Cercafarmaco.it

STELLAMUNE UNO 10FL 50D 100ML Produttore: ELANCO GMBH

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

STELLAMUNE UNO

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Immunizzazione attiva contro Mycoplasma hyopneumoniae nei suini.

PRINCIPI ATTIVI

Ciascuna dose da 2 ml contiene: Mycoplasma hyopneumoniae inattivato ,ceppo NL1042, tra 4,5 e 5,2 log 10 unita'*. * Unita' di misura Relative ELISA per comparazione con un vaccino di riferimento. Adiuvanti: Amphigen Base 0,025 ml Drakeol 5 (olio minerale) 0,075 ml. Eccipienti: Tiomersale 0,185 mg Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Tiomersale, polisorbato 80, sorbitano oleato, disodio EDTA, tampone fosfato salino.

INDICAZIONI

Per l'immunizzazione attiva dei suinetti da 3 giorni di eta' allo scopo di ridurre le lesioni polmonari in suini all'ingrasso causate dallainfezione di Mycoplasma hyopneumoniae . Inizio dell'immunita': 18 giorni dopo la vaccinazione. Durata dell'immunita': 26 settimane dopo la vaccinazione. Per l'immunizzazione attiva dei suinetti da 3 settimane di eta' allo scopo di ridurre tosse e perdite dell'incremento ponderale in suini all'ingrasso causate dalla infezione di Mycoplasma hyopneumoniae. Inizio dell'immunita': 3 settimane dopo la vaccinazione. Duratadell'immunita': 23 settimane dopo la vaccinazione.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Nessuna.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

Le reazioni al punto di inoculo osservate dopo la somministrazione diuna dose eccessiva sono simili a quelle che si osservano dopo la somministrazione di una dose di vaccino. Molto comunemente (piu' di 1 animale su 10), gli animali vaccinati con una dose eccessiva possono sviluppare una reazione palpabile al punto di inoculo fino a 3 cm di diametro che si risolve entro 2 giorni. In animali a cui e' stata somministrata una dose doppia di vaccino si e' osservato un minore incremento ponderale.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Agitare il flacone e somministrare asetticamente una singola iniezione di 2 ml per via intramuscolare profonda nel muscolo laterale del collo.

POSOLOGIA

Agitare il flacone e somministrare asetticamente una singola iniezione di 2 ml per via intramuscolare profonda nel muscolo laterale del collo. Il diametro e la lunghezza dell'ago deve essereadatta all'eta' dell'animale. Programma vaccinale: Somministrare una singola dose di 2 ml. La vaccinazione dovrebbe essere effettuata prima del periodo a rischio. L'infezione normalmente si verifica entro il primo mese di vita.

CONSERVAZIONE

Conservare in frigorifero (2 gradi C - 8 gradi C). Protoggere dalla luce. Non congelare. Un leggero deposito scuro puo' comparire durante la conservazione. Periodo di validita' del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 3 anni. Periodo di validita' dopo prima apertura del confezionamento primario: 10 ore.

AVVERTENZE

Nessuna. Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: nessuna. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il prodotto agli animali. Per l'operatore: Questo medicinale veterinario contiene olio minerale. L'inoculazione/auto-inoculazione accidentale puo' determinare intenso dolore e tumefazione, soprattutto seavviene in un'articolazione o in un dito e, in casi rari puo' provocare la perdita del dito colpito se non si ricorre immediatamente alle cure mediche. In caso di auto-inoculazione accidentale, anche di piccole quantita' di questo medicinale veterinario, rivolgersi immediatamente ad un medico e mostrargli il foglietto illustrativo del medicinale veterinario. Se il dolore persiste per piu' di 12 ore dopo l'esame medico, rivolgersi nuovamente al medico. Per il medico: questo medicinale veterinario contiene olio minerale. L'inoculazione accidentale di questo medicinale veterinario, anche se in piccole quantita', puo' determinare evidente tumefazione che potrebbe, per esempio, evolvere in necrosi ischemica e perfino perdita di un dito. Si richiede una IMMEDIATA ed esperta valutazione di tipo chirurgico e puo' essere necessaria una tempestiva incisione e irrigazione del sito d'inoculo, soprattutto se c'e' interessamento dei tessuti molli del dito o dei tendini. Le reazioni al punto di inoculo osservate dopo la somministrazione di una doseeccessiva sono simili a quelle che si osservano dopo la somministrazione di una dose di vaccino. Molto comunemente (piu' di 1 animale su 10), gli animali vaccinati con una dose eccessiva possono sviluppare unareazione palpabile al punto di inoculo fino a 3 cm di diametro che sirisolve entro 2 giorni. In animali a cui e' stata somministrata una dose doppia di vaccino si e' osservato un minore incremento ponderale. Non miscelare con altri medicinali veterinari.

TEMPO DI ATTESA

Zero giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Suini all'ingrasso.

INTERAZIONI

Non sono disponibili informazioni sulla sicurezza ed efficacia di questo vaccino quando utilizzato con altri medicinali veterinari. Pertanto la decisione di utilizzare questo vaccino prima o dopo un altro medicinale veterinario deve essere valutata caso per caso.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia non ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

La comparsa di gonfiore transitorio al punto di inoculo (fino a 2,5 cm di diametro), e' molto comune (piu' di un animale su 10) e dura finoa 3 giorni. Un rialzo transitorio della temperatura rettale (fino a 1,9.C al di sopra della temperatura basale) puo' essere osservato per un massimo di 4 giorni dopo la vaccinazione. Come conseguenza della reazione immunitaria dovuta alla vaccinazione, nel tessuto muscolare al punto di inoculo si puo' verificare una infiltrazione cellulare infiammatoria e/o fibrosi che puo' permanere per almeno 14 giorni. Reazioni di ipersensibilita', comprese shock e decesso, si possono manifestare in casi molto rari. In questo caso deve essere somministrato un trattamento appropriato (ad esempio glicocorticoide per via endovenosa o adrenalina per via intramuscolare). La frequenza delle reazioni avverse e'definita usando le seguenti convenzioni: molto comuni (piu' di 1 su 10 animali trattati manifesta reazioni avverse); comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 100 animali trattati); non comuni (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 1.000 animali trattati); rare (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 10.000 animali trattati); molto rare (meno di 1 animale su 10.000 animali trattati, incluse le segnalazioni isolate).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

La sicurezza del medicinale veterinario durante la gravidanza o l'allattamento non e' stata stabilita.

Codice: 103530022
Codice EAN:

Codice ATC: I09AB13
  • Immunologici
  • Immunologici per suidi
  • Maiale / suino
  • Vac.batterici inat.
  • Mycoplasma
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 gradi, al riparo dalla luce, non congelare
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: EMULSIONE INIETTABILE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE

EMULSIONE INIETTABILE

36 MESI

FLACONE