Cercafarmaco.it

SCOURGUARD 3 IM 25FL LIOF.1D+F Produttore: ZOETIS ITALIA SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

SCOURGUARD 3 LIOFILIZZATO E SOLVENTE PER SOLUZIONE INIETTABILE PER BOVINI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Vaccini virali vivi e batterici inattivati, Rotavirus vivo + Coronavirus vivo + Escherichia inattivata.

PRINCIPI ATTIVI

Ciascuna dose (2 ml) di Scourguard 3 contiene: frazione liofilizzata:principi attivi: rotavirus bovino vivo attenuato, ceppo Lincoln non meno di 10^7,0 TCID 50 *. Coronavirus bovino vivo attenuato, ceppo Hansen non meno di 10^5,0 TCID 50*. *TCID 50 = dose infettante il 50% del tessuto di coltura. Frazione liquida diluente: principi attivi: E. coli inattivato, ceppo NADC 1471 O101 (fattore di adesione K99) che induce un titolo anticorpale >= 4,5log 2*. *Titolo anticorpale ottenuto da test di potenza su topi. Adiuvante: algeldrato (gel di idrossido di alluminio) max 7,92 mg. Conservante: tiomersale max 0,2 mg. Eccipienti: soluzione salina q.b. a 2 ml. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Frazione liquida: algeldrato (gel di idrossido di alluminio), tiomersale, soluzione salina.

INDICAZIONI

Vaccinazione delle vacche durante la gravidanza allo scopo di determinare alti titoli di anticorpi colostrali in grado di proteggere i vitelli neonati dalle sindromi diarroiche causate da Rota e Corona virus ed E. Coli K99+.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non vaccinare animali ammalati.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

Nessuna reazione nota dopo la somministrazione di un sovradosaggio.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Ricostituire la frazione liofilizzata con la frazione liquida contenente la sospensione di E. coli. Somministrare immediatamente dopo la ricostituzione, per via intramuscolare, 2 ml di vaccino ricostituito peranimale.

POSOLOGIA

Ricostituire la frazione liofilizzata con la frazione liquida contenente la sospensione di E. coli. Somministrare immediatamente dopo la ricostituzione, per via intramuscolare, 2 ml di vaccino ricostituito peranimale. Schema di vaccinazione. Vacche in gravidanza: sono raccomandate due vaccinazioni ad almeno 15 giorni di distanza a partire dal settimo mese di gravidanza cosi' che la seconda vaccinazione venga eseguita almeno tre settimane prima del parto e non oltre. E' consigliata una vaccinazione annuale degli animali con una dose intorno alla terza settimana prima del parto. Vitelli: perche' vengano protetti dalla malattia e' necessario che ingeriscano il colostro della madre vaccinata entro le prime otto ore di vita.

CONSERVAZIONE

Conservare in frigorifero (2 gradi C. - 8 gradi C.). Non congelare. Periodo di validità del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 24 mesi. Dopo la ricostituzione il prodotto deve essere consumatoimmediatamente e non conservato. Periodo di validità della frazione liquida: 48 mesi.

AVVERTENZE

Per la sterilizzazione di aghi e siringhe non utilizzare antisettici e solventi organici che possano danneggiare il vaccino. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: si raccomanda di utilizzare aghi esiringhe sterili e di sostituire gli aghi utilizzati. E' necessario adottare adeguate misure veterinarie e fitosanitarie per evitare la diffusione del ceppo vaccinico alle specie sensibili. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il prodottoagli animali: l'autoinoculazione accidentale di questo vaccino puo' provocare reazioni locali. In caso di autoinoculazione accidentale, pulire e disinfettare il sito di inoculo e rivolgersi immediatamente al medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Nessuna reazione nota dopo la somministrazione di un sovradosaggio. Non miscelare con altri vaccini o medicinali ad azione immunologica.

TEMPO DI ATTESA

Zero giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Bovini: vacche in gravidanza.

INTERAZIONI

Non sono disponibili informazioni sulla sicurezza ed efficacia dell'uso concomitante di questo vaccino quando utilizzato con altri medicinali veterinari. Pertanto la decisione di utilizzare questo vaccino o dopo un altro medicinale veterinario deve essere valutata caso per caso.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia non ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

In casi molto rari sono state notate reazioni di tipo anafilattico. In presenza di tale tipologia di reazioni instaurare un trattamento sintomatico. La frequenza delle reazioni avverse e' definita usando le seguenti convenzioni: molto comuni (piu' di 1 su 10 animali trattati manifesta reazioni avverse); comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 100 animali trattati); non comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 1.000 animali trattati); rare (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 10.000 animali trattati); molto rare (meno di 1 animale su 10.000 animali trattati, incluse le segnalazioni isolate).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Il prodotto e' indicato per la vaccinazione di vacche gravide per proteggere la loro progenie attraverso immunita' passiva. La sicurezza del medicinale veterinario durante la l'allattamento non e' stata stabilita.

Codice: 100018023
Codice EAN:

Codice ATC: I02AI01
  • Immunologici
  • Immunologici per bovidi
  • Immunologici per bovini
  • Vaccini virali vivi e vaccini batterici inattivati
  • Rotavirus bovino+coronavirus bovino, vivi + escherichia inat
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 gradi, in frigorifero, non congelare
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: POLVERE E SOLVENTE PER SOLUZIONE INIETTABILE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONCINO MONODOSE

POLVERE E SOLVENTE PER SOLUZIONE INIETTABILE

24 MESI

FLACONCINO MONODOSE