Condividi:

PILOCARPINA FARM COLL25D 0,5ML

Produttore: FARMIGEA SPA
FARMACO DI CLASSE C
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

DENOMINAZIONE

PILOCARPINA FARMIGEA 20 MG/ML COLLIRIO, SOLUZIONE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Preparati antiglaucoma e miotici, parasimpaticomimetici.

PRINCIPI ATTIVI

Pilocarpina Farmigea 20 mg/ml collirio, soluzione in contenitori monodose: 1 ml contiene 20 mg di pilocarpina nitrato. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1. Pilocarpina Farmigea 20 mg/ml collirio, soluzione, flacone: 1 ml contiene 20 mg di pilocarpina nitrato. Eccipienti con effetti noti: metil para-idrossibenzoato, propil para-idrossibenzoato, tampone fosfato 6,38 mg/ml. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Pilocarpina Farmigea 20 mg/ml collirio, soluzione in contenitori monodose: acido borico, borace e acqua per preparazioni iniettabili. Pilocarpina Farmigea 20 mg/ml collirio, soluzione, flacone: sodio fosfato bibasico, sodio fosfato monobasico monoidrato, sodio cloruro, sodio carbossimetilcellulosa, metil para-idrossibenzoato, propile para-idrossibenzoato, acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI

Pilocarpina e' un miotico colinergico indicato per il globo oculare esuoi annessi lesi per eventi chirurgici e/o traumatici e per ustioni e causticazioni.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1. Controindicata quando la miosi e' indesiderabile, come nell'irite acuta.

POSOLOGIA

Adulti: secondo le specifiche necessita' caso per caso, 2 o piu' gocce instillate nel sacco congiuntivale ed eventualmente introdotte sottocongiuntiva od in sito retrobulbare. Aprire il minicontenitore ruotando e tirando il cappuccio.

CONSERVAZIONE

Nessuna particolare precauzione. Per le condizioni di conservazione dopo prima apertura vedere paragrafo 6.3.

AVVERTENZE

Con un uso protratto, e' possibile il verificarsi della classica sensibilizzazione delle mucose alla pilocarpina. Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per lungo periodo a dosi eccessive, puo' determinare fenomeni tossici. Il collirio in contenitore monodose, non contenendo conservanti, deve essere usato per una singola medicazione e in singolo paziente e quindi il contenitore deve essere eliminatoanche se residua in esso del medicamento. Il collirio in flacone contiene metil para-idrossibenzoato e propil para-idrossibenzoato che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

INTERAZIONI

Non sono note interazioni.

EFFETTI INDESIDERATI

E' stato segnalato leggero spasmo ciliare con riduzione temporanea dell'acuita' visiva ed eventuale dolore endoculare transitorio. Data la presenza di fosfati nella formulazione multidose, molto raramente sonostati riportati casi di calcificazione della cornea associati all'usodi colliri contenenti fosfati in pazienti con cornea significativamente danneggiata. La fomulazione monodose contiene boro ed in futuro puo' compromettere la fertilita'. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto puo' essere somministrato soltanto in caso di effettiva necessita' e sotto il diretto controllo del medico.

Codice: 004961049
Codice EAN:
Codice ATC: S01EB01
  • Organi di senso
  • Oftalmologici
  • Preparati antiglaucoma e miotici
  • Parasimpaticomimetici
  • Pilocarpina
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: COLLIRIO SOLUZIONE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: CONTENITORE MONODOSE