Cercafarmaco.it

VECTIN 7TAV MAST 22,75MG Produttore: MSD ANIMAL HEALTH SRL

  • PRODOTTO VETERINARIO
  • RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA IN TRIPLICE CO RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA IN TRIPLICE CO RICETTA MEDICA RIPETIBILE VETERINARIA IN TRIPLICE CO

DENOMINAZIONE

VECTIN

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA

Endectocidi. Lattoni macrociclici. Avermectine.

PRINCIPI ATTIVI

Ivermectina.

ECCIPIENTI

Antiparassitario per il trattamento di cavalli infestati da stadi adul

INDICAZIONI

Antiparassitario per il trattamento di cavalli infestati da stadi adulti e immaturi dei seguenti nematodi gastrointestinali e polmonari, microfilarie e gasterofili. GRANDI STRONGILI: Strongylus vulgaris (adulti e larve al 4stadio, stadio circolatorio); Strongylus edentatus (adulti e larve al 4stadio, stadio tissutale); Strongylus equinus (adulti).PICCOLI STRONGILI: Triodontophorus spp. (adulti); Triodontophorus brevicauda; Triodontophorus serratus; Triodontophorus tenuicollis. Craterostomum acuticaudatum (adulti). Coronocyclus spp. (adulti e larve al 4stadio); Coronocyclus coronatus; Coronocyclus labiatus; Coronocyclus labratus. Cyathostomum spp. (adulti e larve al 4stadio); Cyathostomum catinatum; Cyathostomum pateratum. Cylicocyclus spp. (adulti e larve al4stadio); Cylicocyclus ashworthi; Cylicocyclus elongatus; Cylicocyclus insigne; Cylicocyclus leptostomum; Cylicocyclus nassatus; Cylicocyclus radiatus. Cylicodontophorus spp. (adulti e larve al 4stadio); Cylicodontophorus bicoronatus; Cylicostephanus spp. (adulti e larve al 4stadio); Cylicostephanus asymetricus; Cylicostephanus bidentatus; Cylicostephanus calicatus; Cylicostephanus goldi; Cylicostephanus longibursatus; Cylicostephanus minutus. Gyalocephalus capitatus (adulti e larve al 4stadio). Parapoteriostomum spp. (adulti e larve al 4stadio); Parapoteriostomum euproctus; Parapoteriostomum mettami. Petrovinema spp. (adulti e larve al 4stadio); Petrovinema poculatum. Poteriostomum spp. (adulti e larve al 4stadio); Poteriostomum imparidentatum; Poteriostomumratzii. OSSIURIDI: Oxyuris equi (adulti e stadi immaturi). NEMATODI GASTRICI: Habronema muscae (adulti e larve cutanee); Draschia spp. (larve cutanee). ASCARIDI: Parascaris equorum (adulti, larve al 3 e 4 stadio). TRICOSTRONGILI: Trichostrongylus axei (adulti). FILARIDI: Onchocerca spp. (microfilarie). GASTEROFILI: Gasterophilus spp. (tutti gli stadi larvali). NEMATODI POLMONARI: Dictyocaulus arnfieldi (adulti e stadi immaturi). STRONGILOIDI: Strongyloides westeri (adulti). DERMATIDI:causate da larve cutanee di Habronema e Draschia spp. (abronemiasi cutanea) o da microfilarie Onchocerca spp. (oncocercosi cutanea).

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR

Non usare in cavalli del peso inferiore a 60 kg. Non usare in cavallicon ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

USO/VIA DI SOMMINISTRAZIONE

Orale.

POSOLOGIA

Somministrare una dose minima pari a 0,2 mg di ivermectina/kg peso vivo. Peso vivo da 60 a 110 kg: 1 tavoletta; peso vivo da 111 a 120 kg: 2 tavolette; peso vivo da 221 a 330 kg: 3 tavolette; peso vivo da 331 a 440 kg: 4 tavolette; peso vivo da 441 a 550 kg: 5 tavolette; peso vivo da 551 a 660 kg: 6 tavolette. Il prodotto puo' essere somministratodirettamente dalla mano, come premio, o mescolato con una piccola quantita' di cibo. Il prodotto e' aromatizzato ed e' assunto spontaneamente dalla maggior parte dei cavalli. Assicurarsi che il cavallo consumil'intera dose.

