Cercafarmaco.it

NUFLOR SUINI INIET FL 100ML Produttore: MSD ANIMAL HEALTH SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

NUFLOR SUINI INIETTABILE 300 MG/ML SOLUZIONE INIETTABILE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterico per uso sistemico (Amfenicoli).

PRINCIPI ATTIVI

Ogni ml contiene: principio attivo: florfenicolo: 300,00 mg. Eccipienti: per l'elenco completo degli eccipienti, vedere il paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

N-metil-2-pirrolidone, propilen glicole, macrogol 300 (polietilen glicole 300).

INDICAZIONI

Trattamento delle infezioni respiratorie acute dei suini, causate da ceppi di Actinobacillus pleuropneumoniae e Pasteurella multocida sensibili al florfenicolo.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non somministrare a verri destinati alla riproduzione. Non somministrare in caso di precedenti reazioni allergiche al florfenicolo. Vedere paragrafo 4.7.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

Nei suini a seguito della somministrazione di dosi pari o superiori a3 volte la dose raccomandata, e' stata osservata una riduzione nell'assunzione dell'alimento, nell'idratazione e nell'incremento ponderale.Dopo somministrazione di dosi pari o superiori a 5 volte la dose raccomandata, e' stato osservato anche vomito.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Mediante iniezione intramuscolare nella regione del collo, in due somministrazioni da praticare ad un intervallo di 48 ore, utilizzando un ago da 16 gauge.

POSOLOGIA

15 mg/kg p.v. (pari a 1 ml per 20 kg), mediante iniezione intramuscolare nella regione del collo, in due somministrazioni da praticare ad un intervallo di 48 ore, utilizzando un ago da 16 gauge. Il volume somministrato per sito di iniezione non deve eccedere i 3 ml. Si raccomanda di trattare gli animali nei primi stadi della malattia e di valutarela risposta al trattamento entro le 48 ore successive alla seconda iniezione. Se i sintomi clinici di patologia respiratoria persistono nelle 48 ore successive all'ultima iniezione, il trattamento deve essere cambiato, usando un'altra formulazione o un altro antibiotico, fino alla risoluzione dei sintomi clinici. Pulire il tappo prima di prelevareogni dose. Usare ago e siringa sterili e asciutti. Non forare il tappo piu' di 25 volte. Per assicurare la somministrazione di una dose corretta, determinare il peso corporeo nel modo piu' accurato possibile, al fine di evitare un sottodosaggio.

CONSERVAZIONE

Non refrigerare. Proteggere dal gelo. Eliminare il materiale di scarto. Periodo di validità del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 2 anni. Periodo di validità dopo prima apertura del confezionamento primario: 28 giorni.

AVVERTENZE

Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: non utilizzare in suinetti di peso inferiore ai 2 kg. Il prodotto deve essere usato congiuntamente ad un test di sensibilita' e si deve tener conto delle politiche antimicrobiche ufficiali e locali. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il prodotto agli animali: non utilizzare il prodotto in caso di ipersensibilita' nota a propilen glicole e polietilen glicole. Prestare attenzione onde evitare l'auto-inoculazione accidentale. Nei suini a seguito della somministrazione di dosi pari o superiori a 3 volte la dose raccomandata, e' stata osservata una riduzione nell'assunzione dell'alimento, nell'idratazione e nell'incremento ponderale. Dopo somministrazione di dosi pari o superiori a 5 volte la dose raccomandata, e' stato osservato anche vomito. Non miscelare con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Carne e visceri*: 18 giorni *Il periodo di sospensione e' calcolato dall'ultima somministrazione del farmaco. Si deve inoltre ricordare chele carni provenienti da animali macellati in corso di trattamento nonpossono essere destinate all'alimentazione umana, qualsiasi sia il tempo di attesa.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Suini.

INTERAZIONI

Nessuna conosciuta.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia non ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

Le reazioni avverse osservate con maggiore frequenza sono diarrea transitoria e/o eritema/edema perianale e rettale, che possono riscontrarsi nel 50% degli animali. Questi effetti si possono osservare per 1 settimana. In condizioni di campo, circa il 30% dei suini trattati presentava piressia (40 gradi C.) associata a depressione o a dispnea moderate, una settimana o piu' dopo la somministrazione della seconda dose.Al sito di iniezione si puo' osservare un gonfiore transitorio che dura fino a 5 giorni. Al sito di iniezione si possono osservare reazionidi tipo infiammatorio fino a 28 giorni dopo.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Studi in animali di laboratorio non hanno evidenziato alcun potenziale embrio- o feto-tossico per il florfenicolo. Tuttavia, la sicurezza d'impiego del prodotto in scrofe nel corso della gravidanza e dell'allattamento non e' stata dimostrata. Non usare nel corso della gravidanzae dell'allattamento.

Codice: 103258036
Codice EAN:

Codice ATC: J01BA90
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Amfenicoli
  • Florfenicolo
Temperatura di conservazione: non superiore a +25 gradi, non refrigerare ne' congelare
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: SOLUZIONE INIETTABILE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONE

SOLUZIONE INIETTABILE

24 MESI

FLACONE