Cercafarmaco.it

MICROAMOX OS SCAT 25KG Produttore: INDUSTRIA ITALIANA INTEGR.TREI

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • Prezzo: libero

DENOMINAZIONE

MICROAMOX

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterici per uso sistemico - penicilline ad ampio spettro.

PRINCIPI ATTIVI

Amoxicillina 300 g/kg (amoxicillina triidrato).

ECCIPIENTI

Alcool cetilstearilico, mono e digliceridi (glicerolo monostearato 40-55), zinco stearato, etilcellulosa, butilidrossitoluene, metil p-idrossibenzoato sodico, propil p-idrossibenzoato sodico, acido stearico.

INDICAZIONI

Trattamento delle infezioni localizzate o setticemiche dei suini sostenute da germi Gram-positivi e Gram-negativi sensibili all'amoxicillina, ed in particolare sindromi respiratorie sostenute da Actinobacilluspleuropneumoniae e Pasteurella multocida. Streptococcosi da Streptococcus suis.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non somministrare agli animali in caso di ipersensibilita' nota alle penicilline, ad altri farmaci betalattamici o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non somministrare nei casi di accertata insufficienza renale. L'uso del prodotto e' controindicato dove sono noti casi di resistenza alle penicilline. Non somministrare a conigli, cavie, criceti, cincilla' e piccoli roditori in genere e a poligastrici con rumine funzionante.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Orale.

POSOLOGIA

Somministrare il prodotto accuratamente miscelato al mangime in ragione di 1250 a 1500 g di premiscela medicata per tonnellata di mangime completo, in funzione del peso e del consumo di alimento, in modo da somministrare la dose di 15 mg di amoxicillina/kg p.v. Nei soggetti ad alimentazione razionata l'inclusione della premiscela nel mangime dovra' essere aumentata in funzione del peso e del consumo giornaliero di alimento. Consumo di alimento pari a 1%: 5 kg di premiscela per tonnellata di mangime finito; consumo di alimento pari a 3%: 1,66 kg di premiscela per tonnellata di mangime finito; consumo di alimento pari a 5%:1 kg di premiscela per tonnellata di mangime finito. Durata del trattamento: 5 giorni.

CONSERVAZIONE

Conservare in luogo asciutto. Richiudere la confezione dopo l'uso. Periodo di validita' del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 24 mesi. Periodo di validita' dopo prima apertura del condizionamento primario: 3 mesi. Periodo di validita' dopo miscelazione nel mangime: 6 mesi.

AVVERTENZE

L'assunzione del medicinale da parte degli animali puo' essere alterata a seguito della malattia. Per i soggetti che presentano un'assunzione ridotta di alimento, eseguire il trattamento per via parenterale, utilizzando un idoneo prodotto iniettabile su consiglio del medico veterinario. L'utilizzo ripetuto o protratto va evitato, migliorando le prassi di gestione mediante pulizia e disinfezione. L'utilizzo del prodotto dovrebbe essere basato su test di sensibilita' nei confronti dei batteri isolati dagli animali. Se cio' non fosse possibile la terapia dovrebbe essere basata su informazioni epidemiologiche locali (regionali, aziendali) circa la sensibilita' dei batteri target. L'uso improprio del prodotto potrebbe incrementare la prevalenza di batteri resistenti all'amoxicillina e ridurre l'efficacia dei trattamenti con altri antimicrobici a causa della possibile comparsa di cross-resistenza. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il medicinale veterinario agli animali: l'amoxicillina puo' causare fenomeni di sensibilizzazione allergica nell'uomo in seguito ad ingestione, inalazione e contatto. Tali reazioni possono esitare in fenomeni di shock anafilattico grave. Il prodotto non deve essere maneggiatoda soggetti con accertata sensibilita' ai beta lattamici. Il prodottodeve essere maneggiato con cautela, si devono evitare l'inalazione, l'ingestione ed il contatto indossando indumenti protettivi, maschera, guanti impermeabili ed occhiali. In caso di contatto accidentale lavare abbondantemente con acqua e sapone. Incompatibilita': in assenza di studi di compatibilita' non miscelare con altri medicinali veterinari.Sovradosaggio: l'amoxicillina risulta ben tollerata in seguito a somministrazione orale anche a dosi superiori a quelle prescritte. I fenomeni allergici che si manifestano in seguito a somministrazione in soggetti sensibilizzati, devono essere tempestivamente trattati con somministrazione di adrenalina e cortisonici.

TEMPO DI ATTESA

Carne, visceri: 7 giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Suini.

INTERAZIONI

La somministrazione contemporanea di amoxicillina con antibiotici ad azione batteriostatica, quali tetracicline e macrolidi, deve essere evitata in quanto viene ridotta l'attivita' antibatterica dell'amoxicillina. Sinergismo d'azione si verifica quando l'amoxicillina viene somministrata contemporaneamente con cloxacillina, polimixine quali la colistina e aminoglicosidi quali streptomicina, neomicina, gentamicina e kanamicina. Insorge rapidamente resistenza crociata con le penicilline,specialmente con l'ampicillina. La combinazione con l'acido clavulanico determina potenziamento di azione.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi dietro presentazione di ricetta medico-veterinaria in triplice copia non ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

Disturbi gastrointestinali e reazioni di ipersensibilita' che varianoda leggere orticarie a shock anafilattici letali. Puo' verificarsi allergia crociata con tutte le altre penicilline. L'uso prolungato del prodotto puo' indurre fenomeni di dismicrobismo intestinale e favorire lo sviluppo di microrganismi non sensibili.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Studi condotti su animali di laboratorio (topi, conigli) non hanno mostrato effetti teratogeni, embriotossici o maternotossici dell'amoxicillina. La sicurezza del prodotto nelle scrofe in gravidanza e allattamento non e' stata dimostrata, pertanto l'impiego durante la gravidanzae l'allattamento deve avvenire dopo valutazione del rapporto rischio/beneficio.

Codice: 102474020
Codice EAN:

Codice ATC: J01CA04
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Antibatterici beta-lattamici, penicilline
  • Penicilline ad ampio spettro
  • Amoxicillina
Temperatura di conservazione: al riparo dall'umidita'
Gruppo merceologico: 8AC1A
  • Veterinaria
  • Alimentazione e dietetica veterinaria
  • Alimenti medicamentosi per animali
  • Premiscele medicate
Forma farmaceutica: POLVERE ORALE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: SACCO

POLVERE ORALE

24 MESI

SACCO