Condividi:

BENZIDAMINA ACRAF COLLUT 240ML

Produttore: ANGELINI SPA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
VENDITA SENZA RICETTA
Prezzo:

DENOMINAZIONE

BENZIDAMINA ACRAF 1,5 MG/ML COLLUTORIO

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Altre sostanze per il trattamento orale locale.

PRINCIPI ATTIVI

Benzidamina cloridrato.

ECCIPIENTI

Glicerolo, etanolo 96%; saccarina, metile paraidrossibenzoato (E 218), sodio bicarbonato, aroma menta, polisorbato 20, giallo chinolina (E104), blu patent V (E 131), acqua depurata.

INDICAZIONI

Trattamento sintomatico di stati irritativo-infiammatori anche associati a dolore del cavo orofaringeo (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati.

POSOLOGIA

Versare nel bicchierino dosatore 15 ml di collutorio da utilizzare, 2-3 volte al giorno, in forma pura o diluita. Puro, come gargarismo, per il trattamento dei processi infiammatori; Diluito, con 15 ml d'acqua(raggiungere in tal modo il livello di 30 ml riportato sul bicchierino), come sciacquo per un'efficace igiene orale quotidiana. Non superare le dosi consigliate.

CONSERVAZIONE

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE

L'uso del prodotto, specie se prolungato puo' dar luogo a fenomeni disensibilizzazione. Il collutorio contiene paraidrossibenzoati che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

INTERAZIONI

Non sono state osservate interazioni negative con altri farmaci di comune impiego nella terapia pertinente.

EFFETTI INDESIDERATI

Saltuariamente e' stata riscontrata una sensazione di bruciore sul sito di applicazione dovuta alla componente alcoolica del prodotto. Raramente sono state riportate reazioni di ipersensibilita', sensazione dibruciore e secchezza della gola. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non esistono controindicazioni all'uso topico della benzidamina in gravidanza o durante l'allattamento.

Codice: 023008105
Codice EAN:
Codice ATC: A01AD02
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Stomatologici
  • Altre sostanze per il trattamento orale locale
  • Benzidamina
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: COLLUTORIO
Scadenza: 48 MESI
Confezionamento: FLACONE