Cercafarmaco.it

RILEXINE 500 HL ASC. 4SIR 8G Produttore: VIRBAC SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO

DENOMINAZIONE

RILEXINE 500 HL ASCIUTTA

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Antibatterici per uso intramammario. Cefalosporine.

PRINCIPI ATTIVI

Ogni siringa da 8 g contiene: cefalessina base anidra 375.0 mg.

ECCIPIENTI

Stearato d'alluminio, paraffina solida, paraffina liquida.

INDICAZIONI

E' indicato per il trattamento delle infezioni intramammarie nel periodo dell'asciutta, causate da organismi sensibili come: Staphilococcusaureus; Streptococcus dysgalactiae; Streptococcus agalactiae; Streptococcus uberis.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare in animali con nota ipersensibilita' al principio attivo. Non usare in bovine in lattazione. Non usare entro 42 giorni dalla datapresunta del parto.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Endocanalicolare mammaria.

POSOLOGIA

Il contenuto di una siringa deve essere applicato in ogni quarto immediatamente dopo l'ultima mungitura di una lattazione. Modalita' d'impiego:pPrima dell'applicazione, il quarto ed il capezzolo devono essere puliti e disinfettati accuratamente evitando la contaminazione del capo dell'iniettore. Dopo l'applicazione si raccomanda di utilizzare uno spray disinfettante o una spugnetta imbevuta di un prodotto disinfettante. La cannula e' sterile fino al momento dell'apertura.

CONSERVAZIONE

Conservare a temperatura non superiore ai +25 gradi C. Utilizzare immediatamente dopo prima apertura.

AVVERTENZE

Questo prodotto deve essere somministrato solo a bovine da latte in asciutta. Il prodotto deve essere impiegato sulla base di test di sensibilita'. L'uso improprio del prodotto puo' aumentare la quota di batteri resistenti e puo' incidere negativamente sulla sua efficacia. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: le persone con nota ipersensibilita' alla cefalessina o ad altre cefalosporineo alle penicilline devono evitare contatti con il medicinale veterinario. Poiche' le penicilline e le cefalosporine possono causare ipersensibilita' a seguito di ingestione o contatto con la pelle, evitare il contatto con la pelle, con gli occhi e non ingerire; nel caso di ingestione, contatto accidentale se si sviluppano sintomi quali rash cutaneo, gonfiore del viso, delle labbra o degli occhi o difficolta' respiratoria rivolgersi immediatamente ad un medico mostrandogli il fogliettoillustrativo o l'etichetta.

TEMPO DI ATTESA

Carne, visceri: 4 giorni. Latte: 12 ore dopo il parto se il periodo di asciutta e' maggiore a 42 giorni; 42,5 giorni dopo il trattamento seil periodo di asciutta e' inferiore a 42 giorni.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Bovine lattifere (vacche) in asciutta.

INTERAZIONI

Nessuna conosciuta.

EFFETTI INDESIDERATI

Ipersensibilita'.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non utilizzare durante il periodo di lattazione.

Codice: 101943025
Codice EAN:

Codice ATC: J51DB01
  • Antimicrobici generali per uso sistemico
  • Antibatterici per uso intramammario
  • Altri antibatterici beta-lattamici per uso intramammario
  • Cefalosporine di prima generazione
  • Cefalexina
Temperatura di conservazione: non superiore a +25 gradi
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: SOSPENSIONE INTRAMAMMARIA
Scadenza: 24 MESI
Confezionamento: SIRINGA MONODOSE

SOSPENSIONE INTRAMAMMARIA

24 MESI

SIRINGA MONODOSE