dolore o irritazione al punto diiniezione, non danneggia il tessuto muscolare ne' colora le carni. Dopo somministrazione parenterale, il ferro destrano diffonde nel sistema linfatico e quindi nel sangue, per essere poi trasportato alle cellule del sistema reticoloendoteliale, dove avviene la separazione del ferro dal destrano. Il ferro reso cosi' libero ritorna nel sangue, si combina alla transferrina e viene quindi trasportato ai diversi tessuti dell'organismo.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non somministrare ad animali con ipersensibilita' accertata nei confronti del ferro destrano.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Intramuscolare.

POSOLOGIA

Prevenzione dell'anemia: 2 ml (pari a 200 mg di ferro elementare) neiprimi 2-3 giorni di vita. Terapia dell'anemia: 1 ml (pari a 100 mg diferro elementare) all'insorgere dei primi sintomi.

CONSERVAZIONE

Conservare al riparo dalla luce e lontano da fonti di calore. Validita': 5 anni, per il prodotto in confezionamento integro e correttamenteconservato.

AVVERTENZE

Sovradosaggio: pallore ed erosione delle mucose, feci scure, diarrea emorragica, tachicardia, ipotensione, shock, dispnea e letargia. In tali casi risulta utile la somministrazione di sostanze chelanti il ferro.

TEMPO DI ATTESA

Carne: zero giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Suinetti.

Codice: 101839013
Codice EAN:

Codice ATC: B03AC
  • Sangue ed organi emopoietici
  • Farmaci antianemici
  • Preparati a base di ferro
  • Ferro, preparati parenterali
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: PREPARAZIONE INIETTABILE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: FLACONE

PREPARAZIONE INIETTABILE

60 MESI

FLACONE