Cercafarmaco.it

IZOVAC IB H120 FL 1000D Produttore: IZO SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

IZOVAC IB H120

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Immunologici per uccelli. Vaccini virali vivi.

PRINCIPI ATTIVI

Ogni dose di vaccino contiene: Virus vivo attenuato della Bronchite infettiva aviaria, ceppo Massachusetts H120: 103 <= R <= 104.7 DIU50. DIU50 = Dose infettante il 50% delle uova embrionate, come da Ph. Eur.

ECCIPIENTI

Destrano 70, saccarosio, sorbitolo, idrossido di potassio, potassio fosfato bibasico, potassio fosfato monobasico, caseina idrolizzata, gelatina idrolizzata.

INDICAZIONI

Immunizzazione attiva di broilers, galline ovaiole e polli riproduttori da 1 giorno di eta', con o senza immunita' materna, per prevenire isegni clinici dell'infezione da virus della Bronchite infettiva aviare. Inizio dell'immunita': 14 giorni dalla prima somministrazione del vaccino ad 1 giorno di eta'. Durata dell'immunita': 113 giorni (16 settimane) dopo la prima vaccinazione eseguendo un richiamo vaccinale a 3 settimane dopo la prima somministrazione.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non somministrare in caso di ipersensibilita' ad uno qualsiasi degli eccipienti.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Oculo-nasale, orale.

POSOLOGIA

Il vaccino puo' essere somministrato a pulcini da un giorno di vita per via oculo-nasale o in acqua da bere. Somministrare due dosi di vaccino a distanza di tre settimane l'una dall'altra. Ricostituzione del vaccino: per utilizzare il vaccino togliere la ghiera di alluminio dal flacone e ricostituire la pastiglia liofilizzata corrispondente a 1000dosi secondo la tipologia di somministrazione. Acqua da bere: trasferire una quantita' di 2-3 ml di acqua deionizzata o potabile nel flacone del vaccino, utilizzando una siringa e osservando le consuete precauzioni di asepsi; agitare bene il flacone per assicurare una dispersione omogenea; il vaccino cosi' ricostituito deve essere diluito nei volumi di acqua previsti per la vaccinazione, a seconda del numero di dosie delle dimensioni dell'allevamento; il vaccino deve essere somministrato immediatamente dopo la ricostituzione e consumato entro le tre ore dalla somministrazione. Somministrazione oculo-nasale: sciogliere ilvaccino in soluzione fisiologica salina o acqua distillata sterili (di solito 30 ml ogni 1000 dosi); somministrare per mezzo di un contagocce standard (0,03 ml); applicare una goccia in una narice o in un occhio; prima di liberare l'animale assicurarsi che la goccia somministrata per via oculare abbia bagnato tutta la cornea e che quella somministrata per via nasale sia stata deglutita.

CONSERVAZIONE

Conservare e trasportare in frigorifero (2-8 gradi C). Non congelare.Periodo di validita' dopo ricostituzione conformemente alle istruzioni: 3 ore.

AVVERTENZE

Vaccinare solo animali sani. L'uso del vaccino deve essere associato ad elevati standard di gestione degli allevamenti per massimizzare i benefici della vaccinazione. Il virus vaccinale puo' diffondersi dai polli vaccinati a quelli non vaccinati, occorre pertanto, prendere le dovute cautele, per separare i soggetti vaccinati dai soggetti non vaccinati. Dopo la vaccinazione, per evitare la diffusione del virus, lavare e disinfettare le mani e l'attrezzatura. Per pollastre destinate alla ovodeposizione e polli riproduttori e' consigliata la somministrazione di un vaccino spento prima dell'entrata in produzione (entro sedicesima settimana). Il vaccino e' destinato alla protezione dei polli contro i segni respiratori della malattia causata solo dal ceppo Massachusetts H120 del virus della Bronchite Infettiva e non deve essere impiegato in sostituzione di altri vaccini. Il prodotto deve essere utilizzato soltanto dopo che sia stato stabilito che il ceppo Massachusetts H120 ha un riscontro epidemiologico rilevante nella zona. Prendere le dovute cautele al fine di evitare l'introduzione del ceppo variante in una zona dove non e' presente. Prendere le dovute cautele al fine di evitare la diffusione del virus vaccinale dai soggetti vaccinati ad altre specie aviari. Somministrare a soggetti in buone condizioni di salute. Somministrazione oculo-nasale: utilizzare per la ricostituzione soluzione fisiologica salina o acqua distillata sterili (di solito 30 mlogni 1000 dosi); somministrare per mezzo di un contagocce standard (per cui le dimensioni delle gocce siano note e costanti). Somministrazione nell'acqua da bere: sospendere la somministrazione dell'acqua da bere 2-3 ore prima della vaccinazione, al fine di assetare parzialmentegli animali; controllare che gli abbeveratoi siano vuoti, puliti e privi di traccia di disinfettanti; utilizzare acqua alla temperatura di 20 gradi C circa e priva di cloro; il vaccino deve essere somministrato immediatamente dopo la ricostituzione e consumato non oltre le 3 oredalla somministrazione; il flacone, dopo essere stato utilizzato, deve essere immerso in antisettico. Precauzioni speciali per chi somministra il medicinale veterinario agli animali: il vaccino puo' essere patogeno per gli esseri umani. Poiche' questo vaccino e' stato preparato con microrganismi vivi attenuati, e' necessario adottare adeguate misure per prevenire la contaminazione dell'operatore e delle altre persone che prendono parte al processo. I polli vaccinati possono espellere il ceppo del vaccino dopo la vaccinazione. Si consiglia alle persone immunocompromesse di evitare il contatto con il vaccino e con gli animali vaccinati. In caso di ingestione, versamento sulla cute o contatto accidentali, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Le persone con nota ipersensibilita' agli eccipienti devono evitare contatti con il medicinale veterinario. Nella manipolazione del medicinale veterinario si dovra' utilizzare una speciale attrezzatura protettiva composta da indumenti protettivi, guanti e mascherina, non inalare, evitare il contatto con la pelle e con gli occhi. Sovradosaggio: dati sperimentali hanno dimostrato chel'eventuale somministrazione del vaccino fino a 10 volte la dose consigliata non ha determinato reazioni avverse negli animali vaccinati. Incompatibilita': non miscelare con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Zero giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Broilers, galline ovaiole, polli riproduttori da 1 giorno di eta'.

INTERAZIONI

Non sono disponibili informazioni sulla sicurezza ed efficacia di questo vaccino quando utilizzato con altri medicinali veterinari. Pertanto la decisione di utilizzare questo vaccino prima o dopo un altro medicinale veterinario deve essere valutata caso per caso.

EFFETTI INDESIDERATI

Nessuno noto.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non somministrare durante l'ovodeposizione e nelle 4 settimane precedenti l'inizio dell'ovodeposizione.

Codice: 101619017
Codice EAN:

Codice ATC: I01AD07
  • Immunologici
  • Immunologici per uccelli
  • Immunologici per pollame
  • Vaccini virali vivi
  • Virus della bronchite infettiva aviare
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 gradi, in frigorifero, non congelare
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: POLVERE PER SOSPENSIONE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONE

POLVERE PER SOSPENSIONE

24 MESI

FLACONE