CONSERVAZIONE

Proteggere dalla luce. Conservare i blister a temperatura inferiore a25 gradi C. Periodo di validita' dopo prima apertura del flacone: 6 mesi.

AVVERTENZE

Si consiglia di evitare le seguenti pratiche in quanto possono aumentare il rischio di sviluppare resistenza e potrebbero portare in ultimaanalisi ad una terapia inefficace: uso troppo frequente e ripetuto diantielmintici della stessa classe per lunghi periodi; sottodosaggio, che puo' essere dovuto a sottostima del peso corporeo o ad errata somministrazione del prodotto. I casi clinici dove si sospetti una resistenza agli antielmintici devono essere ulteriormente studiati con analisi appropriate (ad es.: test di riduzione della conta delle uova fecali). Se i risultati delle analisi dovessero confermare la resistenza ad un particolare antielmintico, deve essere usato un antielmintico appartenente ad un'altra classe farmacologica con una differente modalita' di azione. E' stata segnalata resistenza all'ivermectina nei cavalli del Parascaris equorum. Percio' l'uso di questo prodotto deve essere basato su informazioni epidemiologiche locali (regionali, dell'allevamento) riguardo alla sensibilita' dei nematodi e su raccomandazioni di come limitare l'ulteriore selezione di resistenza agli antielmintici. Dopo somministrazione di ivermectina ai cani, sono stati riportati casi di intolleranza con esito fatale, specialmente nei collie, nei bobtaile razze correlate o incroci ed anche in tartarughe marine/terrestri. Cani e gatti possono risentire negativamente degli effetti dell'ivermectina contenuta nel prodotto in caso di ingestione delle tavolette cadute o eliminate o in caso di accesso al materiale di confezionamento. Il farmaco e' registrato per i cavalli e non deve essere utilizzato inaltre specie animali. Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto: lavarsi bene le mani con acqua e sapone immediatamente dopo l'uso del prodotto. Dato che questo medicinale veterinario puo' irritare gli occhi, deve essere evitato qualsiasi contatto con gli occhi mentresi usa il prodotto. In caso di contatto accidentale, sciacquare immediatamente gli occhi con abbondante acqua. In caso di ingestione accidentale o irritazione agli occhi, rivolgersi immediatamente ad un medico. Sovradosaggio: studi hanno dimostrato che non compaiono reazioni avverse nei cavalli quando si somministra fino a tre volte la dose raccomandata. Sono stati osservati sintomi lievi e transitori (risposta rallentata della pupilla alla luce e depressione) alla dose di 1,8 mg/kg. Altri sintomi osservati a dosi superiori includono midriasi, atassia, tremori, stupore, coma e morte. I sintomi meno gravi sono transitori. Non c'e' un antidoto conosciuto, ma se compaiono segni di tossicita' viene raccomandata una terapia sintomatica.

TEMPO DI ATTESA

Carne: 52 giorni. Latte: uso non consentito in equini che producono latte destinato al consumo umano.

SPECIE DI DESTINAZIONE

Equini.

EFFETTI INDESIDERATI

Occasionalmente, alcuni cavalli con infestazioni massive da microfilarie di Onchocerca hanno manifestato, dopo somministrazione, edema e prurito, che si ritiene siano causati dalla morte di un gran numero di microfilarie. Queste manifestazioni si risolvono in pochi giorni, ma e'raccomandabile un trattamento sintomatico. In casi molto rari, sono state segnalate coliche, diarrea ed anoressia post trattamento, in particolare in casi di infestazioni massive. In casi molto rari, a seguitodel trattamento col prodotto sono state segnalate reazioni allergichecome ipersalivazione, edema linguale ed orticaria, tachicardia, congestione delle membrane mucose e edema sottocutaneo.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Il medicinale veterinario puo' essere utilizzato in cavalle gravide ein lattazione.

Codice: 104036013
Codice EAN:

Codice ATC: P54AA01
  • Farmaci antiparassitari, insetticidi e repellenti
  • Endectocidi
  • Lattoni macrociclici
  • Avermectine
  • Ivermectina
Temperatura di conservazione: inferiore a +25 gradi e al riparo dalla luce
Gruppo merceologico: 8AA1
  • Veterinaria
  • Medicinali veterinari
  • Specialita' medicinali veterinarie
Forma farmaceutica: COMPRESSE MASTICABILI
Scadenza: 22 MESI
Confezionamento: BLISTER

COMPRESSE MASTICABILI

22 MESI

BLISTER