Condividi:

LIDOCAINA CL MOL 10F10ML10MG/M

Produttore: MOLTENI & C. F.LLI ALITTI SPA
FARMACO DI CLASSE C
RICETTA MEDICA NON RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Anestetico locale di tipo amidico (lidocaina).

INDICAZIONI

Anestesie periferiche e loco-regionali.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' verso la lidocaina e gli altri anestetici locali di tipo amidico.

POSOLOGIA

La dose massima raccomandata e' di 200 mg di lidocaina cloridrato (pari a 20 ml della soluzione 10 mg/ml o a 10 ml della soluzione 20 mg/ml). La posologia deve essere opportunamente ridotta nei bambini e negliammalati in forma acuta.

AVVERTENZE

Quando si usa un anestetico locale, devono essere disponibili attrezzature e farmaci per la rianimazione. La sicurezza di impiego della lidocaina dipende: da un opportuno dosaggio, per cui deve essere usata alla dose minima efficace in relazione all'eta' e allo stato fisico del paziente; da una corretta tecnica di utilizzazione, iniettando la soluzione lentamente e con frequenti aspirazioni; dall'adozione di misure precauzionali, quali la disponibilita' di un idoneo equipaggiamento dirianimazione. La somministrazione di dosi ripetute puo' determinare significativi aumenti del tasso plasmatico dovuto all'accumulo della lidocaina o dei suoi metaboliti. La sonnolenza rappresenta uno dei primisegni di elevato tasso plasmatico che si puo' verificare anche in caso di rapido assorbimento o di accidentale iniezione intravenosa. Particolari cautele devono essere adottate: quando il tessuto o la sede d'iniezione presentano segni di infiammazione e/o di infezione; quando sieffettuano anestesie epidurali, subaracnoidee o caudali soprattutto nei bambini e nei pazienti affetti da malattie neurologiche, deformita'spinali, sepsi o ipertensione; nei pazienti con affezioni cardiovascolari, specialmente in caso di shock o di turbe della conduzione atrio-ventricolare; nei soggetti in trattamento con farmaci IMAO o antidepressivi triciclici. Nell'infanzia il prodotto deve essere usato solo in caso di necessita' e sotto il diretto controllo del medico.

INTERAZIONI

Il propranololo prolunga l'emivita plasmatica della lidocaina. La cimetidina puo' innalzare i livelli plasmatici della lidocaina.

EFFETTI INDESIDERATI

Gli effetti collaterali sono dovuti a ipersensibilita' oppure ad un elevato tasso plasmatico per eccessivo dosaggio o per iniezione intravascolare accidentale. Le reazioni da ipersensibilita' comprendono: edemi, orticaria, prurito, fino allo shock anafilattico, che debbono essere trattate con mezzi convenzionali. Le reazioni da alto tasso plasmatico coinvolgono: il SNC, con manifestazioni di eccitazione o di depressione associata a vertigini, sonnolenza, turbe della visione, ansieta',tremori seguiti da modificazioni dello stato di coscienza, convulsioni ed arresto respiratorio; l'apparato cardiovascolare, con bradicardia, ipotensione, depressione miocardica fino all'arresto cardiaco.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

In gravidanza il prodotto deve essere usato solo in caso di effettivanecessita'. L'anestesia paracervicale puo' essere seguita da bradicardia e da acidosi fetale. Altri possibili rischi sono rappresentati da insufficienza utero-placentare e da alterazioni comportamentali del neonato.

Codice: 029332032
Codice EAN:
Codice ATC: N01BB02
  • Sistema nervoso
  • Anestetici
  • Anestetici locali
  • Amidi
  • Lidocaina
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: PREPARAZIONE INIETTABILE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: SCATOLA