Cercafarmaco.it

PROGRESSIS 10FL 20ML 10D Produttore: CEVA SALUTE ANIMALE SPA

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

PROGRESSIS EMULSIONE INIETTABILE PER SUINI (SCROFE E SCROFETTE)

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Immunologici per suidae/vaccini virali inattivati/sindrome riproduttiva e respiratoria dei suini (PRRS).

PRINCIPI ATTIVI

Ogni dose da 2 ml di vaccino contiene: virus inattivato della Sindrome Riproduttiva e Respiratoria dei Suini (PRRS), ceppo P120 >= 2,5 log10 Unita' IF.

ECCIPIENTI

Poliisobutene idrogenato, acidi grassi poliossietilenici, etere di alcoli grassi e di polioli, alcool benzilico, trietanolamina, cloruro dipotassio, cloruro di sodio, potassio fosfato monobasico, sodio fosfato dibasico diidrato, cloruro di magnesio, cloruro di calcio, acqua p.p.i.

INDICAZIONI

Riduzione dei disordini riproduttivi causati dal virus della SindromeRiproduttiva e Respiratoria dei Suini (ceppo europeo) in ambiente infetto: la vaccinazione riduce il numero di parti precoci ed il numero di suinetti nati morti.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Nessuna.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

Nessun effetto indesiderato e' stato osservato dopo somministrazione di una dose doppia di vaccino, ad eccezione di quelli riportati.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Somministrare una dose da 2 ml, per via intramuscolare profonda, nei muscoli del collo dietro l'orecchio.

POSOLOGIA

Somministrare una dose da 2 ml, per via intramuscolare profonda, nei muscoli del collo dietro l'orecchio, secondo il seguente programma vaccinale: Vaccinazione di base. Scrofette: 2 vaccinazioni, a distanza di3-4 settimane, almeno 3 settimane prima dell'accoppiamento. Scrofe: 2vaccinazioni, a distanza di 3-4 settimane (si raccomanda di vaccinaretutte le scrofe dell'allevamento entro un breve periodo di tempo). Richiami: una vaccinazione al sessantesimo - settantesimo giorno di ognigestazione, a partire dalla prima gestazione che segue la vaccinazione di base. Adottare le usuali precauzioni di asepsi. E' consigliato l'uso di una siringa multidose.

CONSERVAZIONE

Conservare in frigorifero (2 gradi C. - 8 gradi C.). Non congelare. Proteggere dalla luce. Periodo di validità del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 18 mesi. Periodo di validità dopo prima apertura del confezionamento primario: utilizzare immediatamente dopo l’apertura del flacone.

AVVERTENZE

Negli allevamenti infetti da virus della PRRS, l'infezione diffonde in modo non omogeneo e variabile nel tempo. In tale contesto l'adozionedi un programma di vaccinazione rappresenta un mezzo per migliorare iparametri riproduttivi e puo' contribuire a controllare la malattia, unitamente all'adozione di misure sanitarie. Vaccinare solo animali sani. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Adottare le usuali procedure per il contenimento degli animali. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il medicinale veterinario agli animali. Per l'operatore: questo medicinale veterinario contiene olio minerale. L'inoculazione/auto-inoculazione accidentale puo' determinare intenso dolore e tumefazione, soprattutto se inoculato in un'articolazione o in un dito e, in rari casi puo' provocare laperdita del dito colpito se non si ricorre immediatamente alle cure mediche. In caso di auto-inoculazione accidentale, anche di piccole quantita' di questo medicinale veterinario, rivolgersi immediatamente ad un medico e mostrargli il foglietto illustrativo. Se il dolore persiste per piu' di 12 ore dopo l'esame medico, rivolgersi nuovamente al medico. Per il medico: questo medicinale veterinario contiene olio minerale. L'inoculazione accidentale di questo medicinale veterinario, anchese in piccole quantita', puo' determinare evidente tumefazione che potrebbe, per esempio, evolvere in necrosi ischemica e perfino perdita di un dito. Si richiede una immediata ed esperta valutazione di tipo chirurgico e potrebbe essere necessaria una tempestiva incisione e irrigazione del sito di inoculo, soprattutto se c'e' interessamento dei tessuti molli del dito o dei tendini. Nessun effetto indesiderato e' stato osservato dopo somministrazione di una dose doppia di vaccino, ad eccezione di quelli riportati. Non miscelare con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Zero giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Suini (scrofe e scrofette).

INTERAZIONI

Sono disponibili dati che dimostrano che questo vaccino puo' essere somministrato lo stesso giorno, ma in un punto di inoculo diverso, con vaccini inattivati contro la parvovirosi, l'influenza e la malattia diAujeszky in quanto non sono stati riscontrati effetti negativi sulla risposta sierologica. Non sono disponibili informazioni sulla sicurezza ed efficacia di questo vaccino quando utilizzato con altri medicinali veterinari tranne i prodotti summenzionati. Pertanto la decisione diutilizzare questo vaccino prima o dopo un altro medicinale veterinario deve essere valutata caso per caso.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia, non ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

La somministrazione del vaccino puo' provocare un edema transitorio (3 cm, al massimo), che permane, in genere, meno di una settimana, e una modesta reazione locale (granuloma), senza alcuna conseguenza sullo stato di salute e sulla performance riproduttiva dell'animale. Reazioni piu' estese (fino a 7 cm di diametro) sono state osservate, occasionalmente, dopo molteplici rivaccinazioni. In rari casi la vaccinazione puo' causare reazioni di ipersensibilita'. In tale evenienza deve essere praticato un adeguato trattamento sintomatico. La frequenza delle reazioni avverse e' definita usando le seguenti convenzioni: molto comuni (piu' di 1 su 10 animali trattati manifesta reazioni avverse); comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 100 animali trattati); non comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 1.000 animali trattati); rare (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 10.000 animali trattati); molto rare (meno di 1 animale su 10.000 animali trattati, incluse le segnalazioni isolate).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Gravidanza ed a llattamento: puo' essere usato durante la gravidanza e l'allattamento.

Codice: 103091043
Codice EAN:

Codice ATC: I09AA05
  • Immunologici
  • Immunologici per suidi
  • Maiale / suino
  • Vaccini virali inattivati
  • Virus d.sindrome respiratoria e riproduttiva del suino
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 gradi, al riparo dalla luce, non congelare
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: EMULSIONE INIETTABILE
Scadenza: 18 MESI
Confezionamento: FLACONE

EMULSIONE INIETTABILE

18 MESI

FLACONE