Cercafarmaco.it

MAMYZIN IM 10FL 10G+10FL 30ML Produttore: BOEHRINGER ING.ANIM.H.IT.SPA

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

MAMYZIN

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterici per uso sistemico. Penicilline sensibili alle beta-lattamasi.

PRINCIPI ATTIVI

Confezione da 5 milioni U.I. Un flacone di polvere cristallina contiene: penetamato iodidrato 5 g (pari a 5 milioni U.I.). Confezione da 10milioni U.I. Un flacone di polvere cristallina contiene: penetamato iodidrato 10 g (pari a 10 milioni U.I.).

ECCIPIENTI

Confezione da 5 milioni U.I. Un flacone di polvere microcristallina contiene: lecitina di uovo 10 mg; sodio citrato anidro 220 mg; poliossietilensorbitanmonooleato 5 mg. Un flacone di diluente contiene: metile-p-idrossibenzoato 22,5 mg; acqua per preparazioni iniettabili 15 ml. Confezione da 10 milioni U.I. Un flacone di polvere microcristallina contiene: lecitina di uovo 20 mg; sodio citrato anidro 440 mg; poliossietilensorbitanmonooleato 10 mg. Un flacone di diluente contiene: metile-p-idrossibenzoato 45 mg; acqua per preparazioni iniettabili 30 ml.

INDICAZIONI

Bovini: trattamento per via parenterale di mastiti acute e croniche sostenute da germi penicillino sensibili anche in presenza di batteri penicillinasi produttori durante il periodo dell'asciutta o durante la lattazione; bronchiti e broncopolmoniti acute e croniche; trattamento di lesioni settiche podali. Suini: mastiti acute e croniche; lesioni podali settiche; metriti e parametriti acute e croniche. Cani: broncopolmoniti e bronchiti acute, subacute e croniche.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare in caso di ipersensibilita' alla penicillina o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Analogamente ad altre penicilline, non deve essere somministrato a conigli, cavie o criceti e deve essere utilizzato con precauzione in altri erbivori di piccola taglia.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Intramuscolare.

POSOLOGIA

La sospensione ricostituita deve essere somministrata per via intramuscolare. Bovini: 10-15 mg/kg p.c. di penetamato iodidrato, pari a circa 3,5-5,5 ml di sospensione ricostituita per 100 kg di peso corporeo. Per un animale di ca. 600 kg si devono utilizzare 5-10 g di polvere. Suini: 15-40 mg/kg p.c. di penetamato iodidrato, pari a circa 3-7,5 ml di sospensione ricostituita per 50 kg di peso corporeo. Cani: 20-35 mg/kg p.c. di penetamato iodidrato, pari a circa 0,7-1,3 ml di sospensione ricostituita per 10 kg di peso corporeo. Per tutte le specie la somministrazione puo' essere ripetuta a distanza di 24 ore per un totale di tre giorni. Determinare accuratamente il peso corporeo dell'animaleper evitare un sottodosaggio.

CONSERVAZIONE

Non conservare a temperatura superiore ai 25 gradi C. Proteggere dalla luce. Periodo di validita' dopo ricostituzione della polvere con il solvente: 2 giorni se conservato a temperatura non superiore ai 25 gradi C; 7 giorni se conservato in frigorifero (2-8 gradi C).

AVVERTENZE

Non deve essere somministrato per via endovenosa. L'uso del prodotto deve essere basato su test di sensibilita', nell'osservanza delle disposizioni di legge, locali e ufficiali, relative alle sostanze antimicrobiche. L'utilizzo ripetuto o protratto, va evitato, migliorando le prassi di gestione e disinfezione. Si deve prestare una particolare attenzione nel migliorare le pratiche di allevamento per evitare ogni condizione di stress. L'uso del prodotto in modo non conforme a quanto indicato puo' aumentare la prevalenza dei batteri resistenti al prodotto e puo' diminuire l'efficacia del trattamento con altri beta-lattamici per potenziale resistenza crociata. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: le persone con nota ipersensibilita' alle penicilline o agli eccipienti devono evitare contatti con il medicinale veterinario. In caso di autoiniezione accidentale rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. In caso di contatto accidentale lavare accuratamente le parti venute a contatto con il farmaco. Incompatibilita': non miscelare con altri medicinali.

TEMPO DI ATTESA

Carne, visceri: 20 giorni. Latte: 96 ore (8 mungiture).

SPECIE DI DESTINAZIONE

Bovini, suini, cani.

INTERAZIONI

Le penicilline non devono essere somministrate contemporaneamente ad antibiotici batteriostatici.

EFFETTI INDESIDERATI

Raramente possono verificarsi reazioni allergiche. In casi molto raripuo' verificarsi shock anafilattico.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Puo' essere usato durante la gravidanza e la lattazione.

Codice: 101118038
Codice EAN:

Codice ATC: J01CE90
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Antibatterici beta-lattamici, penicilline
  • Penicilline sensibili alle beta-lattamasi
  • Penetamato iodidrato
Temperatura di conservazione: non superiore a +25 gradi e al riparo dalla luce
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: POLVERE E SOLVENTE PER SOSPENSIONE INIETTABILE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE

POLVERE E SOLVENTE PER SOSPENSIONE INIETTABILE

36 MESI

FLACONE