Cercafarmaco.it

GENABILIN IM FL 100ML 100MG/ML Produttore: BOEHRINGER ING.ANIM.H.IT.SPA

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA NON RIPETIBILE VETERINARIA

DENOMINAZIONE

GENABILIN 100 MG/ML SOLUZIONE INIETTABILE PER BOVINI, SUINI, EQUINI EOVINI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Terapia biliare ed epatica.

PRINCIPI ATTIVI

Un ml di soluzione iniettabile contiene il seguente principio attivo:Menbutone 100 mg. Eccipienti: Clorocresolo 2 mg, Sodio metabisolfito 2 mg. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere il paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Clorocresolo, sodio metabisolfito, disodio edetato, monoetanolammina,acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI

Trattamento dei casi in cui la digestione deve essere favorita attraverso la stimolazione delle ghiandole esocrine del tubo digerente, anche come coadiuvante di altri trattamenti. Bovini: squilibri alimentari,sovraccarico del rumine, costipazione, distrofia epatica ed epatiti, gastroenteriti. Stimolazione dell'appetito nei casi di anoressia o durante la convalescenza e come coadiuvante nel trattamento specifico della chetosi e del timpanismo. Suini: casi di diminuito appetito e di costipazione, quali possono verificarsi durante il parto e lo svezzamento; nei casi di pseudoileo paralitico, ritardato sviluppo e nei casi dilieve paralisi degli arti posteriori che possono verificarsi nei suini ingrassati troppo rapidamente. Equini: disturbi epato-digerenti causati da squilibrio alimentare (razioni troppo ricche di avena), enteriti con costipazione, epatiti, convalescenza post-influenzale. Ovini: squilibri alimentari, sovraccarico del rumine, costipazione, distrofia epatica ed epatiti, gastroenteriti. Stimolazione dell'appetito nei casidi anoressia o durante la convalescenza e come coadiuvante nel trattamento specifico della chetosi e del timpanismo. Tossiemia gravidica, eventualmente in unione ad un corticosteroide.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare nei casi di insufficienza cardiaca. Non usare in caso di ipersensibilita' al principio attivo o ad uno degli eccipienti.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

Dati non disponibili.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Via intramuscolare profonda.

POSOLOGIA

Da somministrare per via intramuscolare profonda ad una dose massima di 10 mg/kg p.v. (1 ml/10 kg p.v.). Bovini. Bovini adulti: 15 - 50 ml,secondo il peso. Vitelli: 5 - 15 ml, secondo il peso. Suini. Scrofe: 10 - 20 ml, secondo il peso Suini all'ingrasso: 1 ml/10 kg p.v. Equini: 20 - 30 ml, secondo il peso. Ovini: 5 - 6 ml, secondo il peso. Nei casi gravi ripetere la somministrazione dopo 24 ore.

CONSERVAZIONE

Questo medicinale veterinario non richiede alcuna condizione particolare di conservazione. Periodo di validita' del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 2 anni. Periodo di validita' dopo prima apertura del confezionamento primario: 28 giorni.

AVVERTENZE

Nessuna. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: nei cavalli iniettare per via intramuscolare nel petto (tra gli arti anteriori) in quantita' non superiore a 10 ml per punto di inoculazione. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il medicinale veterinario agli animali: le persone con nota ipersensibilita' al menbutone devono evitare contatti con il medicinale veterinario. Fare attenzione durante la somministrazione del prodotto, per evitare auto-iniezioni accidentali. In caso di auto-iniezione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Sovradosaggio: dati non disponibili. Genabilin non deve essere miscelato nella stessa siringa con: soluzioni contenenti sali di calcio (calcio levulinato, calcio gluconato, calcio cloruro, calcio borogluconato), soluzioni contenenti penicillina G, procaina, soluzioni vitaminiche del gruppo B. Non miscelare con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Carne e visceri: zero giorni. Latte: zero giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Bovini, suini, equini e ovini.

INTERAZIONI

Nessuna conosciuta.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi dietro presentazione di ricetta medico-veterinaria non ripetibile in copia unica.

EFFETTI INDESIDERATI

Reazioni da ipersensibilita' sono state segnalate in rari casi. Dopo la somministrazione si possono verificare scarico di feci scure, ipersalivazione, ipersecrezione lacrimale, ipermotilita' del rumine. La frequenza delle reazioni avverse e' definita usando le seguenti convenzioni: molto comuni (piu' di 1 animale su 10 mostra reazioni avverse durante il corso di un trattamento); comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 100 animali); non comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 1.000 animali); rare (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 10.000 animali);molto rare (meno di 1 animale su 10.000 animali, incluse le segnalazione isolate).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Puo' essere usato durante la gravidanza e l'allattamento.

Codice: 101540019
Codice EAN:

Codice ATC: A05AX90
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Terapia biliare ed epatica
  • Terapia biliare
  • Altri farmaci per la terapia biliare
  • Menbutone
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: SOLUZIONE INIETTABILE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONE

SOLUZIONE INIETTABILE

24 MESI

FLACONE