Condividi:

ALKERAN 25CPR 5MG

Produttore: GLAXOSMITHKLINE SPA
FARMACO MUTUABILE
RICETTA MEDICA NON RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Potente citostatico della famiglia degli agenti alchilanti interferi-sce con la mitosi e la divisione cellulare nei tessuti in rapida pro-liferazione.

INDICAZIONI

Mieloma multiplo, adeno-K ovarico avanzato, carcinoma mammario.E'efficace nel trattamento di una parte dei pazienti affetti da Policitemia Vera.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non deve essere somministrato a pazienti che hanno presentato in passato reazioni di ipersensibilita' al Melfalan o ad altri componenti delrodotto. Generalmente controindicato in gravidanza e durante l'allattamento. E' molto raramente indicato nei bambini.Pazienti con insufficienza renale: e'prudente utilizzare una dose ridotta.

POSOLOGIA

Mieloma multiplo: Uno schema tipico di dosaggio per via orale comprende: 0,15 mg/Kg di peso corporeo al giorno per via orale in dosi frazionate, per 4 giorni, con intervalli di 6 settimane tra un ciclo e l'altro.Adenocarcinoma ovarico: Lo schema tipico e'di 0,2 mg/kg di peso corporeo al giorno somministrati per via orale per 5 giorni. Il trattamentoviene ripetuto ad intervalli di 4-8 settimane, o appena il midollo osseo ha recuperato la sua funzionalita'.Carcinoma mammario avanzato: e' stato somministrato per via orale a dosi di 0,15 mg/kg o di 6 mg/m2 di superficie corporea al giorno, per 5giorni, con intervalli di 6 settimane tra un ciclo e l'altro. In casodi tossicita' midollare il dosaggio veniva ridotto.Policitemia vera: La dose abituale per indurre la remissione e' di 6-10 mg al giorno per 5-7 giorni e in seguito, di 2-4 mg al giorno fino al conseguimento di un soddisfacente controllo della malattia. La terapia di mantenimento comprende un dosaggio di 2-6 mg una volta alla settimana. Durante la terapia di mantenimento e' fondamentale un attento controllo ematologico ed un aggiustamento del dosaggio sulla base dei risultati dei frequenti esami emocromocitometrici.

INTERAZIONI

Melfalan e acido nalidixico possono provocare casi di enterocoliteemorragica fatale nei bambini.Da non associare alla ciclosporina.

EFFETTI INDESIDERATI

Depressione midollare, effetto leucemogeno.Occasionalmente sono stati osservati casi di stomatite, rari casi di reazioni allergiche. Occasionalmente sono stati riferiti alcuni casi di eruzione maculo-papulosa e di prurito. Sono stati inoltre riferiti casi di fibrosi polmonare fatale e di anemia emolitica.Sono stati riferiti casi di alopecia, ma sono poco frequenti.

Codice: 021250016
Codice EAN:
Codice ATC: L01AA03
  • Farmaci antineoplastici ed immunomodulatori
  • Citostatici
  • Sostanze alchilanti
  • Analoghi della mostarda azotata
  • Melfalan
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 gradi
Forma farmaceutica: COMPRESSE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE