Condividi:

PENICILLINA FARMITALIA 1/M UI

Produttore: PHARMACIA ITALIA SPA
FARMACO MUTUABILE
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibiotico.

INDICAZIONI

E' indicata nel trattamento delle infezioni sostenute da germi ad essa sensibili, qualora sia necessaria una rapida ed elevata penicillinemia.E' indicata nel trattamento delle infezioni sostenute da germi ad essa sensibili, qualora sia necessaria una rapida ed elevata penicillinemia.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Pazienti ipersensibili alle penicilline ed alle cefalosporine; Infezioni sostenute da microrganismi produttori di penicillinasi. Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessita' sotto il diretto controllo del medico.

POSOLOGIA

ADULTI: Generalmente 2.000.000 U.I. per via intramuscolare nelle 24 ore divise in due somministrazioni. Sciogliere 1.000.000 U.I. in 4 ml di acqua per preparazioni iniettabili. Nelle endocarditi batteriche somministrare per lunghi periodi 8 milioni U.I./die in dosi suddivise. Sesono necessarie dosi da 20 milioni a 40 milioni U.I. al giorno e' necessario ricorrere alla infusione venosa. Quando si debbano usare per via endovenosa e per singola somministrazione dosi superiori a 2.000.000 U.I., la velocita' di iniezione non deve essere superiore a 500.000 U.I. per minuto. BAMBINI: 25.000 - 75.000 U.I. per kg di peso al giorno divise in due somministrazioni. Altre vie di somministrazione, generalmente complementari alle dosi per via sistemica: Sottocongiuntivale:500.000-1.000.000 U.I. sciolte in 0,5-1 ml di acqua per preparazioni iniettabili; Intratecale: negli adulti 10.000 U.I. sciolte in 10 ml disoluzione fisiologica o nel liquido cerebrospinale del paziente. Puo'essere raggiunto un dosaggio massimo di 20.000 U.I. Nei bambini: 2.500-5.000 U.I., a seconda dell'eta' sciolte in 5 ml di soluzione fisiologica. I sovradosaggi sono pericolosi.

INTERAZIONI

Puo' esistere allergenicita' crociata fra penicilline e cefalosporine.

EFFETTI INDESIDERATI

MANIFESTAZIONI ALLERGICHE: Eruzioni cutanee maculo-papulari, orticaria, dermatite esfoliativa. Reazioni tipo malattia da siero con brividi,febbre, edemi, artralgie, prostrazione. Edema di Quincke. Eccezionalmente shock anafilattico. APPARATO GASTROINTESTINALE: Glossite, stomatite, nausea, vomito, diarrea piu' frequente a seguito di somministrazione orale. Reazioni ematologiche, in genere a seguito di alti dosaggi per via endovenosa: Anemia, trombocitopenia, leucopenia, eosinofilia. Sovraccarico di sodio in insufficienza cardiaca o renale. Aumento delletransaminasi. Dosi elevate di beta-lattamine specie nei soggetti con insufficienza renale possono dar luogo ad encefalopatie metaboliche con disturbi della coscienza, movimenti anomali, crisi convulsive. Qualora si verifichi una delle suddette reazioni la somministrazione di penicillina deve essere interrotta a meno che la malattia che viene trattata non sia pericolosa per la vita del paziente e sensibile solo alla terapia penicillinica. In pazienti trattati per sifilide e' stata osservata reazione di Jarish-Herxeimer.

Codice: 006847014
Codice EAN: *
Codice ATC: J01CE01
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso sistemico
  • Antibatterici beta-lattamici, penicilline
  • Penicilline sensibili alle beta-lattamasi
  • Benzilpenicillina
Temperatura di conservazione: a temperatura ambiente
Forma farmaceutica: PREPARAZIONE INIETTABILE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: SCATOLA