Cercafarmaco.it

CLAVASEPTIN 1000CPR 50MG Produttore: VETOQUINOL (FR) S.A.

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA

DENOMINAZIONE

CLAVASEPTIN 50 MG COMPRESSE PER CANI E GATTI (Amoxicillina/Acido Clavulanico)

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterico per uso sistemico; amoxicillina e inibitore enzimatico.

PRINCIPI ATTIVI

Una compressa contiene: principi attivi: amoxicillina (come amoxicillina triidrato) 40 mg; acido clavulanico (come sale di potassio) 10 mg.Eccipienti: ossido di ferro marrone (E172) 0,095 mg. Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI

Ossido di ferro marrone E172, crospovidone, povidone K25, diossido disilicio, cellulosa microcristallina, aroma di fegato, aroma di lievito, magnesio stearato, ipromellosa.

INDICAZIONI

Cani: trattamento o trattamento di supporto delle infezioni periodontali causate da batteri sensibili all'associazione amoxicillina/acido clavulanico, es. Pasteurella spp , Streptococcus spp ed Escherichia coli. Gatti: trattamento delle infezioni cutanee (comprese ferite ed ascessi) causate da batteri sensibili all'associazione amoxicillina/acido clavulanico, es. Pasteurella spp, Staphylococcus spp, Streptococcus spp ed Escherichia coli.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non utilizzare in caso di ipersensibilita' nota alle penicilline o adaltre sostanze appartenenti al gruppo dei beta-lattamici o ad uno degli eccipienti. Non somministrare a gerbilli, cavie, criceti, conigli ecincilla'. Non somministrare a cavalli o a ruminanti. Non utilizzare in animali con disfunzioni renali gravi associate ad anuria o oliguria. Non utilizzare in casi di resistenza nota all'associazione amoxicillina/acido clavulanico.

SICUREZZA NELLE SPECIE DI RIF.

A dosi tre volte superiori a quella raccomandata per un periodo di 28giorni, sono stati osservati una diminuzione nei valori di colesterolo ed episodi di vomito nei gatti e diarrea nei cani. In caso di sovradosaggio si consiglia il trattamento sintomatico.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Per somministrazione orale.

POSOLOGIA

Per somministrazione orale. Per garantire un corretto dosaggio e al fine di evitare un sottodosaggio, il peso degli animali deve essere valutato il piu' accuratamente possibile. La posologia raccomandata nei cani e nei gatti e' di 10 mg di amoxicillina/2,5 mg di acido clavulanico per kg di peso corporeo, due volte al giorno per via orale, pari a 1compressa ogni 4 kg di peso corporeo ogni 12 ore, secondo il seguenteelenco. Peso corporeo (kg): [1,0- 2,0]; numero compresse per 2 volte al giorno: ½. Peso corporeo (kg): [2,1- 4,0]; numero compresse per 2 volte al giorno: 1. Peso corporeo (kg): [4,1- 6,0]; numero compresse per 2 volte al giorno: 1 ½. Peso corporeo (kg): [6,1- 8,0]; numero compresse per 2 volte al giorno: 2. Nelle infezioni gravi in entrambe le specie, la dose puo' essere raddoppiata a 20 mg di amoxicillina/5 mg di acido clavulanico per kg di peso corporeo, due volte al giorno. Duratadel trattamento: 7 giorni per il trattamento delle infezioni periodontali nei cani; 7 giorni per il trattamento delle infezioni cutanee neigatti (comprese ferite ed ascessi). Le condizioni cliniche degli animali dovranno essere rivalutate dopo 7 giorni e, se necessario, il trattamento dovra' essere prolungato per ulteriori 7 giorni. Casi gravi diinfezioni cutanee possono richiedere un trattamento ancora piu' lungoe questo deve avvenire a discrezione del veterinario responsabile.

CONSERVAZIONE

Non conservare a temperatura superiore ai 25 gradi C. Conservare nella confezione originale. Le compresse divise devono essere riposte nel blister aperto e usate entro 16 ore. Periodo di validità del medicinale veterinario confezionato per la vendita: 2 anni. Periodo di validitàdopo prima apertura del confezionamento primario: 16 ore.

