Cercafarmaco.it

NOBIVAC CEPPI SC 100FL 1D Produttore: MSD ANIMAL HEALTH SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA

DENOMINAZIONE

NOBIVAC CEPPI

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Immunologici per cani. Vaccini virali vivi.

PRINCIPI ATTIVI

Ogni flacone di vaccino contiene: Virus del Cimurro del cane (CDV), ceppo Onderstepoort 10^4-10^6.0 TCID 50, Adenovirus canino tipo 2 (CAV2), ceppo Manhattan LPV3 10^4-10^6.5 TCID 50, Parvovirus canino (CPV), ceppo 154 10^7.0-10^8.3 TCID 50, Virus della Parainfluenza canina (CPi), ceppo Cornell 10^5.5-10^7.0 TCID 50.

ECCIPIENTI

Sorbitolo, gelatina idrolizzata, digerito pancreatico di caseina, disodio idrogeno fosfato, acqua per preparazioni iniettabili.

INDICAZIONI

Stimolazione dell'immunita' attiva nei confronti dei virus del Cimurro, dell'Epatite Infettiva, della Parvovirosi, della Parainfluenza e delle infezioni respiratorie del cane sostenute da Adenovirus tipo 2. Insorgenza dell'immunita'. Cimurro e Parvovirus: 7 giorni. Epatite: 14 giorni. Parainfluenza: 26 giorni. Durata dell'immunita'. Cimurro, Epatite Infettiva e Parvovirosi: 3 anni. Parainfluenza canina: 1 anno.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non utilizzare nei furetti e nei visoni. Non vaccinare animali ammalati o con malattia in incubazione. Non vaccinare animali sottoposti a antisiero-terapia o terapie immunosoppressive se non siano trascorse almeno 4 settimane.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Sottocutanea.

POSOLOGIA

Il contenuto di un flacone di vaccino ricostituito va inoculato per via sottocutanea. La ricostituzione del vaccino va effettuata immediatamente prima dell'uso, aggiungendo il contenuto di un flacone (1 ml) diNobivac Lepto (vaccino contro la Leptospirosi canina), di Nobivac Rabbia (vaccino contro la Rabbia) o di Solvente per vaccini p.a. L'eta' migliore per la vaccinazione dei cuccioli contro l'Epatite Infettiva e la Parainfluenza e' 12 settimane, in quanto questa e' l'eta' piu' precoce in cui gli anticorpi materni residui contro queste due malattie sono ridotti a livelli tali da non interferire con la risposta immunitaria alla vaccinazione. L'eta' migliore per la vaccinazione dei cucciolicontro il Cimurro e la Pavovirosi e' l'eta' piu' precoce in cui gli anticorpi materni residui contro queste due malattie sono ridotti a livelli tali da non interferire con la risposta immunitaria alla vaccinazione. Nella maggioranza dei casi questa eta' e' fra la 6a e la 9a settimana di vita, ma, per assicurare una protezione ai singoli cuccioli che possiedono livelli di anticorpi materni molto elevati, si consigliauna seconda vaccinazione contro queste due malattie all'eta' di 12 settimane. Dal momento che spesso la vaccinazione con Nobivac CEPPi fa parte di un programma vaccinale integrale piu' vasto, si consigliano i seguenti programmi vaccinali. Programma per cuccioli con elevati livelli di anticorpi contro il Parvovirus: 9 settimane di eta' Nobivac Parvo-c + Nobivac Lepto; 12 settimane di eta' Nobivac CEPPi + Nobivac Lepto o Nobivac RL. Programma per cuccioli con rischio di esposizione al Cimurro prima di 12 settimane di eta': 9 settimane di eta': Nobivac CEP+ Nobivac Lepto; 12 settimane di eta': Nobivac CEPPi + Nobivac Lepto o Nobivac RL. Programma per cuccioli nei quali la vaccinazione non e' stata praticata fino all'eta' di 12 settimane: 12 settimane di eta': Nobivac CEPPi + Nobivac Lepto o Nobivac RL; 14-15 settimane di eta': Nobivac Lepto Quando e' necessaria una protezione molto precoce contro il Cimurro e la Parvovirosi, soprattutto nei casi in cui lo stato anticorpale materno del cucciolo e' sconosciuto oppure quando si sa che e' di un livello basso, si dovra' effettuare una vaccinazione con NobivacPuppy CP all'eta' di 6 settimane. Dopodiche' si potra' far seguire uno dei programmi vaccinali menzionati precedentemente a partire dall'eta' di 9 o 12 settimane di vita. RICHIAMI VACCINALI: si raccomanda che i cani siano rivaccinati contro. Cimurro, Epatite Infettiva e Parvovirosi: ogni 3 anni. Parainfluenza canina: ogni anno. Rabbia: ogni 3 anni (cio' puo' pero' variare a seconda dei regolamenti locali). E' comunque applicabile una rivaccinazione annuale.

