Cercafarmaco.it

PORSILIS GLASSER 12FL VETR 20M Produttore: MSD ANIMAL HEALTH SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

PORSILIS GLASSER SOSPENSIONE INIETTABILE PER SUINI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Vaccino inattivato batterico.

PRINCIPI ATTIVI

Per dose da 2 ml. Principio attivo. Cellule batteriche intere inattivate di Haemophilus parasuis sierotipo 5, ceppo 4800: 0,05 mg di azoto totale, in grado di indurre >= 9,1 Unita' ELISA *. Adiuvante: dl- alfa-tocoferolo acetato 150 mg. Eccipienti: per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Tampone fosfato, simeticone, polisorbato 80, acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI

Suini: immunizzazione attiva dei suini per ridurre le lesioni tipichedella Malattia di Glasser causata da Haemophilus parasuis sierotipo 5. Inizio dell'immunita': 2 settimane dopo la fine della vaccinazione. Durata dell'immunita': 14 settimane dopo la fine della vaccinazione. Scrofe: immunizzazione passiva della progenie di scrofe e scrofette vaccinate per ridurre l'infezione, la mortalita', i segni clinici e le lesioni tipici della Malattia di Glasser causata da Haemophilus parasuissierotipo 5, e per ridurre i segni clinici e la mortalita' causati daHaemophilus parasuis sierotipo 4. Inizio dell'immunita': alla nascita, dopo una sufficiente assunzione di colostro. * Unita' ELISA= titolo anticorpale medio (valore log2) nel test di potency nel topo. E' statadimostrata una durata dell'immunita' di 4 settimane verso il sierotipo 4 e di 6 settimane verso il sierotipo 5.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Nessuna.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

Suini: dopo la vaccinazione con una dose doppia, le reazioni sono uguali a quelle osservate dopo la somministrazione di una dose singola. Scrofe: dopo la vaccinazione con una dose doppia, si puo' osservare un transitorio aumento della temperatura (mediamente di 1,8 gradi C, con una temperatura massima osservata di 41,3 gradi C). Le altre reazioni sono uguali a quelle osservate dopo la somministrazione di una dose singola.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Somministrazione per via intramuscolare.

POSOLOGIA

Lasciare che il vaccino raggiunga la temperatura ambiente. Agitare bene prima dell'uso. Somministrare 2 ml (una dose) di vaccino per via intramuscolare nel collo del suino. Il vaccino e' utile quando animali privi o con bassi livelli di anticorpi contro H. parasuis sierotipo 5 vengono posti a contatto con suini provenienti o gia' situati in un ambiente con un'alta prevalenza di Malattia di Glasser, o quando suinettinati da scrofe prive o con bassi livelli di anticorpi vengono allevati in tali ambienti. Non e' stato dimostrato che la vaccinazione delle scrofe con livelli da medi ad alti di anticorpi fornisca un'addizionale protezione alla progenie. Il controllo della Malattia di Glasser dipende anche dalle modalita' di gestione e dalla riduzione dello stress.E' stato dimostrato che gli anticorpi contro H. parasuis sierotipo 5 forniscono protezione crociata verso H. parasuis sierotipo 4. Schema vaccinale suini: vaccinare 2 volte i suini di almeno 5 settimane di eta' ad un intervallo di due settimane. Schema vaccinale scrofe: vaccinare le scrofe 6-8 settimane prima della data stimata del parto con un secondo richiamo dopo 4 settimane. Schema di rivaccinazione scrofe: nelle scrofe gia' vaccinate durante la precedente gravidanza e' prevista una singola vaccinazione, da 2 a 4 settimane prima del parto.

CONSERVAZIONE

Conservare in frigorifero (2 gradi C-8 gradi C). Non congelare. Proteggere dalla luce. Periodo di validita' del medicinale veterinario confezionato per la vendita. Flaconi in PET: 3 anni; flaconi in vetro: 1 anno. Periodo di validita' dopo prima apertura del confezionamento primario: utilizzare immediatamente i flaconi aperti.

AVVERTENZE

Nessuna. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: vaccinare solo animali sani. In caso di reazione anafilattica, consultare il medico veterinario. Precauzioni speciali che devono essere adottate dallapersona che somministra il medicinale veterinario agli animali: in caso di auto-inoculazione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Suini: dopo la vaccinazione con una dose doppia, le reazioni sono uguali a quelle osservate dopo la somministrazione di una dose singola. Scrofe: dopola vaccinazione con una dose doppia, si puo' osservare un transitorioaumento della temperatura (mediamente di 1,8 gradi C, con una temperatura massima osservata di 41,3 gradi C). Le altre reazioni sono ugualia quelle osservate dopo la somministrazione di una dose singola. Incompatibilita': non miscelare con altri vaccini o medicinali ad azione immunologica.

TEMPO DI ATTESA

Zero giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Suini e scrofe.

INTERAZIONI

Non sono disponibili informazioni sulla compatibilita' di questo vaccino con altri. Pertanto la sicurezza e l'efficacia di questo prodotto quando utilizzato con altri (sia nello stesso giorno che in momenti differenti) non sono state dimostrate.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia non ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

Suini: il giorno della vaccinazione si puo' verificare un transitoriorialzo della temperatura (<= 2 gradi C) associato a sintomi di malessere generale, quali ridotta attivita', depressione e vomito. Il giornoseguente gli animali ritornano alla normalita'. In alcuni suini si possono osservare reazioni locali (tumefazioni rossastre non dolenti deldiametro di 2,5-7,5 cm) fino a 3 giorni dopo la vaccinazione. In casimolto rari si possono verificare reazioni anafilattiche sistemiche (meno di 1 animale su 10.000). Scrofe: si puo' verificare un transitoriorialzo della temperatura (mediamente di 0,9 gradi C, con singoli individui che possono presentare un aumento della temperatura superiore ai2 gradi C). Per 1-2 giorni dopo la vaccinazione e' possibile osservare tendenza al decubito, riduzione del consumo di alimento ed acqua, e lievi sintomi di malattia. Tutti gli animali tornano a condizioni di normalita' entro 1-3 giorni dalla vaccinazione. Possono verificarsi alcune reazioni locali transitorie, che consistono soprattutto in un rigonfiamento non dolente del diametro inferiore ai 10 cm. In alcuni casi,il rigonfiamento si puo' presentare caldo, arrossato e dolente, con un diametro superiore ai 10 cm. Queste reazioni locali scompaiono o diminuiscono marcatamente nel giro di 14 giorni dopo la vaccinazione.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Il vaccino puo' essere usato durante la gravidanza.

Codice: 103662060
Codice EAN:

Codice ATC: I09AB07
  • Immunologici
  • Immunologici per suidi
  • Maiale / suino
  • Vac.batterici inat.
  • Actinobacillus / haemophilus
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 e al riparo dalla luce
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: SOSPENSIONE INIETTABILE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE

SOSPENSIONE INIETTABILE

36 MESI

FLACONE