Condividi:

MIDRO POLVERE 20 BUSTINE 1,4G

Produttore: I.M.O.IST.MED.OMEOPATICA SPA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
VENDITA SENZA RICETTA
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Lassativo di contatto.

INDICAZIONI

Trattamento di breve durata della stitichezza occasionale.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

- Ipersensibilita' (alle rgia) ai principi attivi o ad uno qualsiasi dgli eccipienti;- Ostruzione meccanica delle vie biliari.I lassativi sono controindicati nei soggetti con dolore addominale acuto o di origine sconosciuta,nausea o vomito, ostruzione o stenosi intestinale, sanguinamento rettale di origine sconosciuta,grave stato di disidratazione.Generalmente controindicato durante la gravidanza e l'allattamento.Generalmente controindicato in eta' pediatrica. Controindicato nei bamini di eta'inferiore a 10anni.

POSOLOGIA

La dose abituale e': da 1/4 a 1 cucchiaio da caffe'. La dose correttae' quella minima sufficiente a produrre una facile evacuazione di feci molli. E' consigliabile usare iniizialmente le dosi minime previste.Quando necessario, la dose puo' essere poi aumentata, ma senza mai superare quella massima indicata. Assumere preferibilmente la sera. I lassativi devono essere usati il meno frequentemente possibile e per nonpiu' di sette giorni. Ingerire insieme ad una adeguata quantita' di acqua (un bicchiere abbondante). Una dieta ricca di liquidi favorisce l'effetto del medicinale.

INTERAZIONI

I lassativi possono ridurre il tempo di permanenza nell'intestino, e quindi l'assorbimento, di altri farmaci somministrati contemporaneamente per via orale. Evitare quindi di ingerire contemporaneamente lassativi ed altri farmaci: dopo aver preso un medicinale lasciare trascorrere un intervallo di almeno due ore prima di prendere il lassativo.Il latte o gli antiacidi possono modificare l'effetto del medicinale;lasciare trascorrere un intervallo di almeno un'ora prima di prendereil lassativo.

EFFETTI INDESIDERATI

Occasionalmente: dolori crampiformi isolati o coliche addominali, piu'frequenti nei casi distitichezza grave.Con l'uso del prodotto, le urine talvolta si colorano leggermente in giallo-bruno o rosso. Tale colorazione e' semplicemente dovuta alla presenza nelle urine di componenti della senna e non e' clinicamente significativa.Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico.La liquirizia puo' determinare alterazioni del quadro elettrolitico con ritenzione idrica edipertensione; impiegare, pertanto, dopo aver consultato il medico, nei pazienti con affezioni cardiovascolari, evitandone l'impiego nei casi piu' gravi.

Codice: 025102017
Codice EAN:
Codice ATC: A06AB56
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Farmaci per la costipazione
  • Lassativi di contatto
  • Glicosidi della senna, associazioni
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: POLVERE ORALE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: BUSTINA/BUSTA SINGOLA