AVVERTENZE

Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: in aggiunta alla sezione 4.3 controindicazioni: negli animali con funzione epatica e renale ridotta, il prodotto dovra' essere utilizzato solo in seguito ad una valutazione del beneficio/rischio da parte del medico veterinario e la posologia dovra' essere attentamente valutata. Utilizzare con cautela negli altri piccoli erbivori diversi da quelli elencati al punto 4.3. L'utilizzo del prodotto dovrebbe basarsi sull'esito dei test di sensibilita'. Un uso del medicinale diverso da quello indicato nell'RCP puo' aumentare il numero di batteri resistenti all'associazione amoxicillina/acido clavulanico e diminuire l'efficacia del trattamento con altri antibiotici beta-lattamici a causa della potenziale resistenza crociata. L'uso del prodotto deve tener conto dei regolamenti antimicrobici ufficiali e locali. Non usare in caso di batteri sensibili a penicilline a spettro ristretto o a amoxicillina non associata. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il medicinale veterinario agli animali: le penicilline e le cefalosporine possono causare reazioni di ipersensibilita' (allergia) in seguito a iniezione, inalazione, ingestione o contatto cutaneo. L'ipersensibilita' verso le penicilline puo' dar luogo a reazioni crociate nei confronti delle cefalosporine e viceversa. Le reazioni allergiche verso questesostanze possono in alcuni casi essere gravi. 1. Non manipolare questo prodotto in caso di accertata ipersensibilita' o se e' stato sconsigliato di maneggiare tali preparati. 2. Manipolare il prodotto con estrema cautela per evitare rischi di esposizione e adottare tutte le precauzioni raccomandate. 3. Qualora compaiano sintomi da esposizione, come eruzioni cutanee, consultare un medico e mostrargli queste avvertenze. Gonfiore del volto, di labbra od occhi o difficolta' respiratorie sono sintomi piu' gravi che richiedono un intervento medico urgente. Lavarsi le mani dopo aver manipolato il prodotto. A dosi tre volte superiori a quella raccomandata per un periodo di 28 giorni, sono stati osservati una diminuzione nei valori di colesterolo ed episodi di vomito nei gatti e diarrea nei cani. In caso di sovradosaggio si consiglia iltrattamento sintomatico. Incompatibilità principali: non note.

TEMPO DI ATTESA

Non pertinente.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Cani e gatti.

INTERAZIONI

L'attivita' battericida dell'amoxicillina puo' essere ridotta dall'impiego concomitante di principi attivi batteriostatici come macrolidi, tetracicline, sulfonamidi e cloramfenicolo. Deve essere tenuta in considerazione la possibilita' di reazione allergica crociata con altre penicilline. Le penicilline possono aumentare l'effetto degli aminoglicosidi.

DIAGNOSI E PRESCRIZIONE

Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria ripetibile.

EFFETTI INDESIDERATI

Occasionalmente possono comparire episodi di vomito e diarrea. L'eventuale interruzione del trattamento sara' decisa in base alla gravita' degli effetti indesiderati e alla valutazione del rapporto beneficio/rischio da parte del medico veterinario. Possono comparire reazioni di ipersensibilita' (reazioni allergiche cutanee, anafilassi). In tal caso sara' necessario interrompere la somministrazione ed instaurare un trattamento sintomatico. La frequenza delle reazioni avverse e' definita utilizzando la seguente convenzione: molto comune (piu' di 1 su 10 animali trattati che manifesta reazioni avverse); comune (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 100 animali trattati), non comune (piu' di 1 ma meno di 10 animali su 1.000 animali trattati); raro (piu' di 1 ma menodi 10 animali su 10.000 animali trattati); molto raro (meno di 1 animale su 10.000 animali trattati, incluse le segnalazioni isolate).

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

La sicurezza del prodotto durante la gravidanza e l'allattamento non e' stata stabilita. Studi di laboratorio sui ratti non hanno evidenziato effetti teratogeni, fetotossici o materno tossici. Usare solo conformemente alla valutazione del rapporto beneficio/rischio del veterinario responsabile.

Codice: 103747147
Codice EAN:

Codice ATC: J01CR02
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Antibatterici beta-lattamici, penicilline
  • Associaz.di penicilline, incl.inibitori delle beta-lattamasi
  • Amoxicillina ed inibitore delle beta-lattamasi
Temperatura di conservazione: non superiore a +25, conservare il prodotto nella confezione originale
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: COMPRESSE DIVISIBILI
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: BLISTER

COMPRESSE DIVISIBILI

24 MESI

BLISTER