Condividi:

MIRTILENE 20CPS

Produttore: SIFI SPA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
RICETTA MEDICA NON RICHIESTA
Prezzo:

DENOMINAZIONE

MIRTILENE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Oftalmologici.

PRINCIPI ATTIVI

Mirtillo nero estratto secco idroalcolico al 25% di antocianidine 70 mg - d,l-alfa-Tocoferil acetato 40 mg - beta carotene 10 mg.

ECCIPIENTI

Olio vegetale di soia; gelatina; glicerolo; ferro ossido rosso; ferroossido nero; sodio etil paraben; sodio propil paraben.

INDICAZIONI

Stati di fragilita' capillare.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' individuale accertata verso i componenti del prodotto. Il prodotto, contenendo vitamina A ad alte dosi, non deve essere utilizzato in corso di gravidanza. E' controindicato nei forti fumatori (venti o piu' sigarette al giorno).

POSOLOGIA

Il regime posologico consigliato e' di 4 - 6 capsule al di' o secondoprescrizione medica.

CONSERVAZIONE

Conservare a temperatura non superiore ai 25 gradi C.

AVVERTENZE

Al fine di evitare la comparsa di segni e sintomi di iperdosaggio vitaminico, si raccomanda di attenersi alle dosi consigliate e di impiegare il prodotto sotto il controllo medico e per il periodo di tempo necessario. Le preparazioni contenenti vitamina E vanno somministrate concautela nei soggetti diabetici e affetti da insufficienza cardiaca perche' questa vitamina puo' ridurre il fabbisogno di insulina e digitale.

INTERAZIONI

La vitamina E puo' potenziare l'azione farmacologica dell'insulina e della digitale. L'assorbimento e l'accumulo di vitamina A possono essere ridotti rispettivamente dalla Neomicina solfato e da alcuni farmaciquali corticosteroidi, somministrati per lunghi periodi, fenobarbitale, caffeina ed alcool.

EFFETTI INDESIDERATI

Il prodotto, utilizzato alle dosi consigliate, e' in genere ben tollerato. La somministrazione prolungata di dosi eccessive puo' provocare ipervitaminosi.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Dosi molto elevate di vitamina A negli animali sono teratogene e sonostate associate, in casi isolati, a malformazione nell'uomo. Quantitativi giornalieri di vitamina A piu' elevati di 10.000 U.I. vanno evitati in gravidanza (specie nei primi mesi) e si deve consultare il medico per i consigli circa la quantita' totale di vitamina A assumibile attraverso le diverse fonti. Il prodotto, contenendo vitamina A ad alte dosi, non deve essere utilizzato in corso di gravidanza.

Codice: 024373019
Codice EAN:
Codice ATC: S01XA
  • Organi di senso
  • Oftalmologici
  • Altri oftalmologici
Temperatura di conservazione: non superiore a +25 gradi
Forma farmaceutica: CAPSULE MOLLI
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: BLISTER