Condividi:

SINTAMIN HEPA EV 20 FLACONI 500ML 8%

Produttore: FRESENIUS KABI ITALIA SRL
FARMACO DI CLASSE C
USO OSPEDALIERO
Prezzo:

DENOMINAZIONE

SINTAMIN HEPA

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Soluzioni endovena.

PRINCIPI ATTIVI

100 ml di soluzione di L-aminoacidi selettivi essenziali e non essenziali 8 g/100 ml contengono: L-Isoleucina: 9,0 g; L-Leucina: 11,0 g; L-Lisina base: 6,1 g (L-Lisina Acetato: 8,60 g); L-Fenilalanina: 1,0 g; L-Treonina: 4,5 g; L-Triptofano: 0,76 g; L-Valina: 8,4 g; L-Istidina: 2,4 g; L-Metionina: 1,0 g; L-Arginina: 6,0 g; L-Glicina: 9,0 g; L-Serina: 5,0 g; L-Alanina: 7,5 g; L-Prolina: 8,0 g; Aminoacidi totali: 80 g/l; Azoto totale: 12,18 g/l; Ph: 5,8-6,8; Osmolarita' teorica: mOsm/l 762,5.

ECCIPIENTI

Sodio metabisolfito, sodio edetato, acqua p.p.i.

INDICAZIONI

Apporto parenterale di aminoacidi in caso di gravi alterazioni della funzionalita' epatica (insufficienza epatica) con e senza deterioramento delle funzioni cerebrali (encefalopatia), trattamento del coma epatico.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Turbe del metabolismo degli aminoacidi, stati di iperidratazione, iponatriemia, ipokaliemia, turbe della funzionalita' renale (insufficienza renale), gravi disturbi della funzionalita' cardiaca (insufficienza miocardica).

POSOLOGIA

Per infusione endovenosa. Il dosaggio iniziale di 35-50 g di AA nelle24 ore (circa 400-600 ml) va aumentato gradualmente fino a raggiungere la dose totale massima di 80-120 g di AA (circa 1000-1500 ml) associati ad almeno 2000 calorie n.p. come Glucosio 50-70%. I preparati vanno impiegati finche' e' necessaria una nutrizione parenterale e la terapia lo richieda. E' preferibile aggiungere elettroliti e carboidrati somministrati in vena attraverso altra via venosa oppure attraverso unadiramazione del deflussore perfusionale.

CONSERVAZIONE

Proteggere dalla luce e conservare a temperatura non superiore a 25 gradi C.

AVVERTENZE

E' opportuno verificare se si debbono somministrare a scopo profilattico H2-antagonisti. In aggiunta al prodotto e' opportuno somministrareun ulteriore apporto calorico sotto forma di carboidrati e lipidi quali parti della nutrizione parenterale iniettandoli a mezzo altra via venosa o attraverso la diramazione del deflussore perfusionale. Utile e' anche una integrazione bilanciata con elettroliti. Se e' possibile una nutrizione enterale, l'ulteriore rapporto calorico ed elettroliticoe' opportuno che venga somministrato per os o per sonda infondendo ilprodotto attraverso una vena periferica usando la velocita' di gocciolamento piu' elevata. Il prodotto va impiegato finche' e' necessaria una nutrizione parenterale e finche' la terapia lo richieda. Altre misure terapeutiche usuali per il trattamento della insufficienza epatica (lattulosio, neomicina, ecc.) devono essere continuate. E' opportuno monitorare lo ionogramma serico, il bilancio idrico e l'equilibrio acido-base. Usare solo se la soluzione e' limpida, priva di particelle visibili in sospensione e se il contenitore e' integro.

INTERAZIONI

Non note. E' comunque preferibile astenersi dall'aggiungere farmaci oaltri principi nutritivi alla soluzione da infondere.

EFFETTI INDESIDERATI

La somministrazione endovenosa della specialita' puo' aumentare l'acidita' gastrica ed indurre la comparsa di ulcera da stress.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Non sono attualmente disponibili informazioni riguardanti l'impiego del prodotto in gravidanza.

Codice: 029168059
Codice EAN:
Codice ATC: B05BA01
  • Sangue ed organi emopoietici
  • Succedanei del sangue e soluzioni perfusionali
  • Soluzioni endovena
  • Soluzioni nutrizionali parenterali
  • Aminoacidi
Temperatura di conservazione: non superiore a +25 gradi e al riparo dalla luce
Forma farmaceutica: PREPARAZIONE INIETTABILE
Scadenza: 18 MESI
Confezionamento: FLACONE