Cercafarmaco.it

ICFVET 12CPR 500MG Produttore: NEXTMUNE ITALY SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA

DENOMINAZIONE

ICFVET COMPRESSE PER CANI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Altri antibatterici beta-lattamici, cefalosporine.

PRINCIPI ATTIVI

Ciascuna compressa contiene i seguenti. Principio attivo: cefalexina monoidrato equivalente a cefalexina 500 mg o 1000 mg. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Povidone K-90, amido Sodio Glicolato, magnesio stearato, idrossipropilmetilcellulosa, glicerina, miscela colorante Opadry Orange polvere*. *La miscela colorante ha la seguente composizione: talco, ipromellosa (E464), titanio diossido (E171), ossido di ferro rosso (E172), ossido di ferro giallo (E172).

INDICAZIONI

Le compresse sono indicate come antibiotico-terapia orale nei cani. La cefalexina e' un antibiotico ad ampio spettro con attivita' battericida nei confronti di una vasta gamma di batteri Gram-positivi e Gram-negativi. ICFVET compresse e' indicato per il trattamento delle infezioni dell'apparato respiratorio, dell'apparato urogenitale, della cute, delle infezioni localizzate nei tessuti molli e per il trattamento delle infezioni dell'apparato gastrointestinale sostenute da germi sensibili alla cefalexina.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare ICFVET in animali con accertata ipersensibilita' alla cefalosporina ed alla penicillina. Non usare in caso di resistenza accertata alle cefalosporine o alle penicilline.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

Relativamente alla tossicita' acuta, sono stati registrati valori di DL50 per via orale superiori a 0.5 g/kg nel gatto e nel cane. E' statodimostrato che la somministrazione di cefalexina a dosi molto maggiori di quella raccomandata non produce gravi reazioni avverse.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Compresse. La dose raccomandata e' di 10-15 mg di principio attivo per ogni kg di peso vivo, due volte al giorno.

POSOLOGIA

La dose raccomandata e' di 10-15 mg di principio attivo per ogni kg di peso vivo, due volte al giorno. Di seguito e' illustrata una guida per l'utilizzo del prodotto. ICFVET 500 mg compresse. 15-25 kg di peso vivo: mezza compressa 2 volte al giorno. 26-50 kg di peso vivo: 1 compressa 2 volte al giorno. ICFVET 1000 mg compresse. 26-50 kg di peso vivo: mezza compressa 2 volte al giorno. Sopra 51 kg di peso vivo: 1 compressa 2 volte al giorno. Il trattamento deve essere effettuato almenoper 5 giorni. Qualsiasi variazione deve essere a discrezione della prescrizione del veterinario ad esempio, nei casi in cui la condizione richiede un periodo prolungato di trattamento (es. piodermite cronica).Per assicurare la somministrazione di una corretta dose ed evitare ilsottodosaggio determinare il peso corporeo quanto piu' accuratamente possibile.

CONSERVAZIONE

Conservare la mezza compressa nel blister. Conservare il blister nella scatola. Periodo di validita' del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 3 anni. La mezza compressa deve essere riposta nel blister ed utilizzata entro 48 ore.

AVVERTENZE

Come altri antibiotici escreti principalmente mediante la via urinaria, puo' verificarsi un accumulo corporeo quando le funzioni renali sono compromesse. In caso di insufficienza renale conosciuta la dose deveessere ridotta. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: a causa di possibili variazioni (nel tempo, o geografica) della sensibilita' delle specie microbiche target alla cefalexina si raccomanda di effettuare l'antibiogramma. L'uso del prodotto diverso dalle istruzioni nell'RCP potrebbe incrementare la prevalenza di batteri resistenti alla cefalexina e ridurre 1'efficacia dei trattamenti con altri antibiotici beta lattamici, a causa della possibile comparsa di cross-resistenza. ICFVET compresse e' ben accettato dai cani, ma se necessario puo' essere triturato e addizionato al cibo. Precauzioni speciali che devonoessere adottate dalla persona che somministra il medicinale veterinario agli animali: le persone con nota ipersensibilita' a cefalosporine e alle penicilline devono evitare contatti con il medicinale veterinario. L'ipersensibilita' alle cefalosporine puo' essere associata a cross-reattivita' alle penicilline e viceversa. Le reazioni allergiche a queste sostanze possono talvolta essere gravi. 1. Non toccare questo prodotto in caso di sensibilita', o se si e' stati avvisati di non entrare a contatto con queste sostanze. 2. Maneggiare questo prodotto con grande cura per evitare l'esposizione, prendendo tutte le precauzioni raccomandate. Lavarsi le mani dopo l'uso. 3. Se si manifestano sintomi dopo l'esposizione come una eruzione cutanea si dovrebbe consultare unmedico e mostrare il foglio illustrativo. Gonfiore del viso, delle labbra o degli occhi o difficolta' respiratorie sono sintomi piu' gravi e richiedono cure mediche urgenti. Relativamente alla tossicita' acuta, sono stati registrati valori di DL50 per via orale superiori a 0.5 g/kg nel gatto e nel cane. E' stato dimostrato che la somministrazione di cefalexina a dosi molto maggiori di quella raccomandata non producegravi reazioni avverse. Non pertinente.

TEMPO DI ATTESA

Non pertinente.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Cani.

INTERAZIONI

L'attivita' batteriostatica di alcuni farmaci (tetracicline, eritromicine, ecc.) interferisce con l'attivita' battericida della cefalexina.L'uso contemporaneo di dosi elevate di cefalosporine e di farmaci nefrotossici come gli aminoglicosidi o diuretici potenti (furosemide, acido etacrinico e piretanide) puo' avere effetti negativi sulla funzionalita' renale. Come altri antibiotici, la cefalexina puo' avere effettisulla flora intestinale, causando un minor riassorbimento degli estrogeni.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico-veterinaria ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

Alcuni cani possono presentare nausea e vomito dopo la somministrazione.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Studi di laboratorio sui ratti e sui topi non hanno evidenziato l'esistenza di effetti teratogeni, embriotossici e fetotossici. In mancanzadi studi sulle specie bersaglio usare solo conformemente alla valutazione del rapporto rischio /beneficio del veterinario responsabile.

Codice: 103501021
Codice EAN:

Codice ATC: J01DB01
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Altri antibatterici beta-lattamici
  • Cefalosporine di prima generazione
  • Cefalexina
Temperatura di conservazione: conservare nella confezione originale
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: COMPRESSE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: BLISTER

COMPRESSE

36 MESI

BLISTER