Condividi:

NATECAL D3 60CPR 600MG+400UI

Produttore: ITALFARMACO SPA
FARMACO MUTUABILE
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Calcio.

INDICAZIONI

Correzione della carenza combinata di vitamina D e calcio nell'anziano; apporto di vitamina D e calcio come integrazione della terapia specifica per il trattamento dell'osteoporosi in pazienti con carenza combinata di vitamina D e calcio, oppure in pazienti con rischio elevato di tale carenza.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' al calcio, colecalciferolo o a uno qualsiasi degli eccipienti. Ipercalcemia, ipercalciuria. Calcolosi renale (nefrolitiasi, nefrocalcinosi). Insufficienza renale. Immobilizzazione prolungata, accompagnata da ipercalciuria e/o ipercalcemia. Puo' essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Tuttavia la dose quotidiana non deve superare i 1500 mg di calcio e le 600 U.I. di vitamina D. In gravidanza un sovradosaggio di colecalciferolo deve essere evitato. Sono stati osservati nell'animale effetti teratogeni da sovradosaggio di colecalciferolo. Nella donna in gravidanza deve essere evitato il sovradosaggio di colecalciferolo, poiche' l'ipercalcemia puo' portare a ritardodello sviluppo fisico e mentale, stenosi aortica sopravalvolare e retinopatia nel bambino. Tuttavia, sono stati riportati numerosi casi di somministrazione di elevati dosaggi in madri affette da ipoparatiroidismo, senza conseguenza sul bambino. La vitamina D e i suoi metaboliti passano nel latte materno. Di cio' occorre tenere conto in caso di somministrazioni addizionali di vitamina D al lattante.

POSOLOGIA

1-2 compresse al giorno. Le compresse devono essere masticate o lasciate sciogliere in bocca, non devono essere inghiottitte intere. Il prodotto si somministra per via orale, preferibilmente dopo i pasti. Da usare solo negli adulti.

INTERAZIONI

L'uso concomitante di fenitoina o barbiturici puo' ridurre l'effetto della vitamina D3 per inattivazione metabolica. In caso di trattamentoconcomitante con difosfonato, con fluoruro di sodio o tetracicline per via orale, si raccomanda di lasciar trascorrere un periodo di tempo da almeno tre ore prima di assumere il farmaco (rischio di riduzione dell'assorbimento gastrointestinale del difosfonato, del fluoruro di sodio e delle tetracicline). In caso di trattamento con diuretici tiazidici, che riducono l'eliminazione urinaria del calcio, e' raccomandato il controllo delle concentrazioni sieriche di calcio. L'uso concomitante di glucocorticosteroidi puo' ridurre l'effetto della vitamina D3. In caso di trattamento con farmaci contenenti la digitale, la la somministrazione orale di calcio combinato con la vitamina D aumenta il rischio di tossicita' della digitale (aritmia). E' pertanto richiesto lo stretto controllo del Medico e, se necessario, il monitoraggio elettrocardiografico e delle concentrazioni sieriche di calcio. E' possibile chile che si verifichino interazioni con gli alimenti (p.es. quelli checontengono acido ossalico, fosfato o acido fitico o che hanno un altocontenuto in fibre).

EFFETTI INDESIDERATI

Costipazione, flatulenza, nausea, gastralgia, diarrea. Ipercalciuria ed ipercalcemia in caso di trattamenti prolungati con dosi elevate.

Codice: 034899017
Codice EAN:
Codice ATC: A12AX
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Integratori minerali
  • Calcio
  • Calcio, associazioni con vitamina d e/o altri farmaci
Temperatura di conservazione: conservare nella confezione originale
Forma farmaceutica: COMPRESSE MASTICABILI
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: BLISTER