Cercafarmaco.it

SPIRAMICINA 20% LIQ TREI 5KG Produttore: INDUSTRIA ITALIANA INTEGR.TREI

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

SPIRAMICINA 20% LIQUIDA TREI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterici per uso sistemico. Macrolidi.

PRINCIPI ATTIVI

Spiramicina 200,00 mg/g.

ECCIPIENTI

Glicole propilenico, Acido adipico, Metil p-idrossibenzoato sodico, Propil p-idrossibenzoato sodico, Acqua depurata.

INDICAZIONI

Vitelli da latte: malattie respiratorie e malattie neonatali sostenute da germi sensibili alla spiramicina quali: Arcanobacterium pyogenes,Corynebacterium spp., Listeria monocytogenes, Staphylococcus aureus, Clostridium spp., Enterococcus faecium, Mycoplasma bovis. Suini: enterite batterica e polmonite enzootica sostenute da germi sensibili alla spiramicina quali: Arcanobacterium pyogenes, Listeria monocytogenes, Streptococcus suis, Clostridium spp., Enterococcus faecium, Mycoplasma spp. Broiler: malattie batteriche respiratorie, gastrointestinali e dell'apparato locomotore, setticemie sostenute da germi sensibili alla spiramicina quali: Arcanobacterium pyogenes, Erysipelolthrix rhusiopathiae, Staphylococcus aureus, Actinomyces spp., Clostridium spp., Enterococcus faecium, Mycoplasma spp.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare per profilassi. Non usare in caso di ipersensibilita' al principio attivo a ad uno qualsiasi degli eccipienti. Non usare in caso di resistenza, sospetta o confermata alla spiramicina.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Orale.

POSOLOGIA

Vitelli da latte: 0,125 g di prodotto/kg p.v. pari a 25 mg/kg p.v. dispiramicina, per 3-5 giorni. Suini: 0,125 g di prodotto/kg p.v. pari a 25 mg/kg p.v. di spiramicina, per 3-5 giorni. Broiler: da 2,5 a 5 g di prodotto/litro di acqua di bevanda pari a 500-1000 mg di principio attivo/litro di acqua di bevanda, per 3-5 giorni. Il prodotto deve essere somministrato diluito in mangime liquido o in acqua di bevanda secondo le indicazioni del Medico Veterinario prescrittore, avendo cura di non superare la posologia in mg/kg p.v. giornaliera autorizzata. Perassicurare un corretto dosaggio ed evitare un sottodosaggio, il peso vivo deve essere valutato il piu' accuratamente possibile. La dose richiesta deve essere misurata con un bilancia. L'acqua medicata deve essere rinnovata ogni 12 ore.

CONSERVAZIONE

Dopo ogni utilizzo richiudere accuratamente i contenitori. Periodo divalidita' dopo prima apertura del condizionamento primario: 15 giorni. Periodo di validita' dopo solubilizzazione in acqua di bevanda: 12 ore.

AVVERTENZE

L'assunzione dell'acqua medicata da parte degli animali puo' essere alterata a seguito della malattia. Per i soggetti che presentano un'assunzione ridotta di acqua eseguire il trattamento per via parenterale utilizzando un idoneo prodotto iniettabile su consiglio del medico veterinario. L'utilizzo ripetuto o protratto della spiramicina va evitato,migliorando le prassi di gestione e mediante pulizia e disinfezione. Non miscelare in mangimi solidi. L'uso del medicinale veterinarionel pollame deve essere conforme al Regolamento CE 1177/2006 della Commissione e alle normative nazionali di recepimento. L'utilizzo del prodottodovrebbe essere basato su test di sensibilita' nei confronti dei microrganismi isolati dagli animali da trattare. Se cio' non fosse possibile, la terapia dovrebbe essere basata su informazioni epidemiologiche locali (regionali o aziendali) circa la sensibilita' dei batteri bersaglio. L'uso del prodotto in modo non conforme a quanto indicato nelle istruzioni dell' RCP puo' aumentare la prevalenza dei batteri resistenti alla colistina e puo' diminuire l'efficacia del trattamento con altri antibiotici della stessa classe o di classi diverse, per potenzialeresistenza crociata. Non miscelare in mangimi solidi. Non lasciare a disposizione di altri animali l'acqua medicata. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: adottando consueti procedimenti di preparazione o di somministrazione del prodotto non sono necessarie particolari precauzioni per l'operatore, tuttavia e' buona norma evitare il contatto diretto. Non mangiare, bere o fumare durante lamanipolazione. Lavare le mani dopo l'uso. Le persone con nota ipersensibilita' alla spiramicina o ai macrolidi devono evitare contatti con il medicinale veterinario. Manipolare il prodotto con l'uso di guanti protettivi, non ingerire, evitare il contatto con la pelle e con gli occhi. In caso di contaminazione lavare abbondantemente con acqua e sapone. Se l'irritazione persiste consultare il medico. In caso di ingestione accidentale, rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Incompatibilita': in assenza di studi di compatibilita' non miscelare con altri medicinali.

TEMPO DI ATTESA

Carne, visceri. Vitelli da carne: 38 giorni. Suini: 20 giorni. Broiler: 15 giorni. Non utilizzare in galline che producono uova destinate al consumo umano.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Vitelli da latte, suini, broiler (escluso galline ovaiole in ovodeposizione).

INTERAZIONI

Sono noti fenomeni di resistenza crociata con eritromicina e carbomicina. La spiramicina non deve essere somministrata insieme ad antibiotici battericidi quali le penicilline.

EFFETTI INDESIDERATI

Disturbi gastrointestinali e reazioni di ipersensibilita'.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

La sicurezza del medicinale veterinario in gravidanza/allattamento/ovodeposizione non e' stata stabilita. Pertanto usare solo conformementealla valutazione del rapporto rischio/beneficio. Non utilizzare in galline ovaiole in ovodeposizione.

Codice: 103420016
Codice EAN:

Codice ATC: J01FA02
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Macrolidi, lincosamidi e streptogramine
  • Macrolidi
  • Spiramicina
Temperatura di conservazione: al riparo dalla luce, in luogo fresco e asciutto
Gruppo merceologico: 8AA2
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Medicinali veterinari prefabbricati
Forma farmaceutica: CONCENTRATO PER SOLUZIONE ORALE
Scadenza: 12 MESI
Confezionamento: TANICA

CONCENTRATO PER SOLUZIONE ORALE

12 MESI

TANICA