Condividi:

BENZIDAMINA ACRAF 20PASTL 3MG

Produttore: ANGELINI SPA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
VENDITA SENZA RICETTA
Prezzo:

DENOMINAZIONE

BENZIDAMINA ACRAF 3 MG PASTIGLIE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Altre sostanze per il trattamento orale locale.

PRINCIPI ATTIVI

Benzidamina cloridrato.

ECCIPIENTI

Isomalto (E953), aspartame (E951), mentolo, acido citrico, aroma limone, aroma menta, giallo chinolina (E104), indigotina (E132).

INDICAZIONI

Trattamento sintomatico del dolore e delle irritazioni della bocca e della gola.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati. Poiche' il prodotto contiene aspartame, esso e' controindicato in caso di fenilchetonuria.

POSOLOGIA

Una pastiglia 3 volte al giorno. Non superare i 7 giorni di trattamento. Per il tipo di forma farmaceutica la somministrazione dovrebbe essere limitata a bambini al di sopra dei 6 anni. Nei bambini al di sottodei dodici anni si consiglia l'assunzione del prodotto sotto il controllo di una persona adulta.

CONSERVAZIONE

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE

L'uso della benzidamina e' sconsigliato in pazienti con ipersensibilita' all'acido salicilico o ad altri FANS. In un numero limitato di pazienti le ulcerazioni oro-faringee possono essere segno di patologie piu' gravi. Pertanto, nel caso in cui i sintomi dovessero perdurare, il paziente deve rivolgersi al proprio medico o dentista a seconda delle necessita'. L'uso del prodotto, specie se prolungato puo' dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso, interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire idonea terapia. Le pastiglie sono senza zucchero. Il prodotto contiene aspartame, una fonte di fenilalanina, pertanto puo' essere dannoso nei soggetti affetti da fenilchetonuria.

INTERAZIONI

Non sono stati condotti nell'uomo studi di interazione con altri farmaci.

EFFETTI INDESIDERATI

Raramente sono state riportate sensazione di bruciore e secchezza della bocca. Eccezionalmente a seguito dell'uso di soluzioni contenenti benzidamina (collutori) sono stati osservati casi di laringospasmo e angioedema. Molto raramente e' stata osservata fotosensibilita' a seguito dell'uso sistemico di benzidamina. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non ci sono dati relativi all'uso della benzidamina in gravidanza o durante l'allattamento. Non e' stata studiata l'escrezione del prodottonel latte materno. Gli studi condotti su animali con riferimento aglieffetti in gravidanza e durante l'allattamento sono insufficienti e pertanto il rischio potenziale per le donne in gravidanza o durante l'allattamento non puo' essere valutato. Durante la gravidanza e l'allattamento le pastiglie dovrebbe essere usato solo in caso di effettiva necessita'.

Codice: 023008081
Codice EAN:
Codice ATC: R02AX03
  • Sistema respiratorio
  • Preparati per il cavo faringeo
  • Altri preparati per il cavo faringeo
  • Benzidamina
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: PASTIGLIE
Scadenza: 48 MESI
Confezionamento: SCATOLA