CONSERVAZIONE

Conservare al buio e in frigorifero fra 2-8 gradi C. Non congelare. Prendere adeguate precauzioni per non esporre il vaccino per lungo tempo o ripetutamente a temperature ambientali elevate. Periodo di validita' dopo ricostituzione conformemente alle istruzioni: 2 ore.

AVVERTENZE

Vaccinare solo cani sani. Dopo la prima la prima vaccinazione, i caninon devono essere esposti a rischi di infezione per almeno 14 giorni.Alcuni animali potrebbero essere immunologicamente incompetenti e rispondere insufficientemente alla vaccinazione. L'efficacia della vaccinazione deve essere salvaguardata attraverso un'adeguate gestione dei cuccioli. L'esperienza pratica ha dimostrato che il tasso di anticorpi materni contro il Parvovirus posseduto dai cuccioli varia ampiamente all'interno di una stessa cucciolata e percio' il solo esame sierologico della madre non e' sufficiente per determinare l'eta' della prima vaccinazione nei cuccioli. Adottare adeguate misure veterinarie e fitosanitarie per evitare la diffusione ad altre specie sensibili. Per l'inoculazione del vaccino bisogna utilizzare un'attrezzatura sterile, evitando la contaminazione del vaccino da tracce di alcool o altro disinfettante. Precauzioni speciali per chi somministra il medicinale veterinario agli animali: in caso di auto-iniezione accidentale rivolgersi immediatamente ad un medico e mostragli il foglietto illustrativo o l'etichetta del prodotto. Sovradosaggio: nessun sintomo particolare a 10 volte la dose. Incompatibilita': non miscelare con altri vaccini o medicinali ad eccezione di quelli menzionati.

TEMPO DI ATTESA

Non pertinente.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Cani.

INTERAZIONI

Non sono disponibili informazioni sulla sicurezza e l'efficacia dell'uso concomitante di questo vaccino con altri ad eccezione di quelli menzionati.

EFFETTI INDESIDERATI

Occasionalmente si puo' verificare una leggera reazione di ipersensibilita' di tipo anafilattico, come e' possibile che avvenga dopo somministrazione di qualunque proteina esogena. Questi tipi di reazione sononella maggior parte dei casi autolimitanti. Dopo la vaccinazione si puo' osservare un piccolo e transitorio rigonfiamento al sito d'inoculo. Quando somministrato con altri vaccini inattivati MSD, tale rigonfiamento puo' presentarsi con maggiore frequenza, comunque sempre in linea con quanto si puo' prevedere utilizzando i vaccini inattivati singolarmente. In rari casi subito dopo la vaccinazione si puo' osservare aumento transitorio della temperatura e/o reazioni acute e transitorie di ipersensibilita'(anafilassi) con una sintomatologia che puo' includere abbattimento, edema del muso, prurito, dispnea, vomito, diarrea o collasso.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

E' consentito l'uso in gravidanza. Non sono disponibili dati sulla sicurezza del prodotto durante l'allattamento.

Codice: 101939041
Codice EAN:

Codice ATC: I07AD04
  • Immunologici
  • Immunologici per canidi
  • Immunologici per cane
  • Vaccini virali vivi
  • Cimurro canino+ adenovirus+ parvovirus+ parainfluenza canina
Temperatura di conservazione: da +2 a +8 e al riparo dalla luce
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: POLVERE PER SOSPENSIONE INIETTABILE
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: FLACONCINO MONODOSE

POLVERE PER SOSPENSIONE INIETTABILE

24 MESI

FLACONCINO MONODOSE