Condividi:

MICOXOLAMINA SCHIUMA 60ML 1%

Produttore: MASTELLI SRL
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
RICETTA MEDICA NON RICHIESTA
Prezzo:

DENOMINAZIONE

MICOXOLAMINA

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antimicrobici ed antisettici, escluse le associzioni con corticosteroidi.

PRINCIPI ATTIVI

Ciclopiroxolamina.

ECCIPIENTI

Crema vaginale 1%: etilenglicol e poliossietilenglicol palmitostearici, gliceridi di acidi grassi saturi poliossietilenici, olio di vaselina, acido benzoico, butilidrossianisolo, acqua depurata q.b. Ovuli vaginali 100 mg: acido benzoico, gliceridi semisintetici solidi etossilati. Schiuma ginecologica 1%: laurilsolfato di monoetanolamina, polietilenglicole 150 stearato, polisorbato 20, lecitindietanolamide, sodio edetato, alcool benzilico, profumo, acido lattico, acqua depurata q.b.

INDICAZIONI

Crema vaginale 1% e Ovuli Vaginali 100 mg: infezioni vulvovaginali daCandida. Schiuma Ginecologica 1 %: coadiuvante nelle infezioni vulvo-vaginali da Candida.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno degli eccipienti.

POSOLOGIA

Crema vaginale 1%: introdurre una volta al giorno (prima di coricarsi) o secondo prescrizione medica, 5 g di crema vaginale (il contenuto di 1 applicatore riempito) profondamente in vagina a mezzo dell'acclusoapplicatore. La terapia deve essere proseguita per almeno 6/7 giorni,anche se la sintomatologia soggettiva (prurito e leucorrea), e' scomparsa nelle prime giornate di trattamento. In funzione della gravita' dell'infezione o per prevenire recidive e' tuttavia consigliabile proseguire il trattamento per una ulteriore settimana. Ovuli vaginali 100 mg: introdurre un ovulo al giorno (la sera prima di coricarsi) profondamente in vagina per almeno tre giorni. In funzione della gravita' dell'infezione o per prevenire recidive la terapia puo' essere protratta per altri 3 giorni. Per impedire una reinfezione e' necessario trattarecon la crema anche la zona circostante la vagina (organi genitali esterni fino all'ano). A tale scopo spremere un piccolo quantitativo di crema e applicarla con batuffolo di ovatta sulla parte da trattare. Schiuma ginecologica 1%: e' consigliabile utilizzare la Schiuma 1 o 2 volte al giorno, durante il periodo di trattamento con gli Ovuli e/o la Crema. Si detergono i genitali esterni con 10 cc (1 dose) di schiuma ginecologica disciolti in acqua, senza risciacquare.

CONSERVAZIONE

Nessuna.

AVVERTENZE

L'eventuale comparsa di fenomeni di sensibilizzazione impone la sospensione del trattamento e l'adozione di adeguate misure terapeutiche. E' possibile un'infezione reciproca (effetto "ping-pong") da parte del partner. Per prevenire una reinfezione, anche il partner "sano" dovrebbe essere sottoposto a controllo medico. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

INTERAZIONI

Non segnalato in letteratura ne' rilevate nella pratica clinica.

EFFETTI INDESIDERATI

Raramente puo' verificarsi un lieve bruciore nei primi giorni di trattamento.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Nelle donne in gravidanza il prodotto deve essere usato solo in caso di effettiva necessita'.

Codice: 025235108
Codice EAN:
Codice ATC: G01AX12
  • Sistema genito-urinario ed ormoni sessuali
  • Antimicrobici ed antisettici ginecologici
  • Antimicrobici ed antisettici, escl.le assoc.con corticoster.
  • Altri antimicrobici ed antisettici
  • Ciclopirox
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: SCHIUMA GINECOLOGICA
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONE