Condividi:

BENADRYL COMPLEX SCIROPPO 115ML

Produttore: JOHNSON & JOHNSON SPA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
VENDITA SENZA RICETTA
Prezzo:

DENOMINAZIONE

BENADRYL COMPLEX

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Sedativi della tosse ed espettoranti in associazione.

PRINCIPI ATTIVI

100 ml contengono: difenidramina cloridrato g 0,25, destrometorfano bromidrato g 0,3, pseudoefedrina cloridrato g 0,6, ammonio cloruro g 2,5.

ECCIPIENTI

100 ml contengono: sodio citrato g 1,14, acido citrico g 0,218,mentolo g 0,02, alcool etilico ml 5,238, glicerolo g 3,935, glucosio liquidog 63,935, saccarina sodica g 0,41, saccarosio g 20, sodio benzoato g 0,2, aroma di lampone g 0,046, acqua depurata q.b. a ml 100.

INDICAZIONI

Trattamento sintomatico della tosse e delle affezioni congestizie delle prime vie respiratorie, in particolare su base allergica.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' nota verso i componenti e verso altri antistaminici di analoga struttura chimica. Il prodotto e' inoltre controindicato nei bambini sotto i 2 anni, in gravidanza, durante l'allattamento, nei pazienti in trattamento con inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) e nelle due settimane successive a tale trattamento, e nella terapia delle affezioni delle basse vie respiratorie, compresa l'asma bronchiale. Per i suoi effetti anticolinergici il prodotto non deve essere utilizzato in caso di glaucoma, nell'ipertrofia prostatica, nell'ostruzione del collo vescicale, nelle stenosi piloriche e duodenali o di altri tratti dell'apparato gastroenterico ed urogenitale.

POSOLOGIA

Adulti: 1 cucchiaino da te' ogni 6 ore. Bambini da 4 a 12 anni: da mezzo a 1 cucchiaino da te' ogni 6 ore. Bambini da 2 a 4 anni: un quartodi cucchiaino da te' ogni 6 ore. Non superare le dosi consigliate.

CONSERVAZIONE

Nessuna.

AVVERTENZE

Il prodotto contiene zuccheri, di cio' si tenga conto in caso di diabete o di diete ipocaloriche. Una tosse persistente puo' costituire un sintomo di una grave condizione morbosa. Se la tosse perdura per piu' di una settimana, presenta ricadute, o vi e' contemporaneamente febbreelevata, esantemi, o mal di testa persistente, deve essere consultatoun medico. Il prodotto non va impiegato nelle tossi croniche e persistenti come si riscontrano nei fumatori, negli asmatici, negli enfisematosi o quando la tosse e' accompagnata da eccessiva secrezione. Il prodotto va somministrato solo sotto controllo medico nei pazienti con affezioni cardiovascolari, ipertensione arteriosa, ipertiroidismo; va evitato in soggetti epilettici. Nei soggetti anziani in considerazione della loro maggiore sensibilita' verso gli antistaminici, la posologia va stabilita dal medico. L'uso degli antistaminici puo' mascherare i primi segni di ototossicita' di certi antibiotici e ridurre la durata d'azione degli anticoagulanti orali. Nei bambini dai 2 ai 6 anni il prodotto deve essere utilizzato solo in caso di effettiva necessita' e sotto diretto controllo del medico. Per chi svolge attivita' sportiva, l'uso di medicinali contenenti alcool etilico puo' determinare positivita' ai test antidoping in rapporto ai limiti di concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.

INTERAZIONI

Il prodotto non va somministrato a pazienti in trattamento con inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) e nelle due settimane successive a tale trattamento. Gli effetti degli antistaminici sono accentuati dall'alcool, dagli ipnotici, dai sedativi e tranquillanti e da altri farmaci ad effetto depressivo sul SNC.

EFFETTI INDESIDERATI

Alle comuni dosi terapeutiche gli effetti indesiderati piu' frequenticonsistono in sedazione e sonnolenza, astenia, facile affaticabilita', difficolta' nella coordinazione motoria, visione indistinta, diplopia, vertigini, ronzii auricolari. Sono tuttavia possibili segni di eccitazione centrale, specialmente nei bambini, con la comparsa di euforia, nervosismo, tremori e insonnia e, ad alte dosi, convulsioni. Sono inoltre frequenti, per gli effetti anticolinergici del preparato, secchezza della bocca, della gola e del naso, stipsi, difficolta' nella minzione e ritenzione urinaria, riduzione ed ispessimento della secrezionebronchiale accompagnati da senso di oppressione toracica e respiro difficoltoso. La comparsa di disturbi epigastrici, anoressia, nausea, vomito e diarrea puo' essere evitata somministrando gli antistaminici almomento dei pasti. Il prodotto puo' determinare reazioni da fotosensibilizzazione e manifestazioni allergiche fino allo shock anafilattico.Alle comuni dosi di impiego il prodotto non manifesta effetti sul sistema cardiovascolare. Sono tuttavia possibili, specie negli anziani e nei soggetti ipersensibili, cefalea, ipotensione, tachicardia ed extrasistoli. Molto raramente sono stati segnalati anemia emolitica, trombocitopenia, leucopenia ed agranulocitosi.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Il prodotto e' controindicato in gravidanza e durante l'allattamento.

Codice: 023379035
Codice EAN:
Codice ATC: R05FA02
  • Sistema respiratorio
  • Preparati per la tosse e le malattie da raffreddamento
  • Sedativi della tosse ed espettoranti in associazione
  • Derivati dell'oppio ed espettoranti
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: SCIROPPO
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: FLACONE