Condividi:

MAALOX TC SOSPENSIONE 15 BUSTINE 15ML

Produttore: SANOFI SPA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
RICETTA MEDICA NON RICHIESTA
Prezzo:

DENOMINAZIONE

MAALOX TC

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antiacidi.

PRINCIPI ATTIVI

Magnesio idrossido. Nella sospensione anche: alluminio idrossido gel secco. Nelle compresse anche: alluminio ossido, idrato.

ECCIPIENTI

Sospensione orale: metile paraidrossibenzoato; propile paraidrossibenzoato; gomma guar; sorbitolo soluzione 70%; acido citrico; menta essenza; acqua depurata. Compresse masticabili: mannitolo; mannitolo granulare; saccarosio; sorbitolo soluzione 70%; glicerina; olio di vasellina; aroma di crema svizzera; menta essenza; aroma di limone; magnesio stearato; talco.

INDICAZIONI

Per la prevenzione delle emorragie del tratto gastro-duodenale indotte da stress. Come antiacido nella terapia sintomatica della pirosi e del dolore epigastrico associato ad ulcera peptica o ad altra patologiagastro-intestinale, ove sia richiesta una elevata capacita' neutralizzante.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Pazienti affetti da porfiria. Forme gravi di insufficienza renale.Generalmente controindicato in eta' pediatrica. Stato di cachessia.

POSOLOGIA

Prevenzione delle emorragie da stress del tratto gastro-enterico superiore: determinare il pH dell'aspirato gastrico, introdurre quindi mediante sondino naso-gastrico 10 ml di sospensione orale insieme a 30 mldi acqua. Controllare ogni ora, mediante aspirazioni, se il contenutogastrico e' a pH > 4. Nel caso fosse inferiore, introdurre una quantita' doppia di sospensione orale con 30 ml di acqua fino ad assicurare un pH > 4. Terapia sintomatica: 15 ml, 1 cucchiaio o una bustina di sospensione oppure 3 compresse ben masticate o succhiate, un'ora dopo i pasti e prima di coricarsi od a seconda del giudizio del medico. Schemi posologici con dosaggi piu' alti possono essere utilizzati, sotto ildiretto controllo, nel trattamento dell'ulcera peptica. Non e' raccomandata la somministrazione del medicinale in eta' pediatrica.

CONSERVAZIONE

Sospensione orale: conservare a temperatura non inferiore a + 4 gradiC. Tenere il flacone ben chiuso.

AVVERTENZE

Non assumere piu' di 3 cucchiai/3 bustine (45 ml) di sospensione o 9 compresse nelle 24 ore o tale dosaggio per piu' di due settimane. Comealtri prodotti a base di alluminio, il medicinale puo' avere un effetto astringente e causare costipazione. Ad alte dosi puo' causare ostruzione intestinale. In caso di diete povere di fosforo, tenere presenteche l'alluminio idrossido puo' causare carenza di fosforo. Nei pazienti con insufficienza renale i livelli plasmatici di alluminio e magnesio tendono ad aumentare. In questi pazienti, lunghe esposizioni ad alte dosi di sali di alluminio e magnesio possono condurre a encefalopatie, demenza, anemia microcitica o al peggioramento di osteomalacia da dialisi. L'alluminio idrossido potrebbe non essere sicuro in pazienti affetti da porfiria sottoposti ad emodialisi. In presenza di forme gravi di insufficienza renale si consiglia di assumere il prodotto sotto il diretto controllo. In questi pazienti deve essere evitato l'uso prolungato del medicinale. In caso di diabete o di diete ipocaloriche, occorre tenere presente che le compresse masticabili contengono saccarosio. Per la presenza di saccarosio i pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, di malassorbimento di glucosio-galattosio o di insufficienza di saccarosio isomaltasi non devono assumere lecompresse masticabili. Per la presenza di sorbitolo i pazienti con rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio non devono assumereil farmaco.

INTERAZIONI

Poiche' i sali di Al e Mg riducono l'assorbimento gastroenterico delle tetracicline si raccomanda di evitare l'assunzione durante le terapie tetracicliniche per via orale. L'uso di antiacidi contenenti alluminio puo' ridurre l'assorbimento di H 2 -antagonisti, atenololo, clorochina, tetracicline, diflunisal, digoxina, bisfosfonati, etambutolo, fluorochinoloni, fluoruro di sodio, glucocorticoidi, indometacina, isoniazide, kayexalate, ketoconazolo, lincosamidi, metoprololo, neuroletticifenotiazinici, penicillamine, propranololo, sali di ferro. Lasciar trascorrere almeno due ore (4 per i fluorochinoloni), prima di assumere il farmaco per evitare l'interazione con gli altri farmaci. L'uso contemporaneo di chinidina puo' determinare l'aumento dei livelli di chinidina nel siero e portare a sovradosaggio di chinidina. L'utilizzo contemporaneo di alluminio idrossido e citrati puo' portare and un aumentodei livelli di alluminio, particolarmente nei pazienti con insufficienza renale.

EFFETTI INDESIDERATI

Effetti indesiderati non sono comuni alle dosi raccomandate. Occasionalmente, in seguito ad uso eccessivo, si puo' presentare un'accelerazione del transito intestinale. Occasionalmente puo' aversi rigurgito aidosaggi raccomandati per la prevenzione delle emorragie del tratto gastro-duodenale indotte da stress.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Usare solo in caso di necessita', dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto o per illattante.

Codice: 020702130
Codice EAN:
Codice ATC: A02AD01
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Farmaci per disturbi correlati all'acidita'
  • Antiacidi
  • Associazioni fra composti di alluminio, calcio e magnesio
  • Associazioni saline comuni
Temperatura di conservazione: non inferiore a + 4 gradi
Forma farmaceutica: SOSPENSIONE ORALE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: BUSTINA/BUSTA SINGOLA