Condividi:

SOLUMAG OS 20FL 1,5G 10ML

Produttore: PHARMADAY PHARM.SRL UNIPERSONA
FARMACO DI AUTOMEDICAZIONE
RICETTA MEDICA NON RICHIESTA
Prezzo:

DENOMINAZIONE

SOLUMAG 1,5 G SOLUZIONE ORALE

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Integratori minerali.

PRINCIPI ATTIVI

Pidolato di magnesio.

ECCIPIENTI

Per ogni flaconcino: saccarosio; succo d'arancia; aroma di mandarino;saccarina sodica; metil p-idrossibenzoato sodico; propil p-idrossibenzoato sodico; acqua depurata.

INDICAZIONI

In neurologia e pediatria: quadri clinici espressione di uno stato diipereccitabilita' del sistema nervoso centrale e periferico, sostenuti da una carenza di magnesio. In ostetricia: vomito, insonnia, irritabilita', crampi muscolari, contrazioni dolorose dell'utero, eclampsia.

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Grave insufficienza renale; ipersensibilita' al principio attivo o aduno qualsiasi degli eccipienti; da non somministrare nei soggetti in terapia digitalica.

POSOLOGIA

Determinare la posologia. A titolo indicativo la posologia media e' la seguente. Nell'adulto: 2 - 3 flaconcini per uso orale al giorno. Nelbambino: 2 flaconcini per uso orale al giorno. Prima infanzia: mezzo - 1 flaconcino per uso orale al giorno. A causa dell'alto contenuto disucco d'arancia, e' bene agitare il flaconcino prima dell'uso.

CONSERVAZIONE

Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

AVVERTENZE

In caso di persistenza dei sintomi o di un loro aggravamento rivolgersi al proprio medico. In pazienti con insufficienza renale e' necessario ridurre la posologia e monitorare la funzionalita' renale e la magnesiemia. E' opportuno considerare la possibilita' che si verifichi, incorso di trattamento, depressione dell'attivita' cardiovascolare e respiratoria. Il farmaco contiene saccarosio e anche paraidrossibenzoati, che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate).

INTERAZIONI

La somministrazione di magnesio puo' determinare un ridotto assorbimento delle tetracicline e pertanto si consiglia di non somministrare ilfarmaco contemporaneamente a medicinali a base di tetracicline, ma a 3 - 4 ore di distanza tra le somministrazioni. I chinoloni devono essere somministrati almeno 2 ore prima o 6 ore dopo la somministrazione di prodotti a base di Magnesio per evitare interferenze con il loro assorbimento. Nel caso di concomitante somministrazione di magnesio e colecalciferolo si consiglia inoltre il controllo della calcemia, onde evitare la possibilita' di episodi ipercalcemici. Si sconsiglia l'uso concomitante di preparati contenenti sali di calcio o fosfato poiche' tali prodotti impedisono l'assorbimento del magnesio. L'assunzione contemporanea di prodotti a base di magnesio con farmaci deprimenti il Sistema Nevoso Centrale puo' potenziare gli effetti sul SNC del magnesio edeve essere valutata attentamente.

EFFETTI INDESIDERATI

Rari disturbi digestivi; diarrea; dolori addominali. Sono stati segnalati casi eccezionali di intolleranza individuale allo ione, che possono essere trattati con antistaminici per via orale o parenterale.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

E' consigliabile che in gravidanza e allattamento l'assunzione del farmaco avvenga sotto controllo medico e nei casi di effettiva necessita'.

Codice: 028057014
Codice EAN:
Codice ATC: A12CC08
  • Apparato gastrointestinale e metabolismo
  • Integratori minerali
  • Altri integratori minerali
  • Magnesio
  • Magnesio pidolato
Temperatura di conservazione: nessuna particolare condizione di conservazione
Forma farmaceutica: SOLUZIONE ORALE
Scadenza: 36 MESI
Confezionamento: FLACONE