Condividi:

SELEGILINA EG 50 COMPRESSE 5MG

Produttore: EG SPA
FARMACO DI CLASSE C
RICETTA MEDICA RIPETIBILE
Prezzo:

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Sostanza dopaminergica.

INDICAZIONI

Morbo di Parkinson e parkinsonismi sintomatici, in associazione a levodopa isolatamente o in combinazione con inibitori della decarbossilasi. Il trattamento con Selegilina EG in associazione a levodopa e' particolarmente indicato nei pazienti che durante la terapia con dosaggi elevati di levodopa presentino fenomeni on-off, discinesie e acinesia. Consente di ridurre, in media del 30%, la dose di levodopa necessaria al controllo della sintomatologia, concorre cosi' a ritardare l'eventuale insorgenza della sindrome da trattamento protratto con questo farmaco (long-term levodopa syndrome).

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Ipersensibilita' verso uno dei componenti. Non deve essere impiegato nelle sindromi extrapiramidali non correlate a carenza di dopamina (tremore essenziale, corea di Huntington, etc.). La sperimentazione su animali non ha evidenziato effetti teratogeni o sullo sviluppo post-natale, tuttavia durante la gravidanza l'impiego del prodotto deve essere stabilito nei casi di effettiva necessita'. Non si hanno dati circa l'eventuale escrezione del farmaco nel latte materno, per cui non se ne consiglia l'uso durante l'allattamento.

POSOLOGIA

In associazione a levodopa o levodopa + inibitori della decarbossilasi: inizialmente 1-2 compresse al giorno prese il mattino o suddivise in due somministrazioni. Nei pazienti che presentano discinesie, acinesia e fenomeni on-off: 2 compresse al giorno.

INTERAZIONI

Uno studio condotto sull'animale con l-deprenil e levodopa non ha dimostrato alcuna interazione fra i due farmaci per quanto riguarda la tossicita'. Tuttavia l-deprenil potenzia nell'uomo gli effetti di levodopa.

EFFETTI INDESIDERATI

I piu segnalati sono stati: insonnia, senso di vertigine o stordimento, cefalea, nausea ed altri disturbi gastrointestinali, ipotensione. Poiche' potenzia l'azione della levodopa, durante il trattamento e' possibile riscontrare un aumento dell'intensita' degli effetti secondari tipici di questa sostanza, nonche' l'insorgenza di effetti collateralilegati all'effetto MAO-inibitore (agitazione, insonnia, stato confusionale, allucinazioni, ipercinesie, nausea, anoressia ed altri disturbigastroenterici, ipotensione, vertigini, cefalea, astenia, etc.). In tal caso e' opportuno ridurre la dose. Quando e' stato determinato il dosaggio ottimale, gli effetti indesiderati del trattamento combinato sono di norma inferiori a quelli della levodopa da sola. Non dovrebbe essere somministrato in associazione a MAO-inibitori non selettivi. In corso di trattamento si suggerisce di effettuare periodici controlli della funzionalita' epatica. Sono note interazioni tra gli inibitori non selettivi delle MAO e meperidina (petidina); benche' il meccanismo di tale interazione non sia del tutto chiarito e' consigliabile, a scopo cautelativo, evitare la somministrazione congiunta di selegilina, inibitore selettivo delle MAO, e meperidina.

Codice: 028340014
Codice EAN:
Codice ATC: N04BD01
  • Sistema nervoso
  • Antiparkinsoniani
  • Sostanze dopaminergiche
  • Inibitori della monoaminoossidasi di tipo b
  • Selegilina
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: COMPRESSE
Scadenza: 60 MESI
Confezionamento: BLISTER